Cerca Hotel al miglior prezzo

La Fonte termale dell'Acqua Borra a Montaperti

Il bagno termale libero dell'Acqua Borra non esiste pių: č possibile usufruire della fonte termale e bere l'acqua ricca di sodio e cloro.

Il sito termale dell'Acqua Borra è un antico bagno termale libero a Montaperti, in Toscana, utilizzato per secoli prima che, a causa di un tragico evento accaduto nel 2008, le terme libere venissero interrate. Al suo posto rinasce infine un piccolo parco termale al cui centro si trova una fonte di acqua termale buona da bere.

La fama di questo sito termale è dovuto in parte alla comprovata efficacia e abbondanza delle sue acque, il cui bacino, parte di un più ampio reticolo termale sotterraneo trova qui il suo principale affioramento; ma, soprattutto, era dovuto al fascino del piccolo specchio d'acqua fumante incastonato fra pareti scoscese di travertino, di cui nel tempo, a seguito delle operazioni di cava delle pregiata pietra locale, è rimasto soltanto, svettanti sul piatto terreno circostante, un aguzzo sperone roccioso, alla cui parete è addossato un antico casolare in pietra, oggi adibito a ristorante.

La località di Montapeti in cui sorge la fonte termale è comunque famosa, a livello storico, soprattutto per la famosa battaglia del 1260, citata anche nella Divina Commedia, in cui l'esercito dei guelfi fiorentini subì una sanguinosa disfatta da parte delle trupppe ghibelline. Siamo nel comune di Castelnuovo Berardenga in provincia di Siena, ed in particolare in quella zona della Toscana denominata Crete Senesi, per sottolineare il particolare contesto ambientale caratterizzato da un susseguirsi di colline, poggi e ondulazioni del terreno tinte nelle varie gradazioni che vanno dall'ocra al colore denomninato appunto "terra di Siena".

Storia dello stabilimento termale

Sicuramente sfruttata dagli antichi Etruschi, come dimostrano i reperti votivi che venivano gettati nelle sua acque in onore delle ninfe protettrici del luogo, la sorgente dell'Acqua Borra viene menzionata ufficialmente nel 1647 dal medico e filosofo senese Leandro Terucci che dedica a queste l'intera sua opera Trattato sull'Acqua Borra.

Si narra che l'Acqua Borra sia stato l'estremo rifugio dove andarono a cercare lenimento alle proprie ferite i Guelfi in rotta dopo la sconfitta nella storica battaglia di Montaperti; secondo la tradizione, molti di essi risultarono effettivamente risanati e ritemprati dalle acque curative che sgorgano in questo luogo.

L'ultima parte di storia dell'Acqua Borra è recentissima: nel 2008 si apre una voragine sotto all'invaso dei bagni liberi ed un giovane rimane tragicamente ucciso nella frana. Per questo motivo il Comune decide di sotterrare definitivamente il piccolo specchio d'acqua calda ma la natura, come in una favola moderna, si "ribella": nella primavera del 2014 la polla termale riaffiora dal sotto il pietrisco e crea piccole pozzanghere che vengono subito sfruttate dai residenti per benefici pediluvi.

Il Comune decide infine di fare marcia indietro e decide di riqualificare l'area ripristinando, anche se in veste differente (fontana al posto dei bagni), la fruizione delle acque termali.

Acque e trattamenti termali

Acqua Borra a  è attualmente l'unico sito termale gratuito e ad accesso libero in Toscana dedicato specificamente alla cura idropinica. La sostituzione della piscina esistente con una fontana presso cui si può raccogliere la benefica acqua curativa ha infatti trasformato Acqua Borra da bagni termali liberi a fonte termale gratuita.

Peculiarità di quest'acqua termale buona da bere è quella, piuttosto rara, di essere nella sua composizione chimica molto simile a quella marina, con presenza di iodio e ferro. Sgorga ad un temperatura di circa 25 gradi, temperatura molto gradevole per una bibita effettuata direttamente sul posto.

Informazioni utili per visitare la fonte termale

Consigli di viaggio
Prima di partire per l'Acqua Borra conviene sempre dare un colpo di telefono al ristorante che sorge sullo sperone di travertino (numero sotto, nelle info), sia per chiedere informazioni utili, sia per ragguagli sullo stato del previsto parco storico-termale che, al momento attuale (aprile 2017) risulta progettato ma non ancora attuato

Periodo e orari di apertura
Sito termale libero: aperto tutto l'anno con accesso libero e gratuito senza restrizioni

Indirizzo, telefono, sito ufficiale
Strada Provinciale 111/b di Montaperti, loc. Montaperti - Castelnuovo Berardenga (SI)

tel.: per info chiamare Ristorante Acqua Borra--> 392 445 5993

Come arrivare
La sorgente termale dell'Acqua Borra si raggiunge:

• con un mezzo proprio (auto, moto, camper etc.): da Siena (ovest) o da Perugia (est) si percorre il raccordo autostradale Siena-Bettolle fino alli svincolo "Casetta-Montaperti", da cui si prosegue diritti sulla provinciale per circa 2 km
• con i mezzi pubblici: in bus o in treno fino a Siena, da cui si prende poi il bus locale della Siena Mobilità fino a Montaperti

13 Dicembre 2017 La Mostra del Presepe a Grottaglie

L’inaugurazione della XXXVIII Mostra del Presepe - l’8 dicembre ...

NOVITA' close