Cerca Hotel al miglior prezzo

7 meraviglie del Giappone da non perdere

Pagina 1/2

Il Giappone, la Terra del Sol Levante, abbonda di una vasta serie di notevoli monumenti e paesaggi. Con un vacanza nell'arcipelago nipponico potrete scoprite la bellezza del Monte Fuji, o la straordinaria architettura del Castello di Himeji. In ogni caso una vacanza indimenticabile, alla scoperta di un cultura diversa, accompagnata da una ottima cucina, e con dei prezzi, rispetto al passato, decisamente più accessibili!

Padiglione d'oro a Kyoto

Il Padiglione d'oro (Kinkakuji) è un tempio buddista Zen a Kyoto, è uno degli edifici più belli di tutto il Giappone e, come tale, attira numerosi visitatori ogni anno. Il tempio fu costruito sul terreno dello Shogun (Generale) Ashikaga Yoshimitsu nel 1397. Il padiglione era stato creato per contenere le reliquie del Buddha. I primi due piani dell'edificio sono rivestite con foglie d'oro, ed è per questa ragione che ha preso il suo nome distintivo. Il tempio, insieme ad un laghetto nelle vicinanze e al suo bellissimo giardino, è uno dei luoghi più fotografati di tutto il Giappone.

Castello di Himeji

Costruito nel 1333, il castello di Himeji è considerato come il miglior esempio superstite del prototipo di architettura giapponese dei castelli. Dal momento che è rimasto intatto dagli estesi bombardamenti della regione, durante la seconda guerra mondiale, è uno sicuramente uno dei castelli meglio conservati del paese. Oggi, il Castello di Himeji è la fortezza più grande e maggiormente visitata in Giappone. La fortezza comprende una rete di 83 edifici con avanzati sistemi difensivi, ed inoltre la struttura è ammirata per le sue grandi e le spesse mura, oltre che per i suoi sentieri che formano un labirinto che fu progettato per confondere i potenziali aggressori.

Tempio di Kiyomizu, Kyoto

Kiyomizu, uno dei templi più antichi e rinomati a Kyoto, è un tempio buddista Tendai. Il santuario risale al 778, ma gli edifici attuali, che i visitatori possono ammirare, sono stati costruiti nel 1633, durante un importante restauro. Il tempio è notevole per la sua architettura e per il fatto che, pur essendo in legno, non sia stato utilizzato un solo chiodo in tutta la struttura. Il nome Kiyomizu tradotto in italiano significa 'acqua limpida', ed è stato chiamato così per una vicina cascata. Dal momento che il tempio è situato sul Monte Otowa, offre anche una vista mozzafiato sulla zona circostante.

... Pagina 2/2 ...
Parco della Pace, Hiroshima

Il Memoriale della pace ad Hiroshima (Peace Memorial Park) è un parco dedicato all'eredità di Hiroshima, ricordata come la prima città al mondo ad aver subito un attacco nucleare, e per commemorare le vittime dell'esplosione, che furono in totale 100.000 . Il parco è stato costruito su di un campo aperto che fu creato dall'esplosione della bomba atomica. Oggi qui ci sono una serie di memoriali e monumenti, musei e sale di lettura, che richiamano oltre un milione di visitatori ogni anno. Il fulcro del parco sono le rovine del Genbaku Dome, la cupola della bomba atomica, uno dei pochi edifici rimasto in piedi all'olocausto nucleare, e che rimane come un ricordo impressionante delle devastazioni.

Shinkansen

Nessun viaggio in Giappone è completo senza prendere il treno ad alta velocità giapponese, lo Shinkansen. Lo Shinkansen può raggiungere una velocità massima di circa 300 km orari, cosa che renderebbe devastante una qualsiasi collisione. Quindi non ci sono incroci stradali o ferroviari sulle piste dello Shinkansen. La rete attualmente collega le città più importanti sulle isole di Honshu e Kyushu, ma è in corso anche la costruzione di un collegamento per l'isola settentrionale di Hokkaido. Anche se costruito con l'obiettivo di favorire il sistema di trasporto per le lunghe percorrenze, lo Shinkansen serve anche i pendolari quotidiani, che si recano al lavoro nelle aree metropolitane dalle città più periferiche.

Monte Fuji

Il Fuji-san o Monte Fuji non è solo la più alta montagna del Giappone (3776 m) ma è anche il vero simbolo del paese. Il suo eccezionale cono simmetrico è spesso raffigurato nelle opere d'arte giapponesi e in tantissime fotografie. Il Fuji è uno stratovulcano attivo, ma sono più di 400 anni che non erutta, dato che l'ultima eruzione fu nel lontanissimo 1707. Si trova a circa 100 km a sud-ovest di Tokyo, e in una giornata limpida può essere osservato anche dalla capitale del Giappone. Sono circa 200.000 le persone che scalano il monte Fuji ogni anno.

Ramen

Molti turisti che hanno familiarità con il Giappone, concordano sul fatto che la cucina locale sia una delle migliori al mondo. Oltre allo sushi, che ha guadagnato una popolarità in tutto il mondo, il Ramen, o piatto di tagliatelle giapponesi, è una vera meraviglia della gastronomia giapponese. In origine un piatto cinese, il ramen è un primo piatto che è diventato popolare in Giappone nel 19 ° secolo. Si compone tagliatelle di grano in stile cinese servite in un brodo di carne o a base di pesce, spesso condite con salsa di soia, e con ingredienti come carne di maiale a fette, alghe secche, cipolle verdi, e mais. E quasi ogni regione ha la sua particolare versione del piatto, cosa che rende ancora più piacevole il viaggiare, tra le varie provincie del Giappone.

close