Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze fitness: dallo yoga in crociera al surf alle Hawaii

Pagina 1/2

Quando iniziano le vacanze si potrebbe cogliere l’occasione per curare il proprio aspetto fisico, fare sport e rimettersi in forma, reduci dallo stress della quotidianità; ma allo stesso tempo il richiamo del relax è irresistibile, e non tutti hanno voglia di mettersi in moto impegnandosi a raggiungere il peso forma e un’ottima salute. Eppure esiste un ottimo compromesso: ci si può concedere una fantastica vacanza-fitness, progettabile in ogni angolo del mondo e pianificabile secondo le proprie esigenze. Che si ami il mare o la montagna, che si desideri fuggire ai Caraibi o nell’Africa selvaggia, esiste ovunque un modo per coccolare sé stessi e il proprio corpo.

Se non manca la voglia di pedalare, ma ancora non si è pronti per il Tour de France, si prenda in considerazione una vacanza in Alsazia, Francia. Basta portare da casa la propria bicicletta, oppure noleggiarne una sul posto, e il gioco è fatto: nella regione alsaziana, a un passo dai confini svizzero e tedesco, ci sono i presupposti per la vacanza-fitness perfetta, tra innumerevoli percorsi ciclabili affascinanti. È un’emozione sfrecciare accanto alla catena dei Vosgi, tra villaggi antichi e accoglienti cantine, disseminate lungo la famosa Strada dei Vini: qui sono nati prodotti squisiti come il Riesling e il fresco Gewürztraminers… ma attenzione a non abusarne, vanificando tutta l’attività fisica svolta tra i boschi!

Un’idea differente ma altrettanto valida: concedersi una bella vacanza di mare partecipando a una crociera Crystal Cruises. Prima di salpare, generalmente, molti ospiti mettono in conto di accumulare qualche chilo, vista la quantità irresistibile di cibo delizioso offerto nei buffet delle grandi navi. Ma la Crystal Cruises ha deciso di invertire la tendenza, inventando la formula della crociera-benessere: oltre alle solite escursioni vengono proposte delle tappe salutari che comprendono sedute di yoga e pilates, lezioni di ginnastica e lunghe camminate sul ponte della nave, che regala vedute spettacolari sull’oceano. I menu, ovviamente, sono ricchi di portate leggere e naturali, e nessuno si sente costretto a dire di no di fronte a un secondo o a un dessert soft.

Un discorso simile vale per i Caraibi: se siete stanchi dei grandi villaggi, pieni di tentazioni mangerecce deleterie per la linea, dirigetevi dritti dritti a Dominica, dove la natura veramente selvaggia suggerisce ogni tipo di attività dinamica e salutare. Qui abbondano i sentieri escursionistici nel mezzo della foresta, le piscine termali naturali e le calette da cui partire con qualche bracciata al largo. In più, prenotando il pacchetto Jungle Spa Adventure nel Jungle Bay Resort e Spa, vi assicurerete pasti biologici, trattamenti di bellezza, sedute di yoga quotidiane e tante proposte divertenti che spaziano dallo snorkeling al kayak.

Alle Hawaii ci si può tonificare con una velocità sorprendente praticando il surf, disciplina appassionante e adrenalinica, e per il pubblico femminile ci sono corsi particolarmente divertenti. SwellWomen, sulla Maui Kaanapali Beach, propone un programma sano e completo con lezioni di surf e yoga, pasti nutrienti ma leggeri e alloggi confortevoli. Chi desidera prendere semplicemente delle lezioni di surf può rivolgersi alla Hawaii Surf School di Oahu, che vi aiuterà a domare le onde leggendarie della Waimea Bay e della Banzai Pipeline.

Ma essere in forma sul piano estetico non basta: per un benessere totale ci vogliono le vacanze-benessere Chiva Som della Thailandia, a Hua Hin, che si occupano dell’intera persona, fatta di corpo, spirito e mente. Le proposte vanno dal soggiorno termale di tre notti, al programma di fitness, fisioterapia e disintossicazione intensa di quattro settimane, e si può sempre contare su programmi alimentari personalizzati con piatti tipici della cucina asiatica. Non mancano mai le attività quotidiane come la boxe thailandese, l’allenamento con i pesi, l’aerobica in acqua, le gite in mountain bike e lo yoga.

... Pagina 2/2 ...Per entrare in contatto col proprio yogi interiore la soluzione ideale è visitare la terra di nascita dello yoga, l’India, e in particolare Kerala, un luogo accogliente e pacifico che si rivela incontaminato e meno caotico del resto del paese. Qui si può lasciar vagare lo sguardo su distese sconfinate di sabbia e di mare, abbandonandosi alla meditazione e ascoltando il sussurro affascinante della giungla. Imperdibile il pacchetto di due settimane al Somatheeram Ayurvedic Health Resort, dove si praticano i massaggi e lo yoga. Per chi non fosse ancora soddisfatto ci sono le crociere sui Ketuvallam, ma anche le visite guidate ai luoghi culturali e spirituali della zona.

Per sudare e tenersi in movimento rinunciando alla fatica del tapis roulant, confinato entro le mura della palestra, è meglio optare per Killington, nel Vermont, dove li escursionisti di tutti i livelli possono avventurarsi alla scoperta dei Monti Appalachi. Passeggiate strepitose, nuotate e allenamenti coi pesi, ma anche sedute rilassanti di yoga e corsi di cucina salutare sono gli ingredienti fantastici di una vacanza rigenerante al New Life Hiking Spa, per non parlare dei servizi termali a prezzi d’eccezione. Si noti che il resort è aperto solo da maggio a settembre.

Se si amano sia l’avventura che il lusso, non esiste posto migliore di Scottsdale, in Arizona, una vera e propria oasi nel deserto che garantisce alloggi eleganti e servizi impeccabili per ogni vacanza. Il pacchetto di due notti presso il Four Seasons Resort prevede una breve escursione guidata al Pinnacle Peak Park, l’utilizzo di un buono-massaggio presso il centro termale e il pernottamento in un alloggio davvero favoloso.

Per prepararsi alla prova costume si può visitare il Bikini Bootcamp, dal nome rappresentativo, presso il Resort Amansala di Tulum, in Messico. Non una semplice vacanza, ma una vera e propria sfida per combattere i chili in più e i segni dello stress, attraverso escursioni in bici e kayak, lezioni di pilates e yoga e sessioni di power-ab. Certo, i turisti dovranno rinunciare alla tipica cucina messicana ricca di nachos e birra, preferendo portate semplici a base di pesce freso e insalate, ma verranno coccolati con massaggi distensivi sulla spiaggia e trattamenti termali rigeneranti.

Chi vorrebbe possedere la grazia, l'agilità e la velocità di una pantera nella giungla, troverà il suo habitat ideale a Watamu, in Kenya, dove potrà usufruire del programma Wildfitness . Questo corso intensivo, della durata variabile tra una e tre settimane, sfrutta la profonda bellezza del paesaggio per modificare il corpo e lo spirito: aspettatevi di correre sulla spiaggia, di impegnarvi in due o tre sedute di allenamento quotidiano, di nuotare, praticare lo yoga, lasciarvi sottoporre a massaggi, valutazioni nutrizionali e tanto altro ancora.

Fonte: www.msnbc.msn.com

 Pubblicato da il 29/01/2011 - 4.402 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close