Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare California Route 66 Museum

California Route 66, visita al museo di Victorville

Pagina 1/2

Chi almeno una volta nella vita non ha pensato di organizzare un viaggio on the road sulla mitica Route 66? Difficile che non vi sia mai capitato di immaginarvi al volante di una classica macchina americana liberi di guidare lungo questa famosissima strada, che ha fatto la storia degli Stati Uniti. Definita “la madre di tutte le strade”, non c’è traversata più rappresentativa di questa! ☺

Di questa strada, che ha cambiato la vita di molti, ne avevamo già parlato in un articolo, dove vi raccontavamo un viaggio lungo la Route 66, suggerendo il percorso e le tappe da fare. Ora, ci concentriamo invece sulla parte californiana di essa, andando a Victorville, la località che ospita il “California Route 66 Museum”, tappa obbligata per chi si ritrova a viaggiare in questo stato, come di recente abbiamo fatto noi, e vuole sapere tutto sulla storia della Route 66.

Route 66: storia e simbologia

Prima di portarvi a Victorville però, cerchiamo di capire cosa la Route 66 ha rappresentato per gli Stati Uniti d’America.
La Route 66 non è una semplice strada, è più una leggenda, la ricerca di un sogno, di un cambiamento di vita.

È sicuramente la più famosa strada americana, che almeno una volta nella vita, in un modo o nell’altro, i cittadini di questo grande paese hanno percorso, ed è anche una delle più famose strade nel mondo, diventata un mito, la cui fama è riuscita a durare nel tempo, nonostante non sia più esistente nel suo percorso originale. Nominarla evoca immediatamente l’idea di “andare da qualche parte” e porta con sé grandi aspettative.

I suoi circa 4.000 km di lunghezza racchiudono tutta la storia degli Stati Uniti d’America e l’evoluzione culturale di un popolo avvenuta nell’ultimo secolo. Ecco perché questa striscia d’asfalto rappresenta per tutti un museo a cielo aperto e il parco naturale più vasto del mondo.

Inaugurata nel 1926, ma completata nel 1938, originariamente la Route 66 collegava Chicago a Santa Monica, passando attraverso 8 stati: Illinois, Missouri, Kansas, Oklahoma, Texas, Nuovo Messico, Arizona e California. Durante gli anni del Dust Bowl, tra il 1931 e il 1939, una serie di grandi tempeste di sabbia che ebbero ripercussioni negative sull’economia contadina degli Stati Uniti Centrali e costrinsero la popolazione a migrare verso ovest, la Route 66 rappresentò la via di salvezza per migliaia di persone, non solo per chi si spostava ma anche per gli abitanti delle comunità attraverso cui passava.

Le economie locali sono state, infatti, supportate dalla crescente popolarità che la Route 66 ha assunto nel tempo, tanto che alla nascita della nuova Interstate Highway (avvenuta intorno al 1985) furono moltissime le persone che si batterono per tenere in vita la vecchia strada.
Celebrata per tutto il ‘900 da scrittori, musicisti e serie televisive, e abitata con semplicità da una popolazione lontana dai ritmi e dalla vita delle grandi città, questa strada diventò negli anni il mito che oggi possiamo raccontare. Percorrendo il suo asfalto, si possono vivere ancora emozioni autentiche, visitare luoghi in cui sembra che il tempo si sia fermato e fare incontri indimenticabili.
Questa ex-highway, che ora si può trovare sulle mappe con il nome di Historic Route 66, oggi è salvaguardata e sostenuta da diverse iniziative, come i tanti musei a lei dedicati sparsi sul suo percorso.

Il California Route 66 Museum di Victorville

Il California Route 66 Museum è situato sul percorso della Storica Route 66, nella cittadina di Victorville, a circa 140 km da Los Angeles, nella contea di San Bernardino.
... Pagina 2/2 ... Fu fondato nel 1995 dall’Old Town Victorville Heritage Preservation Inc. nell'ex edificio del Red Rooster Café di Victorville ed è uno dei due musei Californiani dedicati alla storia della Route 66 (l’altro è quello di Barstow, il Route 66 Mother Road Museum).

Come si può leggere dal sito, il museo nasce per promuovere, preservare ed educare il pubblico di tutto il mondo alla storia della “mother-route” dedicando uno spazio rilevante alle influenze culturali e agli effetti impattanti che questa strada ha avuto sullo sviluppo dell'architettura, delle arti e del commercio.

Le tre sale espositive ripercorrono lo sviluppo della Route 66 concentrandosi maggiormente sulla sua parte più occidentale. Qui, vecchie fotografie, insegne, oggetti e simpatiche ricostruzioni storiche fanno vivere al visitatore un’esperienza coinvolgente in grado di riportarlo in un tempo passato. Il California Route 66 Museum è un museo interattivo in cui vi attendono alcune attrazioni letteralmente da “vivere”, come la fedelissima riproduzione di un tavolo di un fast food degli anni ’50, un VW Love Bus in cui poter salire e indossare allegre parrucche hippy e un’auto d’epoca Ford Model T del 1917 da poter ammirare e su cui poter farsi scattare una foto. Chiedete al gentilissimo staff del museo, sarà lieto di immortalarvi durante la vostra visita!

Prendetevi il vostro tempo per ripercorrere tutti i dettagli di questa bellissima storia e, una volta finito, dopo aver magari acquistato qualche gadget a tema nel negozietto dedicato, non dimenticatevi di lasciare la vostra puntina sulla mappa dei visitatori del museo per indicare il vostro paese d’origine. Un’iniziativa che colpisce perché subito ci si può rendere conto quanti siano stati i visitatori da tutto il mondo venuti qui per approfondire la loro conoscenza della mitica Route 66☺

Informazioni utili, orari ed indirizzo per visitare il museo

Il California Route 66 Museum si trova a 16825 D St, Victorville, CA 92395, Stati Uniti.
Tel: +1 760-951-0436
Mail: cart66musm@gmail.com
Sito web: www.califrt66museum.org
Orari di apertura: lunedì, giovedì, venerdì e sabato dalle 10.00 alle 16.00, domenica dalle 11.00 alle 15.00. Martedì e mercoledì, solo su appuntamento.
L’ingresso è gratuito, le donazioni sono ben accette.

 Pubblicato da il 21/07/2017 - 1.438 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close