Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Museo della Bibbia di Amsterdam

Libri antichi, manoscritti, dipinti, insieme arare e storiche bibbie sono esposte al Bijbels Museum di Amsterdam, dove compiere un viaggio nella storia e nella fede attraverso secoli di tradizione giudaico-cristiana.

Un ritratto di Gesù dipinto dalla scuola di Rembrandt, la Bibbia di Leida (il più antico esemplare stampato nei Paesi Bassi e risalente al 1477), la ricostruzione di un tabernacolo edificato dagli ebrei nella traversata del Mar Morto, la mummia egiziana di una giovane donna. Siamo al 368 di Herengracht, nel cuore di Amsterdam, dove l’elegante dimora nota come Cromhouthuis (Casa di Cromhout) ospita un interessante museo sulla storia e l’importanza della Bibbia nella cultura ottocentesca.

Fondato come piccolo museo parrocchiale dal reverendo Leendert Schouten nel lontano 1860, dal 1975 il Bijbels Museum accoglie i visitatori nell’attuale sede affacciata sul canale intitolato agli Heeren XVII (i 17 gentiluomini) della Compagnia delle Indie Orientali. La collezione personale del religioso si trasferì infatti nelle case patronali edificate nel 1662 per il ricco mercante Jacob Cromhout dall’architetto Philips Vingboons. Sul frontone dell’edificio, un simbolo grafico indica il nome del primo proprietario: Cromhout, cognome che tradotto in italiano significa “legno pregiato”. All’interno, la residenza in stile classicista si presenta ancora nel suo aspetto autentico con pavimenti originali, soffitti decorati, una delle più antiche cucine della città e la bella scala in legno in stile inglese che porta alle stanze al piano superiore.

Curiosando fra le sale di questo museo dove religione, arte e cultura s’incontrano, si possono ammirare rare Bibbie, reperti archeologici, manufatti egizi, stampe e dipinti. Fra gli oggetti più preziosi vi sono il modello in scala del Tabernacolo – il sacro reliquiario che gli israeliti costruirono dopo l’esodo d’Egitto – e i libri di chiesa con fermagli in oro e argento della collezione Van Noordwijk. Vi sono poi il modello del Monte del Tempio di Gerusalemme, sacro per le tre grandi religioni di cristianesimo, islam e ebraismo; la prima traduzione autorizzata in olandese della Bibbia (risale al 1637); vecchi bauli in legno, porcellane con soggetti religiosi e di vita quotidiana, una copia del Libro di Isaia. Oggetti unici che accompagnano alla scoperta del mondo della Bibbia e del suo significato grazie anche a interessanti mostre temporanee che espongono opere di giovani artisti e designer.

Al primo piano, la Sala Schouten ospita la collezione privata del reverendo fra cui spicca il modello in miniatura del Tabernacolo costruito utilizzando i materiali menzionati nella Bibbia come la lana di capra importata appositamente dalla Siria. Sempre qui, conservata in una teca di vetro, si trova la mummia di una donna egiziana. La stanza della Bibbia racconta invece storie e aneddoti mostrando vecchi e antichi esemplari dei libri di chiesa, manufatti da collezione, stampe, tavolette di argilla, frammenti di papiri e reperti archeologici.

Provenienti sia dalla tradizione egiziana che da quella giudaico-cristiana, gli oggetti esposti in questa elegante cornice storica fanno del Museo della Bibbia uno dei più antichi spazi culturali dei Paesi Bassi.

Il Bijbels Museum, dotato anche di una caffetteria al piano terra, è inoltre impreziosito da un grazioso giardino con stagni, una vera oasi di pace nel cuore pulsante della capitale olandese.

Informazioni utili, orari e prezzi dei biglietti del museo

Orario di apertura: dal martedì al venerdì dalle 10 alle 17, il sabato e la domenica dalle 11 alle 17. Chiuso il lunedì, il 1° Gennaio e il 27 Aprile.

Biglietto d’ingresso: adulti 10€; sino a 17 anni, possessori di Museumcard e I Amsterdam City Card (disponibile da 24, 48, 72 e 96 ore) gratis. Il ticket è valido sia per il Museo della Bibbia che per la Cromhouthuis. Audioguida in lingua olandese e inglese inclusa nella tariffa.

Visite guidate: possono essere richieste per gruppi composti al massimo da 30 persone; la durata è di circa un’ora circa e il costo di 70€ per 15 partecipanti a cui si aggiunge il prezzo standard del biglietto d’ingresso.

Come arrivare

Indirizzo: Herengracht 368 – 1016 CH Amsteradam. Accessibilità per portatori di disabilità motorie: non tutte le sale del museo sono raggiungibili dall’ascensore. Per informazioni si può scrivere all’indirizzo info@bijbelsmuseum.nl

Il museo è facilmente raggiungibile con i mezzi di trasporto pubblico. Dalla stazione ferroviaria, ad esempio, si procede 15 minuti a piedi oppure con i tram linee 2, 11 e 12 scendendo alla fermata Spui. In auto si segue la A10 in direzione S100 con uscita Centrum; il parcheggio sotterraneo più vicino è il De Kolk a Nieuwezijds Kolk oppure quello allo Stadhuis/Muziektheater.

Sito ufficiale www.bijbelsmuseum.nl


 Pubblicato da il 27/12/2018 - 444 letture - ® Riproduzione vietata