Cerca Hotel al miglior prezzo

As-Salt: visita all'antica cittą nella Valle del Giordano

As-Salt, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Città antichissima, As-Salt è stata uno degli insediamenti più importanti nella regione compresa tra la Valle del Giordano e il deserto orientale. Poiché è stato un importante collegamento commerciale tra il deserto orientale e l’occidente, è stato un luogo di importanza fondamentale per i molti governatori della regione. Romani, Bizantini e Mamelucchi hanno tutti contribuito alla crescita della città ma è stato solo alla fine del XIX e l’inizio del XX secolo, durante il dominio Ottomano, che As-Salt ha vissuto il suo momento più prospero. È stato in quel periodo che gli Ottomani si sono stabiliti ad As-Salt, scegliendola come sede regionale amministrativa e incoraggiandone l’immigrazione da altre parti del loro impero. Con il crescere del prestigio della città, molti mercanti vi giunsero e, con la loro nuova ricchezza, costruirono le splendide dimore che è ancora possibile ammirare ai giorni nostri. Questi splendidi edifici in pietra arenaria gialla racchiudono una varietà di stili locali ed europei. Generalmente sono composti da tetti a cupola, cortili interni e caratteristiche lunghe finestre ad arcata.

As-Salt, la capitale della regione Belqa’a, ha attratto coloni sin dai tempi dell’Età del Ferro, principalmente per il fatto che l’area gode di un clima moderato, una ricca riserva d’acqua e terreno fertile. La città si trova inoltre in un punto strategico, crocevia delle rotte commerciali che collegano settentrione e meridione nonché oriente e occidente, collegando l’interno con Gerusalemme, Nablus, Nazareth e il Mediterraneo. Sono presenti tracce della presenza romana e alla periferia della città è possibile trovare numerose tombe. Durante il periodo romano la città era conosciuta come As-Saltos, che significa alberi del bosco.Nel periodo bizantino era conosciuta come Jadaron/Jader; a tale periodo risale un mosaico di Ma’in in cui la città compare con il nome “Jadaron”. Nel XIII secolo il sultano Al Mu’azzam Isa (nipote di Saladino) fece costruire una fortezza ayyubida per proteggere la cittadella. La fortezza fu distrutta dalle invasioni mongole nel 1260, ma un anno dopo il sultano mamelucco al-Zahir Baybars la fece costruire nuovamente. Sei secoli più tardi, nel 1840, le forze di un altro potente egiziano, Ibrahim Pasha, la distrussero di nuovo. La Cittadella è ora sede di una grande moschea, che domina dall’alto la città moderna. Agli albori del XIX secolo, As-Salt era una prospera città di frontiera al confine tra l’Impero ottomano e il deserto. Non era governata da nessuno e si dice che la gente di As-Salt fosse esente da qualsiasi tipo di tassazione. La città era inoltre il fulcro del commercio tra il paese e i centri urbani della Palestina. La fortuna della città ha subito un declino dopo la Prima guerra mondiale, quando l’emiro Abdullah bin Al-Hussein scelse Amman come capitale del nuovo Emirato della Transgiordania.

Siti storici - Una delle prime figure patriarcali nella Bibbia è Giobbe,il cui libro è annoverato tra i più grandi capolavori di letteratura religiosa in tutto il mondo. As-Salt ospita il santuario di Giobbe, nonché del profeta Jethro, il suocero di Mosè. Ospita inoltre i sepolcri di Gad e Aser, figli di Giacobbe. La casa di Abu Jaber, costruita tra il 1892 e il 1906, con i suoi affreschi sui soffitti e i dipinti a opera di artisti italiani,è ritenuta un tipico esempio delle case dei mercanti nel XIX secolo. As-Salt presenta molti altri luoghi di interesse, tra cui le tombe romane alla periferia della città e il luogo in cui sorgeva la fortezza ayyubida del XIII secolo, fatta costruire da al-Mu’azzam Isa, nipote di Saladino, subito dopo il 1198.

Musei - musei locali includono artefatti che reperti al Calcolitico, nonché costumi tradizionali dei beduini e ulteriori esempi di storia e tradizioni locali. Museo archeologico di As-Salt,Museo folcloristico di As-Salt, Museo storico di As Salt (Casa di Abu Jaber)

Come arrivare? - As-Salt si trova 29 chilometri a nord-ovest dal centro di Amman e può essere facilmente raggiunta in circa mezz’ora di automobile.

fonte foto, cortesia: wikipedia
Autore: Omernos

Fonte: Ente Turismo della Giordania (Tel 011 8146050)
OPEN MIND CONSULTING
Visita Visitjordan.com
 
  •  

News più lette

close