Cerca Hotel al miglior prezzo

Mineralbad and Spa Samedan in Alta Engadina: i primi bagni termali 'verticali' in Svizzera

Situato nella valle del FIume Inn in Svizzera, questo complesso termale offre trattamenti di grande qualitą e percorsi benessere che si concludono in ina terrazza panonoramica sull'Engadina.

Mineralbad & Spa a Samedan é uno degli stabilimenti termali più famosi di tutta la Svizzera, e si trova nel Cantone dei Grigioni, nella Alta Valle Engadina, a poche decine di metri dalle sponde del fiume Inn e dal locale Aeroporto d’Engadina. Molto frequentata anche dal nostro paese, dato che rappresenta uno degli stabilimenti più facilmente raggiungibili dall’Italia, si fregia oggi del titolo di primo bagno termale ‘verticale’ della Svizzera: questa denominazione fa riferimento allo specifico percorso termale le cui tappe si snodano su tre livelli all’interno dell’edificio progettato a questo scopo dagli architetti Miller e Maranta, e collocato nella piazzetta centrale del villagio di Samedan, all’ombra del campanile della chiesetta protestante. L’esperienza proposta presso queste ‘Terme verticali’ riprende la tradizione di benessere degli antichi bagni romani, che prevedeva una successione di tappe (calidarium, tepidarium, frigidarium, laconicum) che qui viene reinterpretata tramite una disposizione ascendente su diversi piani.
Terme di Samedan é annoverata fra le più importanti Spa termali d’alta quota di tutto l’arco alpino, grazie ai suoi 1700 metri di altitudine. Proprio per questo é meta prediletta dagli appassionati di sci che nel corso della stagione invernale si concedono una vacanza di neve e bagni termali, grazie soprattutto alla vicinanza alle piste da sci di Saint Moritz, ma anche del comprensorio sciistico Samedan che include l’area Survih, il locale parco sciistico per i bambini.
L’ingresso giornaliero costa 38 CHF (circa 34 euro) con riduzione per bambini e ragazzi fino a 14 anni a 16 CHF (14,50 euro).

Acque e trattamenti termali

Il percorso termale ‘verticale’ delle Terme di Samedan comincia al piano seminterrato, dove si trovano docce e spogliatoi, e ci si prepara a risalire di un piano per cominciare il vero e proprio itinerario acquatico con l’immersione in una piscina a 35 gradi di temperatura, da cui si accede a delle nicchie in cui si beneficia del vapore termale per la depurazione della pelle. Salendo al piano superiore ci si immerge in una prima vasca a idromassaggio, sempre a 35 gradi, per poi procedere verso una piscina successiva con una temperatura più elevata (pari a 40 gradi). Allo stesso piano si trova l’area hammam, in cui si procede ad un rituale di purificazione termale che contempla per primo bagno di vapore a 40 gradi aromatizzato con una miscela di erbe alpine profumate, in cui con l’aiuto di un apposito guanto di crine si massaggi tutta l’epidermide allo scopo di riattivare il metabolismo, ed un secondo a 45 gradi, al termine del quale ci si tonifica sotto la classica doccia fredda di contrasto e ci si rilassa nell’area relax annessa, impreziosito da un ampio piano in ceramica riscaldato sul quale sdraiarsi.

Salendo ancora si accede infine alla zona più scenografica dell’intero centro termale: si accede infatti alla terrazza panoramica dello stabilimento sulla cui piscina all’aperto svetta direttamente il campanile dell’adiacente chiesa. La vista sul circostante panorama alpino rende ancora più ricca di fascino l’esperienza di un bagno termale bollente soprattutto nei mesi più freddi dell’anno, quando la neve a bordo vasca ricorda agli ospiti che ci troviamo ad alta quota, e si apprezza ancor di più il contrappunto fra l’aria pungente d’alta montagna ed il calore delle acque minerali.

Caratteristica della Spa verticale é il susseguirsi continuo degli ambienti come fosse una sorta di ‘labirinto termale’, in cui non esistono ambienti ben delimitati, ma solo un unico percorso ascendente continuo, fino al culmine nella piscina esterna panoramica. Suggestive le decorazioni interne che prevedono per ogni piano un rivestimento in piastrelle di ceramica smaltata, come quelle nelle tonalità del giallo al primo piano e quelle rosso fuoco al secondo piano.

Terme di Samedan mette a disposizione dei pacchetti Day Spa che abbinano, in una sola offerta, l’accesso al percorso termale ‘verticale’ ( il ‘Rituale Bagno’), che comprende di per sé asciugamano, guanto peeling, té e acqua minerale di sorgente, a differenti tipi di massaggio che identificano lo specifico pacchetto, come nel caso del rituale ‘Tempo di Cirmolo’, che include massaggio benessere all’olio di cirmolo, il rituale Montagna Gambe e Piedi, con massaggio energizzante agli arti inferiori prima o dopo una intensa escursione ed il rituale ‘Noi Due’ con massaggio di coppia all’olio.

Informazioni utili per visitare le Terme

Indirizzo, telefono, sito ufficiale
San Bastiaun 3, 7503 Samaden, Svizzera

tel. +41 81 851 19 19
mineralbad-samedan.ch

Come arrivare

Viaggiando in auto, Samedan si raggiunge più o meno nello stesso tempo sia da Chiavenna che da Tirano. In entrambi i casi, dopo essere entrati in Svizzera (passo del maloja nel primo caso, passo dello Stelvio nel secondo), si prosegue direttamente sulla strada principale fino al bivio nei pressi di Saint Moritz, dove si devia verso nord in direzione di Zernez; dopo tre/quattro km si arriva allo stabilimento termale.
 
27 Gennaio 2021 Le 10 spiagge pił belle dell'Andalusia

Scegliere la propria destinazione per le vacanze estive quando non si ...

NOVITA' close