Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze estive sulle Dolomiti: gli appuntamenti sportivi da non perdere

L’estate in Alta Badia è all’insegna dei ciclisti, del loro amore per lo sport e per i paesaggi dolomitici. Per tutti gli amanti della bici sono Tre gli imperdibili eventi estivi che anche quest’anno promettono grandi emozioni Il primo appuntamento è il Sellaronda Bike Day, una manifestazione ciclistica non competitiva aperta a tutti, professionisti e non, accomunati dalla passione per le due ruote. L’appuntamento è per domenica 3 luglio 2011 attorno al Gruppo del Sella. Dalle ore 8:30 alle 15:30 tutti i passi dolomitici (Sella, Gardena, Pordoi e Campolongo) resteranno chiusi al traffico e saranno riservati esclusivamente ai ciclisti che avranno l’obbligo di osservare le regole previste dal Codice della Strada. Le partenze potranno essere effettuate da tutte le valli ladine e per offrire divertimento e piacere, i ristoranti, baite e rifugi in prossimità delle strade dolomitiche offriranno in degustazione un "piatto del ciclista". La partecipazione è aperta a tutti e non è soggetta ad alcuna iscrizione. Si consiglia di effettuare il giro in senso antiorario! Per maggiori informazioni: www.sellarondabikeday.com.

È giunta ormai alla 25esima edizione la Maratona dles Dolomites 2011, confermandosi l’appuntamento clou dell’Alta Badia con un successo in costante crescita. Alla manifestazione ciclistica partecipano atleti provenienti da 36 nazioni. Le richieste di partecipazione hanno raggiunto la cifra record, finora mai sfiorata, di 28.000 domande (l’anno scorso erano 25.000), 2.500 sono le donne in gara per un totale di 9.000 concorrenti. In aumento sia le richieste dei partecipanti italiani, sia quelle dei partecipanti stranieri, sempre più affascinati da questa iniziativa, che unisce lo sport e l’esclusivo paesaggio delle Dolomiti. Quest’anno l’evento si terrà domenica 10 luglio 2011 con partenza da La Villa e arrivo a Corvara. Un invito particolare a partecipare come graditi ospiti, è rivolto ai pionieri, ovvero ai concorrenti che hanno partecipato alla prima edizione della Maratona nel lontano 1987 per poter festeggiare insieme a loro questo importante traguardo. “Non è mera fatica, non è solo il contemplare e il poter essere contemplati dalla natura. La Maratona è far parte di una forma di spiritualità condivisa da altre migliaia di persone, è l’immersione di chi può e vuole vivere una cosa speciale. È il tuffarsi in un’ardua azione e ore dopo uscirne come nuovi.” dice Michil Costa, patron dell’evento. Anche quest’anno saranno tre i percorsi: il Percorso “Maratona” lungo 138 km e con un dislivello di 4190 metri, quello “Medio” lungo 106 km e con un dislivello di 3090 metri e infine il percorso”Sellaronda” lungo 55 km e con un dislivello di 1780 metri. Numerose le attività e gli eventi collaterali alla gara nei giorni precedenti e successivi.
È confermata anche la Maratona for Kids Sportful che avrà luogo a Corvara sabato 9 luglio e sarà seguita dalla campionessa Maria Canins. Il ricavato delle iscrizioni andrà a favore di 25 microprogetti di beneficienza e curati da associazioni locali per aiutare bisognosi in Afghanistan, Uganda, Haiti, Pakistan, Argentina, ma anche a favore di associazioni dell’Alto Adige.
Anche quest’anno sarà possibile vedere la Maratona dles Dolomites in diretta televisiva su Raitre e i passi dolomitici resteranno chiusi per tutto il corso della gara. Per informazioni e iscrizioni: www.maratona.it

Dopo il successo della prima edizione, la seconda edizione dell’iniziativa Eco Dolomites (16-18 settembre) punta a un futuro turistico ecosostenibile nel campo della mobilità. La manifestazione sarà inaugurata ufficialmente sabato 17 settembre con la presentazione di un’interessante relazione tecnica sul futuro elettrico. La giornata di sabato è dedicata esclusivamente ai veicoli a motore, tra i quali il curioso personal transporter Segway, e poi moto, motorini e macchine elettriche, senza dimenticare gli autobus e i veicoli da lavoro, anch’essi completamente elettrici. Il focus della giornata di domenica 18 settembre sarà invece il mondo delle due ruote a pedalata esclusivamente meccanica e a pedalata assistita. Durante questa giornata, i passi verranno chiusi e tutti potranno sbizzarrirsi pedalando intorno ai quattro passi dolomitici senza incontrare alcun tipo di veicoli.
Tutte le vetture elettriche della manifestazione saranno a disposizione dei partecipanti e del pubblico e le case automobilistiche offriranno giri di prova a tutti coloro che saranno interessati all’acquisto. Quest’importante iniziativa ecosostenibile ha come obiettivo la salvaguardia dei territori di forte attrazione turistica e dei parchi naturali altoatesini, in particolare quello di Fanes Sennes Braies e quello Puez Odle, entrambi conosciuti a livello mondiale poiché patrimonio naturale UNESCO. Tra le novità dell’edizione di quest’anno c’è la collaborazione tra le due valli ladine Alta Badia e Val Gardena. Per curiosità e informazioni si può consultare il sito www.letsmove.cc.

Per informazioni Consorzio Turistico Alta Badia www.altabadia.org – Tel. 0471/836176-847037 – E-mail:info@altabadia.org
  •  
close