Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Umjetnicki Paviljon

Umjetnicki Paviljon, il Padiglione d'Arte di Zagabria

Pagina 1/2

Costruito nel 1897 in stile art nouveau, il Padiglione d’Arte (Umjetnicki Paviljon in croato) è il più antico spazio museale del sud est Europa oltre che l’unica galleria di Zagabria progettata appositamente per ospitare grandi mostre temporanee.

Situato a sud di Nikola Subic Zrinski Square e appena a nord di King Tomislav Square, a Donji Grad (la Città Bassa di Zagabria), questo palazzo dalla scintillante facciata di colore giallo si estende per 600 metri quadrati in cui accoglie esposizioni personali e collettive di artisti croati e stranieri.

L’idea di creare una galleria d’arte a Zagreb venne al pittore croato Vlaho Bukovac nella primavera del 1895: nel maggio dell’anno successivo nella città di Budapest si sarebbe tenuta un’importante esposizione artistica per celebrare i mille anni dello stato ungherese a cui furono invitati a esporre anche artisti dell’allora regno di Croazia e Slavonia. Sollecitati da Bukovac, diversi pittori croati accettarono l’invito pretendendo però di esporre le loro opere in un padiglione appositamente costruito attorno a uno scheletro di ferro prefabbricato da poter spedire a Zagabria una volta conclusa la Millennium Exhibition.

Progettata a Budapest dagli architetti Floris Korb e Kalman Giergl e costruita dalla ditta Danubius, la struttura in ferro fu successivamente trasportata a Zagreb dove l’incarico di progettare il nuovo palazzo venne affidato agli austriaci Fellner & Helmer (a loro si deve anche l’edificio del Teatro Nazionale Croato).

Dopo due anni di lavori, la struttura venne inaugurata ufficialmente il 15 Dicembre 1898 con una grande mostra di opere a firma di artisti locali: a visitare “Hrvatski Salon” (salone croato) furono oltre 10 mila persone.

Nel corso della sua storia, la galleria ha ospitato qualcosa come 700 mostre fra cui personali di Henry Moore, Auguste Rodin, Andy Warhol e Mimmo Rotella; in anni più recenti sono state esposte opere di artisti contemporanei come Santiago Serra e Boris Mikhailov ma anche di pittori del XIX° secolo fra cui Karl von Piloty e Franz von Stuck.

... Pagina 2/2 ... Il sontuoso Padiglione Artistico si presenta con i busti di Michelangelo, Raffaello e Tiziano che ne decorano la facciata occidentale mentre su quella orientale mostra le sculture raffiguranti tre pittori rinascimentali di discendenza croata: Giulio Clovio (Julije Klovic), Andrea Schiavone (Andrija Medulic) e Vittore Carpaccio.

Nel 2006 il tetto di vetro del Padiglione è stato ristrutturato e il sistema di illuminazione sostituito da uno più all’avanguardia: gli interventi di ammodernamento della galleria si sono protratti per sette anni concludendosi nel 2013.

Informazioni utili per la visita del padiglione

Gli orari di apertura indicativi (consultare il sito perché possono variare in base alla mostra ospitata) prevedono dal martedì al giovedì dalle 11 alle 20; venerdì dalle 11 alle 21; sabato e domenica dalle 10 alle 20. Chiuso il lunedì, Pasqua, Pasquetta, 1° Novembre, 25 Dicembre e Capodanno.

Tariffe di ingresso: adulti 50 kn; biglietto famiglia (2 adulti + 2 bambini) 130 kn; gruppi (minimo 10 persone) 40 kn; studenti e senior 30 kn; bambini sotto i 7 anni gratuito.

Il Padiglione, in piazza Kralja Tomislava 22, non è accessibile ai portatori di disabilità motorie e non ha parcheggio per i visitatori.

Sito di riferimento www.umjetnicki-paviljon.hr


 Pubblicato da il 07/03/2017 - 1.206 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Marzo 2017 Circolo d'Oro, il percorso in Islanda e ...

E’ il capostipite. Quello che ha dato il nome. Incontrarlo, in qualche ...

NOVITA' close