Cerca Hotel al miglior prezzo

Sciare in Alto Adige: ecco il calendario aperture degli impianti di risalita

Manca ormai poco all'apertura di una nuova favolosa stagione sciistica da trascorrere sulle piste dell'Alto Adige ed anche i preparativi per l'allestimento dei tradizionali mercatini di Natale sono già in pieno svolgimento. Un invito, quindi, a combinare una vacanza prenatalizia sulle nostre nevi con la visita ai vari mercatini di Natale altoatesini così inconfondibili per la loro calorosa atmosfera di festa.

Nei maggiori centri di sport invernali dell'Alto Adige la stagione inizia già a fine novembre e come al solito Vi aspettano delle bellissime piste perfettamente preparate e servite da una miriade di comodi ed efficientissimi impianti di risalita.
Al top delle aree sciistiche altoatesine troviamo il Plan de Corones in Val Pusteria, dove la stagione prende il via il 28 di novembre. La novità di quest'anno è una cabinovia con navicelle a 10 posti ciascuna, munite di sedili riscaldati rivestiti di pelle. In Alta Badia invece, dove l'impianto di risalita del Ciamai è stato sostituito con una modernissima seggiovia con gondole a sei posti, gli appassionati potranno sbizzarrirsi lungo le piste già a partire dal 21 novembre.

Nell'area sciistica Monte Elmo, in Alta Pusteria, l'inizio di stagione, fissato per il 4 dicembre, verrà festeggiato con un grandioso open-air-party in mezzo ad una neve ancora giovanissima. Nella stessa data, e cioè il 4 dicembre, aprono anche le splendide piste della Val Gardena, compresa la mitica discesa del Saslong. Il giorno dopo sarà la volta dei centri sciistici Klausberg e Speikboden nella Valle di Tures e Aurina, e lo stesso vale anche per l'area Gitschberg e Jochtal, quest'ultima premiata durante la scorsa stagione dalla rivista online specializzata “skigebietetest.de” con il titolo “top per principianti”. Anche nella Valle Isarco ci si prepara già ad inaugurare questa nuova stagione, come ad esempio nell'area della cima Plose alle porte di Bressanone, da dove scende la favolosa pista Trametsch, con i suoi 9 km la più lunga dell'Alto Adige.

L'area sciistica Obereggen-Latemar vi attenderà fin dal 28 novembre con una nuovissima pista battezzata “Torre di Pisa”, con una larghezza copresa tra 10 e 60 m e piuttosto impegnativa, visto che su una lunghezza di 1.550 m supera un dislivello di ben 460 m. Altre 15 aree sciistiche con oltre 300 km di piste ad innevamento sicuro vi aspettano nell'Ortler-Skiarena in Val Venosta e nei dintorni di Merano. Infine, tra inizio e metà dicembre, saranno pronte anche le soleggiate piste delle aree sciistiche che si affacciano sulla Bassa Atesina, la parte meridionale dell'Alto Adige. Non avete che da scegliere, quindi, per trascorrere una divertente e senz'altro indimenticabile vacanza prenatalizia sulle nevi dell'Alto Adige.

Fonte: www.alto-adige.to
  •  

 Pubblicato da il 11/11/2009 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close