Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Casa Museo di Jules Verne

La Casa Museo di Jules Verne ad Amiens

Pagina 1/2

20.000 leghe sotto i mari” vi dice qualcosa? Nautilus, il capitano Nemo, la sconfinatezza dell’oceano? E “Il giro del mondo in 80 giorni” piuttosto che “Viaggio al centro della terra”? Sono tutti masterpieces che hanno fatto la storia della letteratura d’avventura, un genere che ha visto suo gran maestro il creativissimo scrittore Jules Verne, un grande per tutti, specialmente per i francesi, nazionalisti sfegatati per antonomasia. La fama di Verne è viva come non mai e i suoi romanzi seguitano a smuovere l’immaginazione dei lettori del passato, del presente e del futuro. Il geniale e fantasioso progressista letterario con il pallino dell’esplorazione nacque a Nantes nel 1828 e dipartì ad Amiens nel 1905.

Proprio qui, nella cittadina del nord della Francia, c’è la casa ove il leggendario romanziere trascorse gli ultimi anni della sua vita, una dimora che, nonostante il trascorrere del tempo, conserva ancora quell’aura magica ben radicata fra le pagine dei tomi adagiati sulla scrivania, tra una mappa e l’altra sulle quali egli tracciò rotte e linee di collegamento per viaggiare con la funambolica mente e la feconda penna. Il pittoresco Jules ha sempre avuto il vizio dello sconfinamento, ispirato dal mare ch’è stato costantemente al centro delle sue divagazioni oniriche, una fonte inesauribile di proiezioni fantastiche entro le quali si è identificato come protagonista assoluto di una narrazione continuamente accentuata dalla libertà del movimento conoscitivo di stampo pindarico. Chi ha letto i suoi libri non può non fare tappa almeno una volta nella vita nella casa che lo vide infervorarsi – letterariamente parlando – mentre ancora viaggiava con straordinaria leggerezza e vocazione alla spensieratezza.

Il suo ultimo rifugio si trova in via Charles Dubois ad Amiens. La si conosce come la “Casa della Torre” per il suo stagliarsi verso il cielo, degna sede del genio (che vi dimorò dal 1882 al 1900) costruita nel 1854 in mattoni rossi dal notaio Jean-Baptiste Gustave Riquier. Restaurata nel 2006, è fra i più begli esempi di domicili illustri in Europa, un tempio che racconta il personaggio Jules Verne attraverso tangibili testimonianze, libri, oggetti (globi, cannocchiali, portamine) e mobilio ottocenteschi funzionali all’estro del mito.

Quattro piani di storia, dal pianterreno alla soffitta che, visitabili previa percorrenza di una lunga scala a chiocciola, sono un racconto a più livelli (altimetrici) di una memoria stoica, rievocata da visite guidate in costume che fanno rivivere i characters bibliografici ulteriormente riportati in auge da serate a tema, conferenze e spettacoli di genere. Le stanze da visitare sono in tutto nove: nove modi di concepire l’esistenza, nove ambienti peculiarmente significativi, forieri di diversificate emozioni.

Al primo piano scandito dalla presenza delle camere da letto si contrappongono l’ufficio di Verne al secondo piano e, soprattutto, la suggestiva soffitta in cui saltano immediatamente all’occhio giocattoli, modellini e riproduzioni ludiche appartenute a Verne cresciuto ma con la freschezza visionaria del bambino curioso, un adulto che nelle sue personali collezioni trovava l’evasione in scala ridotta.
... Pagina 2/2 ...
In quella bomboniera di sogni in essere, Jules Verne visse 18 anni e oggi l’eredità è una casa museo di 650 metri quadrati ammantati di inestimabile interesse, in cui gli aneliti ispirativi non sembrano esaurirsi mai, muovendo quell’istintivo desiderio di allontanamento dallo stucchevole concreto, slancio per abbracciare lo sdoganamento atavico riferito alla fuga fra le maglie del mondo.

Informazioni utili per visitare la Casa Jules Verne

Indirizzo: 2, Rue Charles Dubois – Amiens
Orari di apertura: dal 15 aprile al 14 ottobre tutti i giorni. Lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.30; martedì dalle 14.00 alle 18.30; sabato e domenica dalle 11.00 alle 18.30; dal 15 ottobre al 14 aprile tutti i giorni. Lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00; sabato e domenica dalle 14.00 alle 18.00; martedì chiuso
Contatti: tel. +33 322 45 45 75
Costo biglietti: € 7,5 intero, € 5.00 ridotto, € 4.00 ridotto dai 6 ai 17 anni, € 19.00 famiglia 4 persone, gratuito cittadini UE dai 18 ai 25 anni.
Come arrivare: La stazione ferroviaria SNCF si trova in centro città; l’aeroporto di riferimento è il Parigi Beauvais e dista 45 minuti da Amiens.

 Pubblicato da il 12/06/2017 - 1.636 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
29 Giugno 2017 La Mostra di Senna al Museo Lamborghini, ...

Un appuntamento da non perdere: presso il Museo Lamborghini di Sant'Agata ...

NOVITA' close