Cerca Hotel al miglior prezzo

La stazione termale di Bains de Lavey: le acque termali pił calde di tutta la Svizzera

E' uno dei resort termali pił vicini all'talia e le sue acque ipertermali, che sgorgano alla temperatura di 64 °C , sono le pł calde della nazione elvetica.

Bagni di Lavey é uno dei più importanti complessi di benessere e cura termale della Svizzera, in particolare del Vallese, regione fra le più ricche di sorgenti dell’intera Svizzera e meta termale molto apprezzata anche nel nostro paese grazie al fatto di essere uno degli stabilimenti termali più vicini al confine con l’Italia: si trova infatti a circa un’ora e mezza in auto da Aosta.

Sorge in un piccolo villaggio ai piedi degli imponenti picchi alpini dei Dents du Midi e dei Dents de Morcles, a poco più di 400 metri di altitudine, in una località non solo splendida dal punto di vista pesaggistico per i panorami che regale ai visitatori ma anche particolarmente adatto per abbinare attività sportive sia estive che invernali ai classici trattamenti benessere in acque termali. Fra queste, soprattutto le escursioni e piedi e in mountain bike d’estate, e lo sci alpino presso il vicinissimo Ski-club di Lavey-Morcles nella stagione della neve.

Il vasto complesso di Lavey comprende oltre all’area dei bagni termali, numerosi spazi Spa e benessere: un’area dedicata alle saune, una dedicata ai trattamenti wellness ed una interamente dedicata al relax ed alla distensione. Vi si aggiungo il centro Lavey Medical, cioé lo stabilimento per le cure termali, il Grand Hotel des Bains con ristorante e terrazza panoramica, due bar e infine lo sport shop per acquistare tutti gli articoli per le attività sia acquatiche che all’aperto.

Acque e trattamenti termali

Le acque delle sorgenti di Lavey sgorgano in supericie alle temperatura di 65 gradi. Queste acque ipertermali sono dunque famose per essere le più calde in assoluto di tutta la Svizzera. Dopo essersi infiltrate fino alla profondità di 3000 metri ed aver raggiunto i 120 gradi, seguono un percorso che dura circa 5000 anni prima di essere captate alle fonti, che si trovano a 600 e a 200 metri di profondità, e garantiscono quindi l’assoluta purezza e non alterazione della loro composizione chimico-fisica, che le rende efficaci nella cura di malattie reumatiche, dermatologiche e dell’apparato locomotore.

Le acque benefiche di Lavey sono oggi impiegate principalmente per alimentare le tre grandi vasche termali con acqua ad una temperatura compresa fra i 33 e i 36 gradi, dotate di colli di cigno per il massaggio dorsale e cervicale, lettini e getti idromassaggio, percorsi a corrente contraria e accelerata e sonorizzazione subacquea. L’area dei bagni si estende su una superficie complessiva di oltre 1600 mq: una delle piscine é interna, le altre due sono invece all’aperto, ma grazie al calore naturale delle acque di Lavey sono balneabili anche d’inverno.

Tutte, sono provviste di postazioni jacuzzi e giochi d’acqua massaggianti. L’area acquatica comprende anche lo Spazio Orientale, dedicato ai trattamenti wellness, il Padiglione Nordico, dedicato ai trattamenti della tradizione scandinava e il Padiglione Serenità, ovvero l’area relax. Nello Spazio Orientale si possono trovare due hammam misti più due hammam riservati ciascuno a uomini e donne, con aromi micronizzati. Gli ambienti sono forniti di docce riattivanti e tonificanti e area relax con lettini riscaldanti.

Il Padiglione Nordico é l’area in cui si trovano le saune tradizionali e naturiste, mentre il Padiglione Serenità mette a disposizione un’area di relax che comprende la sala per la cromoterapia, spazio sensoriale con luce ultravioletta per il benessere della pelle, aromaterapia e musica rilassante più zona chaise-longue riscaldata da camini a legna.

Ci si sposta infine nel centro benessere ed estetico, che fornisce massaggi rilassanti, massaggi internazionali (thai, lomi-lomi, shiatzu, pietre vulcaniche) e rituali legati alla balneoterapia, fra cui bagno multi-getto agli oli essenziali cui sono associati trattamenti detox, gommage al thé del Darjeeling e peeling corpo.

In aggiunta ai bagni termali ed ai trattamenti benessere ed estetici, Terme di Lavey mette a disposizione lo stabilimento Lavey Medical dedicato appositamente alle terapie con acqua termale dirette a curare soprattutto malattie reumatiche croniche, il mal di schiena, le gandi ustioni e i decorsi post-traumatici e neurologici. Le terapie più utilizzate in questo quadro sono la balneoterapia, l’aquagym, le docce filiformi per il trattamento delle cicatrici, l’ergoterapia, la fisioterapia e la rieducazione funzionale post-operatoria. Fra le techiche di supporto impiegate in questi percorsi ci sono massaggi, idromassaggio, elettroterapia, taping e diversi tipi di impacco come fanghi, argilla e ghiaccio.

Storia dello stabilimento termale

La scoperta della sorgente termale risale al 27 febbraio 1831, e deriva da una scoperta totalmente inattesa da parte di un pescatore: ritirando le nasse sulla riva del Rodano, infatti, l’uomo si accorge, avanzando nell’acqua, un vivo calore, fatto che gli pare giustamente rimarchevole e che dunque racconta ai suoi conoscenti.

Sulla base di questo racconto, poco tempo dopo, M. De Charpentier, geologo e allora direttore delle miniere di sale di Bex, si reca sul posto per constatarne la veridicità e riconosce la presenza solforosa e ipertermale che sgorgava fra le rocce che bordano il Rodano.

Informazioni utili per visitare le terme

Indirizzo, telefono, sito ufficiale
Route des Bains 42, 1892 Lavey-les-bains, Svizzera

tel. +41 24 486 15 55
bains-lavey.ch

Come arrivare

Il modo migliore per arrivare ai bagni di Lavey é viaggiare in auto, moto o camper. Si percorre allora da Aosta la Statale 27 fino al passo del Gran San Bernardo, da dove si entra in Svizzera. Proseguendo sulla strada principale (Strada 21), si arriva fino a Martigny dove la strada si biforca: al bivio si prende la direzione Montreux, per arrivare dopo una decina di km alle Terme di Lavey. Il tempo di percorrenza é pari a circa un’ora e mezza.
22 Febbraio 2020 Il Carnevale di Montefosca

A Montefosca, borgo autentico nel cuore delle Valli del Natisone, si ...

NOVITA' close