Cerca Hotel al miglior prezzo

Oualidia, vacanza nella cittą della costa atlantica del Marocco

Pagina 1/2

Situato in uno spettacolare tratto della costa atlatica, a sud-ovest di Casablanca, Oualidia è un piccolo ma importante villaggio costiero che rimane compreso tra le località di El Jadida e Safi. Il paese si sviluppa intorno alla sponda sud della laguna interna di 11 km che rimane collegata al mare attraverso due canali che si aprono sulla costa rocciosa. Guardare la costa da una terrazza della città è simile a osservare le piane di marea sull'estuario di un fiume, sempre mutevoli nelle forme e nei colori, con un paesaggio in costante evoluzione e di notevole effetto scenografico. La laguna dalla forma stretta ed allungata (11 km di lunghezza per circa 600 m di larghezza), è affiancato da una Kasbah costruita nel 1634 dal sultano El Oualid, e gli alberghi di Oulidia si affacciano sul mare e con ottime viste sulla laguna.

La città fu fondata all'inizio del 17° secolo come città portuale, ed anche se la sua funzione di porto fu poi ridimensionata negli anni che seguirono, è stato sicuramente il commercio delle ostriche a rendere importante Oalidia. Le testimonianze del passato sono oggi ancora visibili nella Medina, datata anno 1634 e nei resti di una antica residenze reale. Oalidia infatti è una città balneare da sempre legata all'influenza di Marrakech.

Le spiagge si aprono ad ovest del centro e sono caratterizzate da sabbia finissima. Il litorale in questo punto si presta per una balneazione sicura per praticare il surf, il windsurf ed il kite surf, e per le escursioni che si possono effettuare con le piccole imbarcazioni da pesca Di certo lo scenario della laguna riesce a deliziare i turisti che qui possono effettuare fantastiche fotografie, specialmente al tramonto quando il cielo si colora e il mare e la laguna riflettano tonalità calde e luminose. Proprio grazie alla presenza della laguna Oualidia oè diventata il principale centro di coltivazione delle ostriche di tutto il Marocco.

La località è frequentata sopratutto dagli abitanti di Marrakech, che accorrono specialmente nei week-end. Durante la settimana il flusso turistico rimane modesto e Oualidia rimane una località tranquilla dove poter assaporare uno spaccato di vita tradizionale marocchina, soprattutto da ottobre a maggio, il periodo di bassa stagione. L'alta stagione turistica va comunque da giugno e settembre e comunque la vastità della costa consente a ciascuno di trovare il proprio angolo di tranquillità. A sud ovest del centro, una serie di piccole insenature sabbiose e scogliere offrono isolamento e splendidi sentieri per delle passeggiate, a scopo fotografico.

Se avete un auto a noleggio potete fare delle escursioni per spezzare le giornate trascorse al mare. Circa 80 km a nord potete recarvi a El Jadida, dove c'è anche la possibilità di giocare in uno dei migliori campi da golf del Marocco, a 18 buche, oppure visitare Safi che rimane una sessantina di km a sud-ovest. Qui potrete fare shopping nel centro considerato la capitale della ceramica marocchina. Inoltre Oualidia si trova a circa 2 ore di macchina da Marrakech e a circa 2 ore da Casablanca e quindi importanti attrazioni culturali sono davvero a vostra portata di mano.
... Pagina 2/2 ...
Oualidia si trova nel centro di uno dei più ricchi habitat per le avifaune del Marocco, e la sua laguna è una importante zona di riposo per gli uccelli migratori sia in primavera e in autunno. Le zone umide costiere, ricche di sabbie e saline, le scogliere frastagliate e le lagune di Sidi Moussa Oualidia danno rifugio ad una vasta gamma di specie tra cui i fenicotteri rosa, trampolieri, cicogne, sterne, garzette, e molti altri e sono considerate un paradiso per il Birdwatching. Un'altra zona di interesse per gli appassionati di osservazioni d'uccelli è il parco nazionale di Souss Massa.

Il periodo migliore per una vacanza a Oualidia è sicuramente l'estate, quando un regime di alte pressioni di solito garantisce cieli sereni ed assenza di precipitazioni significative. L'oceano garantisce dei venti di brezza freschi, con massime che difficilmente superano valori di 25 °C proprio a causa delle fresche acque dell'Oceano Atlantico che possiede una corrente fredda che lambisce le coste marocchine. Le temperature delle acque atlantiche raggiungono nel culmine dell'estate valori intorno ai 22-24 °C perfetti per chi vuole praticare il surf. In inverno il clima rimane mite con massime intorno ai18-20 °C, mentre i mesi più piovosi risultano novembre e dicembre, ma senza fenomeni particolarmente intensi.

Per arrivare a Oualidia si puà volare su Casablanca, e da qui noleggiando un autovettura scendere verso sud-ovest lungo la costa, in direzione di El Jadida, lungo la N1. Superata questa città costiera si segue il percorso della strada costiera n° 301 che costeggia l'oceano e varie lagune prima di raggiungere Oualidia dopo circa un ottantina di chilometri. In alternativa, per chi proviene da Marrakech, si segue il percorso della strada nazionale N7 in direzione di El Jadida. Presso la località di Sidi Smaine, all'incrocio con la N1 si devia verso la costa in direzione di Douar el Khemamia dove si svolta a sinistra sulla n° 301 fino a raggiungere in pochi minuti Oualidia.

Fonte foto, cortesia: www.oualidia.info
loading...
close