Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Parco Sardegna in Miniatura

Il Parco Sardegna in Miniatura a Tuili

Pagina 1/2

Nella vallata della Giara di Tuili, in un'area di circa 50.000 m², tra il Castello di Las Plassas e dal Villaggio Nuragico li "Su Nuraxi" di Barumini, nel 1999 fu inaugurato il Parco della Sardegna in miniatura, meta adatta per quanti, in primis famiglie con bambini, si trovano in vacanza nel sud della Sardegna volessero passare una giornata diversa lontana dal mare, alla scoperta della storia e la geografia di quest'isola. Dall'intuizione dei suoi fondatori, sulla scia di analoghe esperienze sorte nel corso degli ultimi decenni in altre parti d'Europa, nasce la Sardegna in miniatura. Con la collaborazione del centro ricerche e laboratorio del Parco dell'Italia in miniatura di Rimini, il progetto inizia a prendere forma già nel 1997, per essere infine installato nella apposita area solo a luglio del 1999. Oggi, con le sue riproduzione in scala ridotta 1:25 di numerosi monumenti tra i più rappresentativi della nostra Isola, il Parco si configura come un punto di riferimento per le famiglie, il turismo scolastico e per quanti, desiderosi di ampliare le proprie conoscenze, decidano di intraprendere delle escursioni mirate sul territorio sardo.

La produzione dei singoli monumenti è rigorosamente realizzata in scala ridotta utilizzando delle resine sintetiche resistenti agli agenti atmosferici. La manualità ha una parte fondamentale nella lavorazione basti citare le 1300 ore necessarie alla realizzazione della cattedrale di S. Nicola di Sassari, con tutti i fregi della splendida facciata interamente ricavati con la tecnica dello stampo da artisti e scultori specializzati nel settore. La costruzione su misura, il rigore scientifico, la preziosità dei materiali, la fattura manuale dei particolari e l'uso sapiente delle tinte fanno delle miniature esposte alla "Sardegna in miniatura" delle vere opere d'arte, veri tesori di storia che ben rendono l'immagine di quello che offre la Sardegna. Nel 2002 il parco si è dotato di pulsanti audio guida lungo tutto il percorso in lingua italiana e inglese per rendere maggiormente fruibili siti rappresentati anche in chiave didattica.

Tra le attrazioni di maggior pregio, merita una nota particolare il villaggio nuragico: qui potranno essere rivissuti gli antichi usi e costumi delle popolazioni nuragiche abitanti la Sardegna 3000 anni fa. Attraverso la ricostruzione in dimensioni reali di alcune tipiche costruzioni risalenti al periodo del ferro rappresentanti una casa a corte, la grande sala del consiglio, ed il tempio a Megaron, si può ammirare la lavorazione dell'argilla, l'arte della fusione del del bronzo, ma anche l'organizzazione politica e religiosa di quelle genti. Finito di costruire nel 2003 dopo una lunga fase di studio e realizzazione, la ricostruzione del villaggio nuragico della Sardegna in Miniatura, rappresenta oggi in Sardegna la più coerente e completa fotografia degli usi e dei costumi delle genti che abitavano l'interno dell' isola nel periodo del ferro.

All'interno del parco è stata ricreata anche una splendida cornice di verde che racchiude in sè le specie endemiche della flora sarda; periodicamente vengono inoltre organizzate mostre didattiche come quelle del Parco dei Dinosauri, con anche animazioni in animatronics, i fossili, gli indiani d'America e un'area a tema nuragico.  Non a caso, a soli 700 m dal parco si erge poi la maestosa fortezza nuragica Su Luraxi di Barumini.

Il complesso megalitico risalente al 1500 a.C. inserito dall'UNESCO tra i siti degni di tutela mondiale, rappresenta l'esempio meglio conservato di civiltà nuragica in Sardegna. A pochi chilometri, sempre nel comune di Tuili, il Parco della Giara rappresenta un tipico esempio di ambiente mediterraneo con i suoi boschi di leccio, roverella e sughero, con il suo ambiente incontaminato, ma soprattutto per la presenza degli splendidi cavallini selvatici, veri fossili viventi unici al mondo. Di fronte al parco, in territorio di Las Plassas, si staglia la sagoma del Castello giudicale di Eleonora d'Arborea risalente all'XI sec.

Insomma, tanti i motivi per cui visitare questo Parco tematico veramente ben realizzato. Vi suggeriamo quindi di portare i vostri bambini (e non solo) a trascorrere una giornata divertente ed istruttiva.
... Pagina 2/2 ...
Parco Sardegna in miniatura
Località Riu Lardi, 09029 Tuili, VS,09029 VS
Orario dalle 9 alle 20
Prezzo biglietti: visita completa => intero 18 euro, ridotto 15
Solo Sardegna in Miniatura => intero 10 euro, ridotto 8
Solo Parco dei Dinosauri => intero 15 euro ridotto 12 euro
Solo parco dell'Astronomia e Biosfera => intero 15 euro, ridotto 12 euro
Durata della visita: considerare minimo 2 ore per una visita rapida. Per una visita completa è necesaria un'intera giornata
Sito web ufficiale: www.sardegnainminiatura.it

 Pubblicato da il 12/08/2016 - 784 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close