Cerca Hotel al miglior prezzo

Heineken Experience ad Amsterdam: tour nell'antico stabilimento della birra olandese

Nel cuore del centro di Amsterdam, all’interno del vivace ed eterogeneo quartiere di De Pijp, si trova un’attrattiva che con gli anni ha raggiunto una notorietà impronosticabile, collocandosi ai primissimi posti nella classifica dei luoghi più visitati della capitale olandese. Pur non avendo lo spessore culturale del Rijkmuseum, il fascino del Palazzo Reale e la storia di Nieuwe Kerk, l’Heineken Experience raramente delude i suoi visitatori. Il celebre marchio birraio, infatti, ha saputo ottimizzare la chiusura del proprio antico stabilimento ricavandone una sorta di museo, arricchito dalla divertente sezione multimediale dove, per qualche minuto, sarà come trasformarsi in una bella birra ghiacciata.

Il complesso dell’odierno Heineken Experience fu inaugurato poco dopo la metà dell’Ottocento, nel 1867. All’epoca l’impianto fu il primo birrificio di proprietà dell’Heineken, divenuta col passare degli anni uno dei marchi più conosciuti a livello internazionale anche per l’abile politica di marketing. Il comparto produttivo e l’impianto di fermentazione sono rimasti in funzione per oltre un secolo, fino al 1988, quando si decise per la chiusura della fabbrica storica sostituita da una più grande e moderna costruita in periferia. Trascorsi appena tre anni, nel 1991, il complesso riaprì i battenti sotto un’altra veste: quella di casa-museo e centro informazioni, ovvero l’Heineken Treat and Information Centre (Heineken ontvangst- en informatiecentrum). Il successo fu immediato, così come il riscontro di pubblico, tanto che col passare degli anni l’edificio perse definitivamente anche la connotazione di centro informazioni, configurandosi come un vero e proprio museo dell’Heineken e venendo ribattezzato Heineken Experience nel 2001. E' entrata di diritto come tappa obbligata tra un tour dei primi cinque stabilimenti del mondo di birra, da visitare assolutamente.

Al termine dell’ultima recente ristrutturazione, completata nel novembre del 2008, la metamorfosi del vecchio e fumoso birrificio poteva finalmente dirsi completata: l’Heineken, al pari della Guinness a Dublino, aveva la propria casa. Tuttavia, rispetto alla Guinness Storehouse, l’Heineken Experience assume i contorni di una vera e propria esperienza multimediale, sensoriale, scostandosi non poco dalla classica concezione di visita ad un museo. Il percorso espositivo, oltre a quattro livelli di reperti e testimonianze storiche, comprende infatti spettacolari mostre interattive basate sull’utilizzo delle più moderne tecnologie di interazione multimediale.

Si parte prendendo confidenza con la storia di Gerard Adriaan Heineken e della sua famiglia che, nel lontano 1863, fondò ufficialmente il marchio birraio; successivamente altre sezioni descrivono in maniera abbastanza esaustiva l’intero processo produttivo, dalla raccolta dell’acqua all’imbottigliamento nelle classiche bottiglie di colore verde scuro. Lungo il percorso espositivo si ha modo di notare l’evoluzione del prodotto e delle sue più celebri campagne pubblicitarie condotte in tutto il mondo, ma anche di vivere esperienze sensoriali come annusare il contenuto delle antiche vasche di rame, visitare le scuderie dei cavalli e perfino realizzare un proprio video musicale.

Tuttavia, il culmine dell’Experience è senza dubbio la mostra multimediale ideata per mettere il visitatore nelle condizioni di provare cosa significa essere una birra Heineken. All’interno della più recente delle sezioni del museo, infatti, si viene scossi, spruzzati con acqua e infine esposti al calore come succede ad ogni pinta di bionda olandese che si rispetti. Le emozioni dell’Experience stancano e, soprattutto, mettono sete. Per questo a completamento del percorso, per il quale si può mettere in conto di impiegare da un’ora a un’ora e mezzo, vengono offerte in degustazione a ciascun visitatore un paio di ottime birre fredde.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.heinekenexperience.com. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 11.00 alle 19.00, ma tenete presente che i biglietti di ingresso possono essere acquistati fino alle 17.30. Il prezzo intero di un singolo tagliando è di 15 €, mentre i minori di 15 anni, che possono entrare solo se accompagnati da un adulto, pagano un euro per ogni anno di età. Nel pomeriggio l’affollamento può compromettere alcune delle esperienze, per questo è consigliabile visitare l’Heineken Experience entro l’ora di pranzo, malgrado l’effetto potenziale delle due birre di degustazione finale a stomaco vuoto.

 Pubblicato da il 03/10/2014 - 16.804 letture - ® Riproduzione vietata

close