Cerca Hotel al miglior prezzo

Natale in Norvegia: Oslo, Bergen, Henningsvær e Hunderfossen

Dicembre è un mese ricco per la capitale: le strade della città si vestono a festa, si colorano di luci e i negozi sono pieni di offerte natalizie. I festeggiamenti natalizi hanno inizio il 29 novembre con l'accensione del grande albero di Natale nella piazza principale e l'apertura dei tipici mercatini. Primo fra tutti quello allestito nella Piazza del Municipio, visitato l'anno scorso da oltre 300.000 visitatori. Nelle tende e casette di legno si troveranno prodotti dell'artigianato tradizionale norvegese e specialità gastronomiche così come tante idee regalo. Per tutti coloro alla ricerca di un'idea regalo originale da segnalare il mercatino del Centro Norvegese per il Design e l'Architettura: i designer norvegesi vendono i loro prodotti, abiti, gioielli, borse, accessori e complementi d'arredo. Come ogni anno anche il Museo del Folclore Norvegese organizza il proprio mercatino, con oltre 100 bancarelle per tutti i gusti. Ecco l'occasione giusta per unire una visita culturale ad un piacevole shopping pre-natalizio.

Il Natale è una festa molto sentita in tutta la Norvegia e ogni città si prepara alla celebrazione secondo antiche tradizioni. Anche Bergen non è da meno. I festeggiamenti del Natale prendono il via il 29 novembre con il Festival delle Luci: le famiglie della città con tutti i bambini si riuniscono nella piazza di Lille Lungegaardsvann con torce e candele e assistono ad un meraviglioso spettacolo pirotecnico. Bergen è famosa anche per la sua città in miniatura fatta di biscotti allo zenzero: tutti sono invitati a contribuire, dalle scuole agli appassionati, che possono costruire casette, treni, auto o navi, secondo le proprie abilità. La città di biscotti allo zenzero è visibile per tutto il mese di dicembre. In città l'albero di Natale viene illuminato la prima domenica d'Avvento, ma in ogni famiglia l'albero viene decorato, come vuole la tradizione, il 23 dicembre. La famiglia si riunisce la sera della vigilia a cena, quando vengono serviti i piatti tradizionali: costine d'agnello o costine di maiale a seconda della propria regione d'origine.

Con il periodo dell'Avvento, così sentito nei paesi nordici, anche le Lofoten si trasformano. Di tutti i deliziosi angoli di queste isole vale la pena segnalare il caratteristico villaggio di Henningsvær che, a partire dai primi di novembre, si trasforma in una stupenda occasione per immergersi nello spirito, nei profumi, nei sapori del Natale. Così tipico e tradizionale che la piccola cittadina va fiera del motto "No shopping-mall guarantee", fiera della genuinità dei propri negozietti tipici. Chi si reca in questa zona scoprirà le mille attività per rendere la vacanza indimenticabile: safari fotografici alle orche, escursioni in mare con i gommoni, avventure a caccia di aurore boreali indimenticabili, pesca nel ghiaccio e tanto altro ancora.

A soli 13 chilometri a nord di Lillehammer, è quasi tutto pronto per l'apertura del Parco invernale di Hunderfossen, il 29 dicembre 2008, dove il ghiaccio e la neve saranno protagonisti assoluti. Tante attrazioni e attività per chi vuole assaporare l'atmosfera del nord senza allontanarsi troppo dalla città: la cattedrale di ghiaccio, l'ice bar, l'ice hotel più a sud di tutta la Scandinavia, ma soprattutto l'unica pista da bowling on ice. Per chi vuole divertirsi all'aria aperta: escursioni in slitte trainate da cavalli, in quad, rafting sulla neve, eccitanti percorsi avventura e per i più piccoli, mini motoslitte.

Fonte: Ufficio Norvegese del Turismo
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittà World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close