Cerca Hotel al miglior prezzo

Jet Lag, la cura si chiama The Valkee: una luce che vi illuminerÓ la mente

Pagina 1/2

Jet-lag, croce di tutti i viaggiatori! Per chi si trova a cambiare spesso continente, smaltire il fuso orario può risultare difficile. Ad esempio viaggiando verso est, con destinazioni come l'estremo oriente e l'Australia, spesso risulta difficile ingranare le giornate nei primi giorni: il momento del risveglio corrisponde all'orario serale, e quindi si parte già stanchi al mattino! Viceversa viaggiando ad ovest, come negli Stati Uniti, ci si trova freschi e pimpanti ben prima dell'alba!

Ma c'è una novità: il problema del jet-lag potrebbe presto essere un ricordo del passato, grazie ad un auricolare rivoluzionario che è in fase di sperimentazione dalla compagnia aerea Finnair.
L'auricolare che si chiama The Valkee, verrà lanciato alla fine di questo mese nel tentativo di rendere i voli a lungo raggio meno faticosi.

Secondo la Finnair l'introduzione della cuffia sarà un 'esperienza interessante e utile per i viaggiatori abituali degli aerei. Ma come funziona? Secondo il vettore scandinavo, l'auricolare emana una luce intensa nel cervello attraverso il canale uditivo, stimolandolo, e la cosa aiuterebbe i passeggeri ad adattarsi meglio al jet lag, e digerire meglio il nuovo fuso orario.

Il Jet lag è infatti una condizione fisiologica è principalmente causata dall'incapacità del cervello di adattarsi al cambiamento di fuso orario, quando si viaggia su voli a lunga distanza.
... Pagina 2/2 ... C'è da dire che il jet lag colpisce le persone in modo diverso, è quindi abbastanza soggettivo, e i vari sintomi includono mal di testa, stanchezza durante il giorno, a cui si aggiunge un sonno irregolari, e talvolta anche disturbi allo stomaco.

L'auricolare che illumina il cervello, simula gli effetti della luce diurna, spingendo la luce attraverso il canale uditivo. Vedremo i risultati. Certo che alla domanda "cosa stai ascoltando?" alla risposta "sto facendo una lampada al cervello" seguiranno probabilmente ilarità e scetticismo tra i viaggiatori!

L'esperimento avrà inizio nella sezione business class di Finnair sui voli tra Helsinki e Shanghai a partire dalla fine di marzo alla fine di aprile. Se l'auricolare si rivela un successo, il dispositivo potrebbe essere reso ampiamente disponibile. L'auricolare è l'ultimo di una lunga serie di prodotti volti a contrastare il jet lag, tra cui vari modelli di maschere per gli occhi, spray, pillole e dispositivi di elettroterapia.

Sito ufficiale, se volete comprarlo: http://www.valkee.com/uk/ al prezzo di 185 sterline circa 222 euro.

 Pubblicato da il 15/03/2012 - - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a CinecittÓ World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close