Cerca Hotel al miglior prezzo

Trekking sul Ghiacciaio Pasterze, Grossglockner 3798 m

Il ghiacciaio Pasterze si trova in Austria, nel Tirolo, ai piedi della montagna più alta dello stato, il Grossglockner, che tocca i 3798 m.
Abbiamo raggiunto il ghiacciaio dalla Val Pusteria, passando dalla città di Lienz. Da Heilingenblut una strada a pedaggio, (28 euro per le auto per 1 giorno), sale verso il gruppo montuoso del Glockner per cui, dopo l'accesso, non solo è possibile raggiungere il ghiacciaio ma anche tutta la zona montuosa che lo circonda, con cime innevate anche in estate, molte delle quali superano i 3000 m. All'ingresso della strada viene fornita una cartina dove sono indicati i punti panoramici. Musei e mostre, perlopiù a carattere naturalistico, sono allestiti in diversi punti lungo il percorso.

Il paesaggio varia da uno scenario di bassa montagna fino a zone in cui la vegetazione viene sostituita dalle rocce innevate. Le vallate sono punteggiate da deliziosi laghetti.Arrivati nel punto chiamato Kaiser-Franz-Josefs-Hohe, si trova il parcheggio coperto dove si può lasciare l'auto. Il ghiacciaio è già lì, appena si esce, e si può ammirare dall'alto da una balconata panoramica, oppure è possibile con una funicolare scendere ai piedi del ghiacciaio, da cui parte uno dei tanti sentieri.

Noi, dal punto panoramico abbiamo osservato la catena montuosa che, in quella giornata, era in parte avvolta nelle nuvole. Nonostante il vento freddo, siamo rimasti incantati: è uno spettacolo veramente imponente.
Il ghiacciaio si è ristretto molto negli ultimi tempi, come è possibile vedere all'interno del museo dove una ricostruzione rappresenta i cambiamenti del ghiacciaio nel tempo. Si stima che entro un centinaio di anni esso si scioglierà completamente, vittima del riscaldamento globale.

Il museo, ad ingresso libero, è molto interessante: presenta ricostruzioni di ambienti naturali, video che illustrano l'evoluzione del ghiacciaio, sale dedicate alla sua storia e alle varie forme che il ghiaccio può assumere.
Dal museo si dipartono diversi sentieri con punti di sosta panoramica. Nei dintorni è frequente vedere marmotte e stambecchi.
Il centro visitatori comprende anche ristoranti e negozi. Per fruire completamente dell'ingresso al parco si può percorrere la strada che scende verso Salisburgo, ai piedi delle vette più alte.
Per ammirare pienamente tutto il parco servirebbero almeno 2 o 3 giorni, ma il nostro piccolo assaggio è stato già molto soddisfacente.

 Pubblicato da il 23/10/2010 - 5.433 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close