Cerca Hotel al miglior prezzo

Sabana de la Mar, la Repubblica Dominicana pił selvaggia

Siamo nella fantastica baia di Semanà, dove la natura ha creato una serie di ambienti straordinari, ancora incontaminati da parte dell'uomo, e nonc'è da meravigliarsi che una tale regione sia stata scelta per la realizzazione di una delle serie dell'isola dei Famosi, trasmissione televisiva di successo che fa della sfida dell'uomo con la natura selvaggia uno dei suoi inossidabili punti di forza.

Per arrivare in quasta cittadina ci sono 3 possibilità: volare su Santo Domingo, La Romana e l'aeroporto di Puerto Plata. Da qui si può optare per un volo interno fino all'areoporto di Sabana oppure raggiungere la baia con mezzi proprio, noleggiando un auto, o utilizzando un servizio autobus.
Alcuni cercano di arrivare a Sabana traghettando direttamente da Samanà, è da segnalare che talvolta a causa delle maree sfavorevoli il traghetto non riesce ad attraccare al porto, e allora i turisti vengono trasbordati su barche più piccole e traballanti.

Il parco nazionale Los Haitises è l'attrazzione principale della regione. Si trova ad ovest di Sabana de la Mar, oltre la punta Arena e la Baie San Lorenzo, un ampia insenatura ricoperta da mangrovie.
Haitises significa 'terre alte' ma non aspettatevi di trovare montagne. Qui si trovano solo collinette calcaree, chiamate anche hummocks, che ci indicano che questa è una zona carsica, ricoperte da vegetazione e specialmente da gigantesche mangrovie, con un intreccio di canali e collinette che rendono surreale il paesaggio, fatto di isolotti ricoperti di verde e labirinti di radici intricate.

L'unico modo per orientarsi in questo ambiente particolare è quello di affidarsi as una guida locale o ad un topur organizzato. In questo parco vivono anche rare specie viventi come il lamantino, un mammifero della famiglia dei sirenidi. e Il Solenodon (vedi foto) di Hispaniola un insettivoro in via di estizione, una specie di piccolo formichiere.
Le mangrovie offrono rifugio anche a numerosissime specie di avifauna tra cui ricordiamo il tipico pappagallo detto la cotorra , mentre le collinette calcaree risultano spesse erose in cavità ipogee dove si possono rinvenire pictogrammi e incisioni rupestri.
In alcune zone è possibile vedere i coccodrilli mentre tutta la baia di Samanà è famosa per il whale whatching (vedi foto), con la pssibilità di vedere le megattere compiere i loro fantastici salti nel periodo che va da gennaio a Marzo, il loro periodo riproduttivo.

Nota per ilTurista "televisivo": in questo contesto naturale così entusiasmante si sono svolte tre edizioni dell'isola dei famosi, quella del 2003, con vincitore Walter Nudo , quella del 2004 dove trionfò Sergio Muniz e quella del 2005 dove vinse una donna, Lory del Santo. Nel 2006 l'isola dei famosi si è trasferita in Honduras, ma molto probabilmente era difficile trovare un luogo più selvaggio di Los Haitises!

  •  
close