Cerca Hotel al miglior prezzo

A Varsavia, panchine musicali per i 200 anni dalla nascita di Chopin

A Varsavia passeggiare nei luoghi dove visse Frédéric Chopin (Fryderyk Chopin) è ora una esperienza anche “sonora”: sono state infatti attivate 15 panchine musicali in centro città, per commemorare i 200 anni dalla nascita del grande compositore polacco. I cittadini di Varsavia e i turisti possono quindi visitare i luoghi dei primi anni di vita del celebre pianista ed ascoltare i suoi capolavori musicali, mentre stanno comodamente seduti su di una panchina.

Ogni panchina è dotata di un pulsante che permette di scegliere un brano musicale di Chopin ed ascoltarlo avendo come sfondo i luoghi in cui visse l'autore, che magari venne ispirato da questi stessi scenari. L'ufficio turistico di Varsavia ha poi anche inserito una mappa della città che mostra tutte le panchine di Chopin incluso un codice speciale. Coloro che scattano una foto del codice e lo inviano al numero specificato, saranno in grado di utilizzare una database multimediale relativo compositore polacco, potendo scaricare le sue composizioni, foto e documenti relativi alla sua vita.

Le panchine si trovano nei luoghi legati al compositore polacco: in piazza Krasinskich, dove Chopin svolse il suo concerto in Fa minore nel 1830, le vie Miodowa e Kozia, dove Chopin frequentava i caffè, il Palazzo Radziwill, dove a soli 8 anni Chopin tenne il suo primo concerto pubblico, e Saski Park, dove il piccolo Chopin veniva a giocare.

La panchine di Chopin sono state progettate dal Prof. Jerzy Porebski presso l'Accademia di Belle Arti e la bella idea è stata realizzata congiuntamente dal Towarzystwo Projektowe e dal municipio di Varsavia.
  •  

 Pubblicato da il 21/12/2009 - 4.050 letture - ® Riproduzione vietata

close