Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Pointe aux Piments

Pointe aux Piments, incredibile Mauritius Island

Tutta la costa nord-occidentale di Maurizio è costellata di spiagge straordinarie, ma è sicuramente il tratto compreso tra Pointe aux Piments e Pointe aux Canonnier che richiama il numero maggiore di visitatori che qui trovano una laguna limpida e pulita, sabbie finissime e strutture alberghiere tra le più organizzate ed efficienti di tutta l'Isola di Mauritius.

La zona di Pointe aux Piments inizia praticamente in corrispondenza della foce del Riviere Citrons, un modesto corso d'acqua che si getta nella Baie aux Tortues un insenatura accogliente, costellata di alberghi e resorts. L'Hotel La Plantation, una struttura a tre stelle dotata di 157 camere standard, 80 camere di categoria 'Privilege', 26 family rooms e 7 suites, può essere una valida alternativa agli hotel molto affollati di Trou aux Biches, anche se la sua spiaggia non è così bella come quelle che da Trou vanno a Mont Choisy.

Risalendo verso nord, nella zona di Pointe aux Piments, la costa produce spiagge via via più ampie come quella dellle Villas Mon Plaisir e il bianco lido del Victoria Hotel, una struttura a ridosso della costa ed immersa in una cornice di palme , considerato il miglior family resort di tutta l'Isola di Mauritius (4 stelle). Offre 8 grandi suites da 120 metri quadri, 15 appartamenti Family e 230 stanze suddivise tra Superior e Deluxe. L'hotel offre poi un pacchetto 'all inclusive' denominato Serenity, che garantisce la massima libertà di scelta tenendo sotto controllo il costo della vacanza.

Poche centinaia di metri più a nord la spiaggia si allarga ulteriormente in corrispondenza dell'Hotel Le Meridien un altra struttura 4 stelle, che offre le sue nuovissime Nirvana Rooms, curate in modo perfetto per fornire il massimo confort in una collocazione più naturale possibile. Salendo più a nord la costa interrompe la sua teoria di spiagge, con le rocce che prendono il sopravvvento e la barriera corallina che chiude la laguna dando spazio alle profondità dell'oceano. Da qui in avanti si entra nella regione di Trou aux Biches.

Quali attività si possono fare nella zona di Pointe aux Piments?
Ogni struttura alberghiera offre attività corollarie alla vacanza, in genere si tratta di attività sportive, che includono i principali sport acqualtici come lo sci d'acqua e il windsurf, con una popolarità molto in aumento del kitesurf, qui reso perfetto dalla presenza quasi costante del vento. Vengono inoltre proposte escursioni verso la Capitale San Luis, al mercato di Quatre Bornes, oppure al Parco nazionale di Black River Gorges, nel sud dell'isola, dove si trovano gole e cascate spettacolari. Una escursione che non delude mai i partecipanti è quella che conduce all'interno a Pamplemousses, presso il giardino botanico Sir Seewoosagur Rangoolam anche conosciuto più semplicemente come il "Royal Botanical Gardens". Per i bambini qui c'è la possiibilità di vedere i cervi che una volata erano comuni nell'isola di Maurizio, così potranno meglio capire l'origine dei nomi di Trou aux Biches, e Ile aux Cerfs, legata propria alla presenza di questi simpatici animali.

  •  
close