Cerca Hotel al miglior prezzo

Lo Stabilimento termale e Hotel delle Terme di Sorano

Lo stabilimento delle Terme di Sorano è una delle strutture termali della Toscana che sorge nella cosidetta "zona del Tufo", a pochi kilometri di distanza dalle famose Pitigliano e Sovana, ma anche da altri centri termali di eccellenza come Saturnia. L'impianto termale è stato ricavato nel parco di una struttura alberghiera della zona, per sfruttare con vasche e piscine moderne una sorgente conosciuta e apprezzata da diverse centinaia di anni.

Anche se si tratta di un impianto termale piccolo e non molto conosciuto, rappresenta tuttavia una vera perla del panorama termale italiano, grazie al fascino di secoli di storia, testimoniati dalla Pieve romanica perfettamente conservata che sorge sulla fonte principale, ed all'incanto del bosco interno alla tenuta che racchiude un antica vasca termale sfruttata dai frati della Pieve sin dal Medioevo.

Storia dello stabilimento termale

E' del 1871 il trattato di Idrologia medica delle maremmane toscane, in cui Giuseppe Giuli analizza e descrive le acque e le proprietà terapeutiche delle sorgenti termali della bassa Toscana. In quest'opera l'insigne studioso ricorda fra le altre le "minerali del Bagno di Santa Maria dell'Aquila e le altre della Buca dei Fiori".
L'opera citata dunque, menziona da un lato una piccola sorgente (Buca dei Fiori) in cui nel Medioevo si faceva divieto di mettere lino e canapa a macerare per non guastare le acque benefiche, dall'altro rammenta come la sorgente delle attuali terme di Sorano fosse conosciuta col nome della Pieve romanica di Santa Maria dell'Aquila. La chiesa, infatti, sorse proprio sopra la polla termale, fatto che testimonia non solo la grande importanza annessa a questa risorsa naturale, ma anche che, con ogni probabilità, i suoi frequentarori collegavano le virtù curative delle acque all'intervento miracoloso della Vergine Maria.

La località di Sorano rappresentò nel corso di tutto il Medioevo una vera stazione termale d'elitè: gli impianti collegati alle sue sorgenti venivano infatti sfruttate in esclusiva dalle famiglie che dominavano questo territorio, prima gli Aldobrandeschi, poi gli Orsini.

Acque e trattamenti termali

L'impianto termale di Sorano è utilizzato per rilassarsi con i tradizionali bagni caldi in piscina termale: lo stabilimento è infatti fornito di una vasca termale di 370 mq disposta su due livelli, costantemente alimentata da acqua del tipo bicarbonato-magnesio-calcica che sgorga alla temperatura costante di 37,3 gradi, in grado quindi di mantenere il calore della piscina fra i 35 e i 36 gradi. La piscina termale è fornita di due cascate per ottenere un piacevole idromassaggio naturale sulla zona cervicale e dorsale, ed è disposta su livelli con altezza dell'acqua diversificata che la rendono adatta alla balneazione anche da parte dei bambini.

E' inoltre presente una seconda piscina termale, alimentata da due ulteriori sorgenti termali che sgorgano direttamente dalla roccia alla temperatura di 34 gradi. E' di ridotte dimensioni (può ospitare circa quindici persone) in quanto ricavata da un antico bagno, detto "Bagno dei Frati", in cui facevano le terme appunto i frati del convento di Santa Maria dell'Aquila, che sorge ancora oggi in prossimità delle fonti termali. Pur se di piccole dimensioni, il Bagno dei Frati è particolarmente suggestivo, sia per la sua posizione all'interno del bosco, sia perchè direttamente adiacente al torrente termale che scorre all'inteno della tenuta.

Infine, è presente una piscina sportiva non termale di circa 200 mq di estensione, che può utilmente essere sfruttata alternando bagni termali rilassanti ad una nuotata tonificante in acqua più fredda.

Informazioni utili per visitare le terme

Consigli di viaggio
A detta di molti, mentre gli impianti termali sono piacevoli e ben tenuti, la struttura ricettiva che li ingloba (un Hotel-residence) non è indimenticabile. Per quanto molto comodo rispetto a chi fruisce delle Terme, si può trovare di meglio nei dintorni e a prezzi abbordabili, data l'elevata vocazione turistica della zona. Tenete conto quindi che potrete gustare le terme di Sorano anche se alloggiate altrove. Di buono le terme di Sorano hanno in più che, essendo all'interno di una struttura ricettiva, sono aperte tutto l'anno, soprattutto nei giorni e periodi festivi, quando invece molti altri stabilimenti rimangono chiusi.

Una volta alle Terme di Sorano, non dimenticate di fare il "giro completo": al relax in piscina calda è d'obbligo aggiungere un bagno nell'antica vasca termale nel bosco, ed una visita all'adiacente Pieve romanica di Santa Maria dell'Aquila, vere e proprie perle che completano un trittico di benessere e bellezza davvero fuori dall'ordinario.

Periodo e orari di apertura
Gli impianti termali di Sorano rimangono aperti tutto l'anno (festività incluse), con orario 10-19.

Indirizzo, telefono, sito ufficiale
loc. Santa Maria dell'Aquila, Sorano (GR)

tel. 0564 633306
Maggiori informazioni: sito ufficiale

Come arrivare
Lo stabilimento delle Terme di Sorano si raggiunge, se si ha a disposizione un proprio mezzo di spostamento (auto, oppure moto o camper) percorrendo la Strada Regionale 74 Maremmana, cioè la grande via di comunicazione che raccorda l'Aurelia sulla costa tirrenica con la statale Cassia all'interno della Toscana. In entrambi i casi è comodo seguire le indicazioni per Pitigliano, per poi deviare verso Sorano nei pressi della cittadina termale. La località termale di Santa Maria dell'Aquila si trova più o meno a metà strada fra la città del Tufo e Sorano.

Coi mezzi pubblici conviene prendere come punto di riferimento Manciano, da dove partono i bus locali diretti a Sorano, potendo così fermarsi lungo il percorso per scendere alle Terme.
close