Cerca Hotel al miglior prezzo

Uppsala, Svezia: in vacanza nella regione dei Vikinghi e dei loro antenati

Ciò che molti visitatori stranieri non sanno è che la regione Uppland con il suo capoluogo Uppsala, poco a nord di Stoccolma, è una zona molto ricca di siti archeologici dove vivevano i vichinghi (il periodo dal 800 al 1050 d.C) e i loro antenati. In luoghi di grandi bellezze naturali, spesso situate in vicinanza di corsi d’acqua, ci sono ancora molte tracce, spesso minime e appena percettibili, a volte invece molto esplicite. In Uppland troviamo conservate il maggior numero di pietre runiche di tutta la Svezia. Per manifestare la ricchezza di rune di questa zona, se ne sono posizionate un bel numero in città, intorno al duomo e nel parco dell’Università.

Appena fuori dal centro di Uppsala si trova la città vecchia Gamla Uppsala, uno dei luoghi storici più importanti della Svezia, dove gli archeologi hanno ritrovato più di amille reperti. Molto note sono le cosiddette “alture dei re”, risalenti al VI-VII secolo, secondo la mitologia e la tradizione popolare sono state erette a coprire le spoglie degli antichi re, e i cimiteri con diverse centinaia di sepolture, molte di origine vichinga (tarda età del Ferro). Le mostre del Museo di Gamla Uppsala esibiscono i reperti restituiti da queste “alture dei re” e raccontano dei sacrifici dell’epoca dei Vichinghi, degli dei pagani e di un’età del Ferro bellicosa, ma anche di numerosi contatti commerciali a lungo raggio. A Gamla Uppsala si effettuano visite guidate in inglese, tutti i giorni nel periodo di alta stagione da maggio a settembre. Lì vicino sorge la chiesa di Gamla Uppsala del XII secolo, la prima chiesa arcivescovile della Svezia.

In estate l’Università di Uppsala attiverà uno scavo archeologico nell’area del Kungsgårdsområdet a Gamla Uppsala, dove in epoca vichinga sorgeva un grande edificio a sala. Per il pubblico ci sarà la possibilità di seguire gli scavi. www.raa.se/gamlauppsala
Al museo Gustavianum di Uppsala si terrà la mostra Valsgärde-Vikingatid-Vendeltid. Tra i tanti oggetti in esposizione, spade con decorazioni in oro e granato, elmi e belle coppe in vetro provenienti dal cimitero navale di Valsgärde (VII sec.). Nell’ambito della mostra Tempo nello spazio – l’Uppland in 5000 anni di storia, il visitatore può invece vedere e comprendere cosa mangiavano i vichinghi. www.gustavianum.uu.se

In Uppland si trovano anche due villaggi vichinghi immersi in un bella campagna: Storholmen, 70 km a est di Uppsala, all’interno di una riserva naturale, vicino a un cimitero della tarda età del Ferro e Gunnes gård, nell’Upplands-Väsby, poco a nord di Stoccolma, sorge tra cumuli di pietre dell’età del Bronzo, cimiteri dell’età del Ferro e diverse pietre runiche. www.storholmen.org (Storholmen è aperta al pubblico alcune settimane tra luglio e agosto, Gunnes gård nei week end di aprile-maggio, settembre-ottobre, e dal martedì alla domenica di giugno-agosto).

Tra le tante escursioni si segnalano ”Arkeolog på plats”, in cui un archeologo si trova direttamente sul sito per raccontare storie e leggende molto interessanti. Visite guidate in inglese, luogo e date su www.vikinguppsala.se. I gruppi possono anche prenotare ”Expedition forntid”, una gita in pullman con esperta guida archeologica ai siti di epoca vichinga.

Fonte: Ente svedese per i viaggi e il turismo
Per informazioni numero verde: 02-36006503
Visita Visitsweden.com
 
  •  
14 Dicembre 2017 Il Calendario dell'Avvento Vivente a Noale ...

Dal 1° al 24 dicembre la vivacissima Noale, cittadina di oltre 15.000 ...

NOVITA' close