Cerca Hotel al miglior prezzo

Eleuthera e Harbour Island, vacanza nei villaggi delle Bahamas

Eleuthera, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

L'isola di Eleuthera si presenta come un isola stretta ed allungata con una larghezza di appena 2 miglia (circa 3 km) ed un estensione di circa 100 miglia (160 km) un’isola sottilissima e lunghissima, che in totale presenta oltre 500 km di coste ricche di spiagge, baie e piccole cale, ed incredibili promontori , che si alternano a deliziosi villaggi che le conferiscono una attrattiva ulteriore premiata dal grande afflusso turistico che la contraddistingue.

Se proviamo a descriverla il nostro percorso parte da sud dove troviamo i centri di Rock Sound, famoso per il celebre Ocean Hole, una specie di lago unito all'oceano da un tunnel sottomarino, e poi Bannerman Town, piccolo paesino di solo 40 anime e Tarpum Bay. Risalendo verso nord si giunge a Governor’s Harbour, il villaggio più importante e poi a Gregory Town.

Una minuscola isola in perfetto stile vittoriano è invece Harbour Island, caratteristica con le sue case dipinte con vivaci colori a pastello ed è facilmente raggiungibile in barca, a soli 10 minuti di navigazione a nord di Eleuthera. Non devono spaventare le piccole dimensioni, l'isola presenta una spiaggia rosata di 5 km di lunghezza e il suo minuscolo centro, Dunmore Town, pare uscire direttamente da un libro di favole.

Il contrasto tra il blu profondo dell'oceano Atlantico e il colore turchese del Mar dei Carabi è l'immagine unica e indimenticabile che si ha sotto gli occhi percorrendo il Glass Window Bridge, il lembo di terra più stretto di Eleuthera. L'isola larga appena tre chilometri offre bianchissime spiagge incontaminate, incantevoli promontori e graziosi borghi coloniali. In pochi minuti di barca si arriva ad Harbour Island nel piccolo villaggio di Dunmore Town e ci sì sente immediatamente catapultati in una fiaba: ordinate casette dalle tinte pastello, lunga e soffice spiaggia corallina dall'inconfondibile colore rosa (pink sand), gente cordiale e accogliente. Cosa desiderare di più? Sull'isola di Eleuthera è possibile spostarsi in auto, da noleggiare presso i Rent a Car, oppure utilizzando i taxi.

Una vacanza ad Eleuthera e Harbour Island vale anche solo per l'incredibile colore rosa e i paesaggi mozzafiato che richiamano centinaia e centinaia di turisti ogni anno. Chi sceglie di passare le proprie vacanze in questa coppia di isole non può mancare la visita a Lightouse Beach, che si trova a sud di Eleuthera, si tratta di una splendida spiaggia rosata abbellita da un faro antico posizionato su di una bianca scogliera a precipizio sul mare; poi abbiamo Ten Bay Beach, celebre spiaggia dove compiere rilassanti passeggiate sulla sua morbida e soffice sabbia bianca; Surfer’s Beach, è invece una spiaggia molto apprezzata dai surfisti; Un luogo particolarissimo è invece Ocean Hole, dove si trova una splendida una roccia calcarea della quale si possono contemplare i coloratissimi pesci tropicali e osservare le tartarughe. Un altro luogo da non perdere è la zona compresa tra Gregory Town e Glass Window Bridge, la parte più stretta di Eleuthera, segnata dal forte contrasto tra l’energico oceano atlantico e il più calmo mare dei Caraibi.

Tra le varie attività Eleuthera è famosa per gli appassionati di Immersioni. La bellezza dei fondali è una delle caratteristiche che accomuna tutte le isole dell’arcipelago e quindi anche ad Eleuthera e la piccola Harbour Island sono piene di attrazioni sottomarine bellissime che richiamano da tutto il mondo appassionati di immersioni. Qui si trovano profondi Blue Holes (Tarpon Hole, Blow Hole, White Hole e Grouper Hole), una serie di grotte sottomarine ricche di meravigliosi coralli, tanti banchi di reef che ospitano variopinte forme di vita sottomarina che conferiscono a queste isole la magia della scoperta ad ogni pinnata per tutti i sub.
C'è anche spazio per gli appassionati di vela, i lunghissimi chilometri delle coste di Eleuthera forniscono un spettacolare panorama a chi percorre in barca le acque turchesi dell’isola. Si alternano le scogliere a precipizio sul mare alle baie deserte, alle sterminate spiagge colore rosa tutte da esplorare ed ammirare. Le barche possono essere ormeggiate presso i numerosi porticcioli, completamente attrezzati.
Poi c'è anche possibilità di praticare il Golf presso il Cotton Bay Golf Club: 18 buche con una lunghezza del campo di circa 6 km e mezzo.

L'unica via d'accesso da Eleuthera alla piccola Harbour Island è il mare, mentre all'interno dell'isola ci si sposta con i cart, unici mezzi autorizzati oltre alle biciclette. Chi nella vacanza cerca pace e tranquillità troverà ideali i piccoli resort di Eleuthera ed Harbour Island che offrono momenti da ricordare e un'atmosfera familiare come a casa propria. Camere eleganti, curate nei dettagli, giardini di fiori tropicali affacciati direttamente sulla spiaggia incorniciata da un mare da favola.

Scoprire le tradizioni e le abitudini di un popolo sconosciuto attraverso il cibo? Frequentando i cafè e i ristoranti di Eleuthera ed Harbour Island cori le loro suggestive terrazze sul mare sì gustano piatti della tradizione con alcune varianti della cucina fusion. Il panorama lascia sicuramente a bocca aperta, ma le specialità culinarie non sono da meno. Insalate di pesce, piatti a base di verdure e di freschi frutti tropicali, gustose torte e biscotti.

Un sofisticato shopping molto trendy nelle vie frequentate da turisti curiosi vi attende ad Harbour Island. Ricercate gallerie d'arte offrono pezzi di sicuro interesse in questo delizioso crocevia colorato di tinte pastello. I piccoli locali adagiati su chilometri di spiagge incontaminate o affacciati sulla marina brulicante di barche sono i luoghi per le occasioni di incontro sorseggiando deliziosi drink a base di frutta e rum.

Una terra che in passato ha visto grandi coltivazioni di ananas ha mantenuto un legame tutt'oggi con il prelibato frutto e tutti gli anni tra giugno e luglio il Pineapple Festival trasforma la tranquilla Eleuthera in una vivace meta di feste e prelibatezze culinarie cucinate rigorosamente a base di ananas, dal pesce ai dolci.

Fonte: Bahamas Tourist Office Italia
Ufficio Stampa - Cristina Cazzani
Visita Bahamas.it
 

  •  

 Pubblicato da - 23 Maggio 2017 - © Riproduzione vietata

News più lette

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close