Cerca Hotel al miglior prezzo



Comprensorio sciistico:
Monte Amiata

Nel cuore della Maremma, quasi al confine con Umbria e Lazio, si erge la sagoma imponente del Monte Amiata (1.738 m), la montagna più alta della Toscana meridionale. La cima, dove 700.000 anni fa si estendeva il cratere di un vulcano, è ricca di sorgenti e domina un’area piuttosto vasta in cui confluiscono le valli d’Orcia, del Chianti e del lago di Bolsena.

Oggi, al posto di geyser e fumarole, si trova una stazione sciistica piuttosto estesa per gli standard dell’Appennino centrale che richiama un buon numero di sciatori durante tutto l’inverno, mentre d’estate la zona è apprezzata soprattutto da appassionati di trekking intenzionati a godersi un po’ di relax in montagna.

Il comprensorio sciistico del Monte Amiata annovera circa 10 km di tracciati da discesa, serviti da 8 impianti di risalita, ed altrettanti da sci nordico, sebbene solo la metà di questi sia costantemente battuta. Gli impianti principali sono le due seggiovie biposto Cantore e Macinaie, ma a distribuire le piste in maniera capillare concorrono le cinque sciovie Nordica, Marsiliana, Jolly, Asso di Fiori e Bellaria.

La maggior parte dei tracciati presenta una difficoltà medio-facile, con le eccezioni delle nere Crocicchio-Dedo e Direttissima, lunghe rispettivamente 1 ed 1.7 km. Sei sono le rosse (Canalgrande, Canalgrande Cantore, Canalgrande Marsiliana, Canalgrande Macinaie, Panoramica e Bellaria), quattro le azzurre adibite a campo scuola (Campo Scuola Vetta, Campo Scuola Marsiliana, Campo Scuola Macinaie e Campo Scuola Contessa).

Tutte le piste sono dotate di dispositivi di innevamento artificiale, mentre lungo la Canalgrande Marsiliana si segnala la presenza di uno snowpark e di una piccola pista da bob; altrettanto divertente lo snow tubby lungo 200 metri posizionato accanto alla stazione della seggiovia Cantore.

Come accennato in precedenza non è affatto male anche l’offerta rivolta agli amanti degli sci stretti, che hanno a disposizione quattro anelli: Marsiliana, Macinaie, Primo Rifugio e quello dello Stadio Comunale Abbadia S.S. I primi due, lunghi rispettivamente 2.1 e 2.4 km, possono unirsi e diventare un tracciato di quasi 5 km, all’incirca la lunghezza del Primo Rifugio, un anello di media difficoltà che compie un dislivello di un centinaio di metri. Nettamente più facile degli altri è il tracciato ricavato presso lo stadio e lungo 500 metri.

Il comprensorio Monte Amiata è raggiungibile dalla località sciistica Abbadia San Salvatore (a 1 Km)

Maggiori informazioni

WorkMonte Amiata

0 Abbadia San Salvatore (SI)

Sito ufficiale

in collaborazione con  Altre informazioni su Monte Amiata


29 Ottobre 2020 Libri di viaggio da leggere mentre restate ...

In seguito alla seconda ondata di contagi di Coronavirus Covid-19 che ...

NOVITA' close