Cerca Hotel al miglior prezzo

Terme Sabine: lo stabilimento termale di Cretone a Palombara Sabina

Sfruttano acque sulfuree note dell'antichitÓ. Oggi vengono utilizzate per varie applicazioni come la cura dei reumatismi, le malattia dermatologiche e le affezioni delle vie respiratorie oltre che offrire una grande piscina per il benessere.

Terme Sabine é lo stabilimento idrotermale sito a Cretone, piccola frazione di Palombara Sabina, una quarantina di kilometri a nord-est di Roma e nel nome ricorda appunto l’antico territorio italico della Sabina in cui si trova.
Collocate in un contesto paesaggistico e naturale praticamente intatto, in mezzo alla natura, Terme Sabine dista 5-10 km da tutti i centri abitati principali della zona, come Monterotondo, ma resta nondimeno uno degli stabilimenti termali più vicini alla Capitale, da cui si arriva in una quarantina di minuti. Sebbene molto isolato rispetto ai centri maggiori, infatti, questo centro termale risulta molto affollato nel corso dell’estate (cioé il suo periodo di apertura), soprattutto nei giorni festivi e pre-festivi, grazie alla peculiare caratteristica di proporre una salutare acque terapeutica relativamente ‘fresca’: la sua temperatura supera di poco i 20 gradi, dunque é naturalmente né troppo fredda né troppo calda, l’ideale per un tuffo rinfrescante estivo.

Lo stabilimento mette a disposizione quattro piscine: due vasche per gli adulti, una a profondità differenziate adatta per grandi e piccini, più una piscina meno profonda pensata per il bagno dei bambini. In effetti lo stabilimento di Cretone é molto frequentato da famiglie con bambini, anche per via dei molti giochi annessi alla piscina junior, come la nave-galeone collocata a bordo piscina, lo Spray-park con giochi d’acqua e mini-club per provvedere all’animazione dei più piccoli. I genitori nel frattempo possono alternare bagni in piscina e relax a bordo vasca con i trattamenti proposti dall’annesso reparto di cure termali ed estetica, i cui prodotti e trattamenti sfruttano le proprietà terapeutiche delle locali sorgenti sulfuree.

Fra un bagno e l’altro é possibile sdraiarsi a bordo piscina: sia noleggiando ombrelloni e lettini che sdraiandosi direttamente sul proprio asciugamano nel praticello attorno, riparandosi nelle ore più calde del giorno all’ombra degli alberi che contornano l’area piscine. Ovviamente nel fine-settimana e nei giorni festivi lo stabilimento termale risulta piuttosto affollato; la presenza di numerosi bambini che giocano inoltre, potrebbe infastidire chi ama il silenzio e la meditazione. In tal caso é meglio scegliere periodi meno gettonati od orari meno affollati (dal tardo pomeriggio in poi).

Fra gli altri servizi messi a disposizione, Terme Sabine offre un bar ed una tavola calda, numerosi gazebo per ripararsi dal sole, un centro sportivo dotato di 2 campi da calcetto, area fitness, campi da tennis e volley, ed il servizio di animazione per gli adulti che comprende corsi di aerobica, aquagym, step e aqua-spinning.

Il prezzo di ingresso é relativamente basso e prevede sconti tariffari sia per i bambini che per i residenti nella Regione Lazio. A disposizione inoltre l’ingresso ridotto ‘pomeridiano’ dalle ore 14. Lettino e ombrellone costano complessivamente 10 euro.

Acque e trattamenti termali

Gli impianti di Terme Sabine sono alimentati da una sorgente di acqua minerale classificata come sulfurea ed ipotermale, dato che sgorga in superficie ad una temperatura di 23-24 gradi. A livello terapeutico, le acque minerali di Cretone sono indicate per la cura di patologie reumatiche, malattie dermatologiche, problemi gastro-intestinali, ginecologici e flebopatie. Molto efficace inoltre nella cura delle affezioni del sistema respiratorio come bronchiti croniche, rinopatie, sinusopatie e sordità rinogena. Non é un caso se le cure inalatorie per le affezioni O.R.L. rappresentano uno dei trattamenti più richiesti presso Terme di Sabine. Oltre che per inalazioni; aerosol, nebulizzazioni ed iinsufflazioni endotimpaniche, le acque benefiche di Cretone sono applicate anche per tramite di irrigazioni vaginali, fanghi, balneoterapia, cure idropiniche e addirittura trattamenti estetici, dimostrandosi fattore sia curativo che estetico particolarmente versatile.

Sono ideali inoltre per alimentare le piscine in cui i visitatori si tuffano semplicemente per rilassarsi e godersi una giornata di sole. Sotto questo profilo, i visitatori hanno a disposizione tre piscine (più la ‘baby’) per una superficie acquatica di 1700 mq, che comprende: piscina ‘tiepida’ a tre livelli con profondità fino a 1.80m, dotata di due cascate di acqua sulfurea e 6 idromassaggi; piscina ‘fredda’, più profonda e quindi adatta per i tuffi, anch’essa dotata di cascatelle di acqua sulfurea; piscina ‘calda’ la cui parte iniziale è interamente costituita da vasca idromassaggio, mentre diviene una fontana al centro e nella parte opposta a quella iniziale si trova la sorgente da cui proviene l’acqua sorgiva e dove il flusso è molto intenso.

Storia dello stabilimento termale

Le sorgenti sulfuree sono conosciute da secoli, mentre la storia moderna dello stabilimento inizia negli anni ’30 del Novecento, quando sul luogo delle attuali terme, sorge un impianto di produzione di ghiaccio secco che sfrutta l’abbondante componente di anidride carbonica presente nelle acque sorgive del luogo. L’inaugurazione dello stabilimento, a seguito del rinoscimento dell’efficacia terapeutica da parte del Ministero della Sanità, risale al 1987.

Informazioni utili per visitare le terme

Indirizzo, telefono, sito ufficiale
Via dell'Acqua Solfurea, 00018 Cretone di Palombara Sabina RM

tel. +39 0774 615100
www.termesabine.it

Come arrivare

Partendo da Roma, si arriva coi mezzi pubblici sfruttando la linea metropolitana Fiumicino-Fara Sabina, con fermata alla stazione di Piana Bella di Montelibretti che é collegata all stabilimento con apposite navette. In auto, moto o camper, ci stacca dal G.R.A. a Parco delle Sabine per imboccare l’A1 diramazione Roma Nord direzione Fiano Romano. All’altezza di Monterodotondo Scalo si esce sulla Bretella Salaria Sud in direzione Palombara.

03 Giugno 2020 Le spiagge pi¨ belle di Orbetello

Orbetello è una splendida cittadina che sorge nell’omonima ...

NOVITA' close