Cerca Hotel al miglior prezzo

Beja (Baga) Tunisia settentrionale, il governatorato e la città

  • Dougga
Beja è una grande città ed è capoluogo di una delle regioni più verdi della Tunisia. Le montagne qui sono tra le più belle del paese, con distese di colline coperte di alberi, intervallate da aree dove le aziende agricole coltivano il grano ed anche le viti, con un paesaggio bucoloico dalle linee dolci e rilassanti.
Beja è di per sè importante per il suo mercato, mentre le sue principali attrazioni sono la kasbah, e un quartiere con delle grotte adibite ad abitazioni, ancora in uso.

Per arrivare fino al governatorato di Beja si può volare su Tunisi (od in alternativa utilizzare il traghetto, come da Genova, Civitavecchia, Napoli e Palermo) e da qui utilizzare la strada P6 che si direige verso ovest direttamente fino a Beja, situata tra colline ad un altitudine di circa 250 m.

La città ha origini storiche antiche, al tempo dei romani il borgo era noto con il nome di Vaga, ma ebbe un forte sviluppoancora prima, al tempo dei Cartaginesi e sotto la dominazione numidica, ad opera di Massinissa, fino alla definitiva sconfitta di Giugurta. Seguirono poi le dominazioni dei Vandali e Bizantine (come testimonia la Kasbah) fino ad arrivare alla conquista araba all'inizio del settimo secolo dopo Cristo.

Il periodo migliore per visitare la regione di Beja è la primavera, l'inizio dell'estate e il bimestre settembre-ottobre, quando le giornate sono più lunghe ed il rischio piogge è ridotto al minimo. Le temperature massime in primavera-inizio estate si mantenegono comprese tra i 20-25 gradi di aprile fino ai 30-32 gradi di inizio giugno, mentre tra settembre e ottobre i valori si posizionano intorno ai 27-30 gradi, valori ideali per visitare la regione. Luglio ed agosto vedono massime in gemere superiori ai 35 °C mentre in inverno i valori massimi scendono a 15°C con valori minimi intorno ai +5 °C.

Cosa visitare nella regione di Beja?
A Beja domina la Kasbah, e cioè le rovine del castello Bizantino, che anche se hanno perso gran parte della struttura originale, riescono ancora ad offrire un magnifico colpo d'occhio.
Per chi vuole esplorare una Medina, Beja offre le sue strade ben teneute e pulite, piacevoli da esplorare alla scoperta delle botteghe tipiche di artigianato e prodotti locali.

Oltre la bella città di Beja e le sue colorate campagne, la regione di Beja è famosa per una delle città romane più celebri dellla Tunisia e dell'intero nord Africa: si tratta di Dougga.
Dougga (anche chiamata Thugga) si trova nella parte meridionale del governatorato di Beja, al confine con la regione di Kairouan.
Si trattta di un sito archeologico enorme, con monumenti ben conservati come il Campidoglio e le Terme di Licinio. Foto Flickr, cortesia: tegg

  •  
close