Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Java

Giava (Java), vacanza nell'isola pił popolosa al mondo

Pagina 1/2

L'isola più importante delle Isole della Sonda, se non altro per il numero di abitanti che la rendono l'isola più popolosa al mondo, Giava (Java o in lingua indonesiana Jawa) è anche una meta turistica speciale che racchiude tra le sue montagne e spiagge tesori di paesaggi naturali e il fascino culturale e artistico dei villaggi tipici dell'Indonesia.

E' l'isola della capitale, Giakarta, dove comunque fanno scalo, presso l'aeroporto internazionale di Soekarno Hatta, gran parte delle compagnie aeree quando devono raggiungere altre località più remote del panorama turistico indonesiano. Il tempo di volo dall'Europa per l'isola di Giava è di circa 13 ore, senza considerare i tempi d'attesa di eventuali scali intermedi.
Giava possiede una forma allungata, che si estende per circa 1.000 km dalo stretto della Sonda fino al braccio di mare che la separa dall'isola di Bali ed è costellata di vulcani che ne costituiscono l'attrattiva turistica principale, assieme all presenza di siti religiosi dall'indubbio fascino.

Il periodo migliore per visitare Java è quello compreso tra giugno ed ottobre quando le precipitazioni diventono meno abondanti, anche se il rischio di qualche rovescio pomeridiano rimane comunque presente. Le temperature sono comprese tra i 30-31 di massima e i 22-23 di minima. I mesi più piovosi sono in genere quelli di dicembre e gennaio.

Cosa vedere a Giava?
Nonostante l'alta densità di popolazione l'isola possiede località incontaminate, dove le belleze naturali riescono a colpire anche il viaggiatore più esperto e smaliziato.
... Pagina 2/2 ...Sono sicuramente i vulcani le attrazioni principali dell'isola: il monte Lawu si trova nella zona centrale di Giava ed è uno stratovulcano alto più di 3.000 m, circondato da fitte foreste. Nelle vicinanze si trovano le cascate di Tawangmangu e di Jurog. Altra montagna spettacolare è la zona vulcanica di Kawah Ijen, dove si trova un lago acido che si è impostato nella caldera del vulcano. Il paesaggio lunare è fantastico, ma è reso vario dalla presenza di cascate e piatagioni di caffè nelle vicinanze.
Il primato di dimensioni, ed anche forse per le sue attrattive, è sicuramente mantenuto dal vulcano Sumeru, indicato anche con il nome di Gunung Semeru od in alternativa con il toponimo di Mahameru (che significa: Grande Montagna). Tutt'intorno si trova il Bromo Tengger Semeru National Park, con il bel monte Bromo, il monte Widoaren e il 'mare di sabbia' di Kutho e la celebre Caldera di Tengger. Sempre nella parte orientale dell'isola merita una visita l'isola di Madura.

A livello di siti interessanti dal punto di vista artistico ricordiamo le località di Surakarta, il tempio di Borobudur nella zona di Magelang e la zona di Pekalogang, nell'area dove si trovano i Batik più interessanti. Presso Dieng Plateau si trovano le testimonianze storiche indù più antiche dell'isola.
Tra le spiagge più rinomate di Giava sono da ricordare nella parte più occidentale dell'isola: Pelabuhan Ratu, Carita Beach, Pangandaran. Nella zona centrale si trovano belle spiagge presso Jepara, mentre a Giava est ricordiamo la spiaggia di Sukamade e quella di Triangulasi.


01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close