Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Stabilimento Thermalbad

Thermalbad lo stabilimento di Bad Voslau in Bassa Austria

Pagina 1/2

Thermalbad Voslau è lo stabilimento termale della cittadina di Bad Voslau, e rappresenta uno dei sette principali centri termali della regione austriaca del Niederosterreich. Si trova proprio nel cuore del centro abitato di Bad Voslau, stretto in una cornice di verde ed alberi che lo circondano grazie alla presenza da un lato del vasto Parco termale, e dall'altro, dell'altrettanto ampio Parco del Castello. Con il suo scenografico cratere termale, cioè il laghetto di acqua termominerale che campeggia al centro del complesso, questo stabilimento si colloca quindi in una posizione che è sia molto comoda da raggiungere (circa 500 metri sia dalla Stazione dei treni che dall'Autostrada A2) che ottima per passeggiare, rilassarsi nel verde e respirare un pò d'aria buona, "staccando la spina" dal rumore e dalla frenesìa della vita di tutti i giorni grazie alle ampie zone di verde pubblico circostanti.

Per alcuni questo stabilimento termale di grandissima tradizione storica può risultare obsoleto o comunque datato sia per quanto riguarda l'offerta di servizi e trattamenti termali, che per quanto riguarda le strutture che accolgono i visitatori. Nondimeno, si è voluto conservare qui, con particolare maestria, sia l'atmosfera retrò dei bagni termali Ottocenteschi, che un concetto di termalismo più incentrato sui classici bagni senza fronzoli ma con tanto benessere e relax da godersi negli spazi verdi messi a disposizione. Certamente, come meta di vacanze termali, può risultare forse meno adatta a famiglie con bambini, i quali ultimi potranno senza dubbio apprezzare di più gli avveniristici giochi d'acqua dei moderni aquapark termali presenti altrove, ma è invece destinazione gettonatissima dai veri appassionati del potere terapeutico delle acque di Bad Voslau, color cioè che vogliono andare direttamente al "cuore" dei trattamenti tradizionali di salus per aquam, e non chiedono di meglio che bagni caldi e benefici, verde, silenzio, e la comodità di godersi il tutto nel più completo relax.

Lo stabilimento di Bad Vöslau ha alle spalle una storia lunga ed una gloriosa tradizione di benessere e cure termali, oltre che una serie di interessanti curiosità e aneddoti. La storia della fonte curativa inizia infatti con i Romani stanziati nell'allora provincia del Norico e della Pannonia, che usavano la fonte Vöslauer per ritemprarsi soprattutto fra una battaglia e l'altra, mentre nel 1136 la sorgente è statammenzionata come fonte di "Feselover" per la prima volta in un documento scritto. Molti secoli dopo, invece, il medico personale di Beethoven, il Dr. Malfatti di Monteregio, analizza le acque della sorgente nel 1825 per la prima volta, pochi anni prima che, nel 1873, apra infine l'impianto della Vöslauer Spa che ne sfrutta le acque prodigiose. Nei secoli passati lo stabilimento è stato frequentato da numerosi personaggi famosi, fra i quali alcuni membri dell'allora famiglia imperiale, da Arthur Schnitzler e da Paul Neumann, medagli d'oro nel nuoto ai Giochi Olimpici di Atene del 1896. Molto importante a livello storico il fatto che qui si allenassero le prime atlete al mondo a praticare il nuoto a livello agonistico, facendo di Bad Voslau e delle sue piscine termali un importante simbolo di parità di genere.

Acque e trattamenti termali

La principale attrazione delle terme di Bad Voslau è rappresentata dalla grandissima piscina all'aperto che copre una vasta superficie immersa nel verde e bordata di alberi ombrosi e postazioni con lettini per il relax più completo nella natura. Il grande specchio d'acqua è alimentato da una sorgente da cui il liquido prezioso sgorga ad una temperatura di 21 gradi, ricchissima di minerali ma molto piacevole anche nei periodi più caldi dell'estate. Quest'acqua viene quindi classificata come ipotermale e possiede un elevato potere calmante e rilassante. A questo enorme cratere termale si affianca il cosidetto Bacino Blu, una vastissima piscina termale di ben 1.000 mq di superficie, dedicata allo sport, ai giochi ed alle attività all'aria aperta, che presenta una temperatura pari a 26 gradi.

Sono presenti anche una piscina appositamente dedicata ai più piccoli, a pochi metri dal Bacino Blu: i bambini possono sguazzare in questa piscina termale in totale libertà, grazie ad una serie di giochi e di attrazioni pensate appositamente per loro, senza disturbare al contempo la quiete di chi cerca il relax termale nel silenzio più assoluto; e la cosiddetta "Waldbecken", cioè la piscina nel bosco, ovvero uno specchio di acqua termale immerso nell'ombra di alberi secolari: è possibile qui nuotare in acqua termale nel più completo relax, nel folto del Marie Park, in una piscina bordeggiata da numerose specie di piante acquatiche.

Informazioni utili per visitare le terme

Indirizzo: Maital 2, 2540 Bad Vöslau, Austria
Sito ufficiale: thermalbad-voeslau.at
... Pagina 2/2 ...
Come arrivare
Viaggiando in auto o con altro mezzo proprio, si entra a Bad Voslau dallo svincolo autostradale di Kottingbrunn sulla A2 da cui si prende direttamente la grande arteria stradale che collega i bagni termali di Voslau con Wiener Neustadt (Wiener Neustadter Strasse). Facendo attenzione ad imboccarla verso nord (verso le terme di Voslau) la strada porta direttamente allo stabilimento dopo aver descritto una leggera curva attorno al grande parco del Castello.
Quanto ai mezszi pubblici, la stazione dei bus si trova comodissima a duecento metri dallo stabilimento termale, mentre la stazione dei treni dista appena di più, dato che si trova a meno di un km ad est del complesso acquatico.


01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittà World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close