Cerca Hotel al miglior prezzo

Bad Alvaneu: lo stabilimento termale di Albula

Le acque solfuree di questa zona sono conosciute da lotre 5 secoli. Qui potete usufruire delle vasche per balneoterapie ma trovate anche percorsi wellness per puro relax.

Bad Alvaneu é forse uno degli stabilimenti termali meno conosciuti della Svizzera, nondimeno rappresenta uno dei centri termali più importanti dell'arco alpino sia a livello curativo grazie all’efficacia terapeutica delle sue fonti solforose, che a livello di tradizione storica. I bagni sulfurei di Alvaneu, infatti, sono conosciuti almeno dal Cinquecento (XVI secolo), e non é un caso se la sede comunale del piccolo villaggio alpino, collocato ad oltre 1000 metri di altitudine nei Grigioni, si chiama Albula: é esplicito il riferimento al tipico colore biancastro che caratterizza le acque termali ricche di zolfo. Le sorgenti danno il nome anche al fiume che scorre nei paraggi ed alla via di comunicazione (strada dell’Albula) la cui costruzione nel XIX secolo dette avvio al periodo di maggior splendore del complesso curativo termale. Dal 2001, tuttavia, Bad Alvaneu ha rimpiazzato, con una radicale ristrutturazione, il tradizionale stabilimento per le terapie termali con un moderno centro Spa e wellness più adatto alle attuali esigenze di relax e svago.

Oggi Bad Alvaneu rappresenta piuttoto una Spa termale d’alta quota ideale per godersi un bagno ristoratore dopo un’escursione estiva o una sessione di sci in inverno, nondimeno le piscine termali del centro possono essere ancora oggi utilizzate per cicli di balneoterapia da chi soffre di reumatismi, malattie dermatologiche e disturbi cardio-circolatori. Il complesso é adatto in particolare a chi vuole godersi un bagno termale o i trattamenti benessere nella più grande tranquillità: volutamente non sono presenti scivoli e giochi d’acqua, in quanto la struttura é dedicata a chi ama fare le terme nel silenzio e nella meditazione (leggi: non adatto a famiglie con bambini, i quali infatti sono ammessi solo dalle 12 in poi). I punti forti di Bad Alvaneu sono proprio questi: non é mai eccessivamente affollato né rumoroso, e nonostante una struttura non enorme, é accessibile ad un prezzo ragionevole, ovvero 19 CHF per l’ingresso alle piscine (circa 16,50 euro) e 30 CHF per bagni più Spa (circa 27 euro).

Il momento più suggestivo per visitarle é nella stagione invernale (gennaio-febbraio), quando é possibile godersi il calore dell’acqua termale immersi nei vapori sprigionati nell’aria fredda di montagna, con la neve a bordo vasca e le cime innevate tutto intorno.

Acque e trattamenti termali

Bad Alvaneu mette a disposizione una piscina interna ed una esterna, collegate fra loro e alimentate con acqua termale sulfurea alla temperatura costante di 34 gradi. Le piscine sono dotate di area idromassaggio e cascate per il massaggio cervicale e dorsale; nella piscina interna, ospitata all’interno di una elegante struttura con vetrate panoramiche, vengono proposti inoltre corsi di Aquagym, mentre la piscina esterna per contro é contornata da un vasto prato adibito a solarium.

L’area benessere, collocata aldisotto del piano terra che ospita le piscine, comprende sauna finlandese, bagno di vapore, biosauna/tepidarium e la classica sala relax per distendersi dopo una sessione hammam o un trattamento a calore secco.

Presente, in aggiunta, una sezione dedicata alla salute, che include i trattamenti massoterapici (massaggi classici, massaggi sportivi, riflessologia plantare) e fisioterapici (kinesiterapia, elettroterapia e terapia manuale), utili soprattutto per gli appassionati di golf che sfruttano il green a 18 buche annesso al complesso termale.

Le acque intensamente sulfuree, le seconde in Europa per intensità di zolfo, sono anche offerte gratuitamente per bere.

Informazioni utili per visitare le Terme

Indirizzo, telefono, sito ufficiale
Albulastrasse 172 7473, 7473 Albula/Alvra, Svizzera

tel. +41 81 420 44 00
bad-alvaneu.ch

Come arrivare

Posti a pochi kilometri di distanza dal confine italo-svizzero della Val Chiavenna, i bagni termali di Alvaneu sono facilmente raggiunbili dall’Italia, ad esempio da Milano, in circa tre ore: dal capoluogo lombardo si attraversa la frontiera a Chiasso, quindi si prosegue via Lugano e Bellinzona sulla Strada 13 direzione Coira; una volta a Thusis si devia verso Zuoz immettendosi sulla strada dell’Albula, che conduce direttamente agli impianti termali di Bad Alvaneu. In alternativa, si puo anche percorrere la Statale 36 dello Spluga fino in Val Chiavenna, percorrendo il medesimo itinerario di prima da Spluga in poi.
22 Febbraio 2020 Il Carnevale di Montefosca

A Montefosca, borgo autentico nel cuore delle Valli del Natisone, si ...

NOVITA' close