Cerca Hotel al miglior prezzo

Terme di Radenci, lo storico stabilimento termale della Slovenia

Le Terme di Radenci si trovano nel comune che porta lo stesso nome, un paesino di poco più che 5.000 anime nella Slovenia nord-orientale, ad appena un km dal confine con l'Austria. Lo stabilimento si trova proprio nel centro storico della cittadina, affacciato sul grande parco termale adiacente e a poche centinaia di metri dalle rive del fiume Mura, che crea in questo punto numerosi piccoli specchi d'acqua ed è splendidamente bordato lungo tutto questo tratto da un fitto bosco su entrambe le sponde, ideale per corroborare i trattamenti termali con escursioni a piedi o in bici.

La zona in cui sorge lo stabilimento termale di Radenci è caratterizzata da campi di grano, colline ricoperte di vigneti e curiosi mulini galleggianti adagiati sul pelo dell'acqua nel fiume Mura, in un contesto naturale ancora pressochè incontaminato, dato che il grande centro urbano più vicino, cioè Murska Sobota si trova a circa 13 km.

Lo stabilimento delle terme di Radenci è talmente prestigioso in Slovenia, che è entrato a far parte di un gruppo di resort termali di grande richiamo, il Sava Hotels & Resorts, cui fanno capo altri impianti termali particolarmente rinomati come quelli di Bled, quello di Ptuj e le famose Terme 3000 di Moravske Toplice.

Le terme di Radenci sono famose perchè fra le poche in Europa che propongono specifici programmi termali di prevenzione e contrasto dello stress, in cui le preziose acque minerali vanno a inserirsi in un più ampio spettro di trattamenti pensati appositamente per i disturbi "manageriali". Sono inoltre particolarmente apprezzate per la cura delle malattie cardiovascolari e, soprattutto, perchè la zona in cui sorgono è una delle più soleggiate di tutta la Slovenia (più di 250 giorni di sole all'anno) ed è quindi sempre piacevole abbinare i trattamenti termali con escursioni corroboranti.

Storia dello stabilimento termale

La leggenda vuole che le gallerie sotterranee per raggiungere le preziose fonti termali siano opera di nani che in anni di paziente lavoro, avrebbero scoperto e sfruttato queste acque benefiche. Il rimbombo prodotto dallo scorrere della falda acquifera termale ha prodotto anche altre leggende della zona, come quella in base alla quale il rumore era provocato dalle streghe che cuocevano gli gnocchi o quella secondo la quale il fragore dell'acqua richiamava tuoni e grandine. Il possente fluire dell'acqua è stato però anche la causa della vera e propria fama, a livello storico, delle terme di Radenci: nel 1833 passa in visita presso le sorgenti termali, per la prima volta, il giovane studente di medicina Karl Henn che, rimasto colpito dal rimbombo di queste acque decise di utilizzare i suoi studi per analizzarle e ne dimostrò l'effettiva purezza e la ricchezza di minerali. Così, nel 1869, ormai divenuto medico affermato, potè tornare infine a Radenci per iniziare l'attività di imbottigliamento dell'acqua termale Radenska. Lo stabilimento termale apre ufficialmente le porte pochi anni dopo, nel 1882.

Dall'inizio dello sfruttamento sistematico delle acque termali, anche per l'imbottigliamento, che consentiva di far viaggiare l'acqua termale in tutta Europa, i benefici di queste sorgenti curative sono stati apprezzati, ad esempio, da un folta schiera di nobili della corte imperiale di Vienna e addirittura in Vaticano.

Acque e trattamenti termali

Il peculiare connubio fra clima soleggiato ed acqua minerale termale, che sgorga ad una temperatura alla sorgente di 41 gradi, arrivando in vasca fra i 32 ed i 34 gradi, rende le terme di Radenci ideali per combattere le patologie del sistema cardio-circolatorio, le malattie renali e dell'apparato urinario, e i disturbi del metabolismo e dell'apparato osteo-muscolo-tendineo. Radenci è famosa allo stesso tempo sia per gli storici bagni termali che per il trattamento idropinico, in cui la ormai celeberrima "acqua dei Tre Cuori", per via dello storico marchio presente sulle bottiglie di minerale commercializzate, viene impiegata come bevanda sia alla fonte che per l'uso quotidiano.
L'acqua termale Radenska viene inoltre utilizzata per la preparazione degli impacchi termali impiegati nel trattamento della termoterapia, che consiste in applicazioni ripetute del fango terapeutico in cui si trova la locale argilla.

Famose per i trattamenti curativi balneoterapici e idropinici, le terme di Radenci dispongono anche di importanti strutture dedicate al divertimento e al benessere termale, grazie al Centro wellness Corrium, che comprende sei diversi tipi di sauna e tre saloni benessere, al salone dedicato ai trattamenti ayurvedici ed al salone relax per lettino ad acqua e trattamenti bellezza per corpo e viso.

Informazioni utili per visitare le terme

Indirizzo: Zdraviliško naselje 12, 9252 Radenci, Slovenia
Sito ufficiale: sava-hotels-resorts.com

Come arrivare
Il modo migliore per raggiungere le Terme di Radenci è prendere Maribor come punto di riferimento iniziale. Se si ha disposizione un mezzo per spostarsi in autonomia, basta percorrere prima l'Autostrada A5 che collega Lubiana a Budapest, fino allo svincolo di Sveti Jurij, da dove ci si dirige poi a nord sulla strada 941 che arriva direttamente in città dove, adiacente al parco pubblico, si trova lo stabilimento termale.
Allo stesso modo, chi viaggia coi mezzi pubblici può arrivare prima a Maribor in treno, pullman o anche in aereo; successivamente può noleggiare un auto oppure prendere il bus diretto che, in circa un'ora, porta a Radenci seguendo lo stesso percorso previsto in auto.
close