Cerca Hotel al miglior prezzo

Anello Garda Sarca, itinerario in Trentino per trekking e mountain bike

A metà fra il Lago di Garda e le cime delle Dolomiti di Brenta, c’è un’oasi mediterranea perfetta per trascorrere vacanze in movimento: è il Garda Trentino, noto a livello internazionale per essere una vera e propria palestra all'aria aperta in cui, nel raggio di soli 15 km, è possibile praticare gli sport più diversi, dal windsurf all’arrampicata, dal canyoning alla mountain bike, dalla vela al trekking. L’Alto Garda è il luogo ideale per ogni turista sportivo, l’esperto e il principiante: qui sono garantiti i migliori servizi in termini di sicurezza e attrezzature. Per arricchire la proposta turistica della Vacanza Attiva, nei prossimi giorni prenderanno il via i lavori per la realizzazione dell’Anello Garda Sarca, itinerario condiviso per bikers ed escursionisti che collega tutti i comuni del Garda Trentino e i vari luoghi d’interesse.

L’Anello Garda Sarca mette in rete itinerari di fondovalle già esistenti a cui si aggiungono nuovi tratti appositamente recuperati e segnalati in modo uniforme, creando un unico percorso, percorribile anche a tappe, della lunghezza di 61 km – 33 km asfalto, 28 km sterrato. Per le sue caratteristiche (1.700 m di dislivello totali, dislivello massimo 325 m nel tratto da Riva del Garda a Tenno), il tracciato è adatto ai meno allenati e agli amanti del cross country.

Complessivamente, sono circa 9 i km soggetti a interventi di ripristino, prevalentemente concentrati nelle zone del Comune di Dro e Tenno, oltre a 200 segnavia posizionati su tutto il tracciato. Il tracciato fa parte di un progetto strategico più ampio, quello dell’Outdoor Park Garda Trentino, grande parco degli sport en plein air: l’iniziativa è coordinata dall’ApT Ingarda Trentino SpA e condivisa con la Provincia Autonoma di Trento, i Comuni di Riva del Garda, Arco, Nago-Torbole, Dro, Drena e Tenno, le sezioni SAT, il Corpo Forestale e la Polizia Locale. Il progetto è nato dall’esigenza di migliorare le infrastrutture sportive del territorio, ottimizzando gli interventi per offrire servizi più qualificati a tutti gli appassionati di sport: dai praticanti di trekking e mountain bike di livello intermedio, con percorsi uniformemente segnalati e privi di interruzioni, ai climbers.

Oltre a costituire una nuova proposta per i turisti alla ricerca di emozioni sportive, l’Anello Garda Sarca costituisce un valido progetto di mobilità alternativa che, collegando tutti i comuni dell’ambito in modo sicuro, decongestiona il flusso automobilistico. La proposta turistica del Garda Trentino si arricchisce dunque di un nuovo prodotto che consente a bambini e adulti di vivere una vacanza attiva e di sperimentare nuove forme di divertimento “ecocompatibili” in tutta sicurezza, valorizzando al meglio le infrastrutture naturali di cui l’ambito è dotato.

Fonte: Ingarda Trentino
Azienda per il Turismo S.p.A
Visita Gardatrentino.it
 
  •  

 Pubblicato da il 05/03/2010 - - ® Riproduzione vietata

18 Dicembre 2017 Cosa fare a Guadalupa: una settimana nei ...

Paradiso caraibico e parte di quelle Antille che punteggiano l’oceano ...

NOVITA' close