Cerca Hotel al miglior prezzo

Plan Azur: 6 nuove localitą balneari in Marocco

Pagina 1/2

Il Re del Marocco Mohammed VI (vedi foto), aveva lanciato nel 2001 "Vision 2010", un programma strategico di sviluppo turistico, al fine di rendere il Marocco una delle maggiori società mondiali del settore destinazioni turistiche, con un target di 10 milioni di visitatori nel 2010 e la creazione di 600.000 nuovi posti di lavoro. In particolare il punto di forza è stato lo sviluppo del Plan Azur il piano strategico per le nuove stazioni balneari in Marocco.
Nel corso di questi ultimi anni il Marocco ha sperimentato un notevole cambiamento, in linea con piano d'Azur e l’obiettivo dei 10 milioni di visitatori entro il 2010 sembra davvero raggiungibile.

Dal suo lancio "Vision 2010", ha consentito a più di 20000 nuovi hotel di entrare sul mercato e migliaia di altri sono stati rinnovati o parzialmente ristrutturati.
Nel 2010, il Marocco avrà in totale più di 250.000 posti letto e grazie al Plan Azur sei nuove stazioni balneari (5 sulla costa atlantica e 1 su quella mediterranea) che da sole forniranno un parziale di oltre 40.000 posti letto.

Ma quali sono queste nuove ed esclusive destinazioni balneari del Marocco?

Il primo insediamento del Plan d'Azur ad essere stato lanciato, il solo sulla costa mediterranea, è Saidia di cui Il Turista ha già parlato nelle settimane scorse. In totale lo sviluppo riguarda 7.000.000 m2 con una struttura che s’affaccia direttamente su una spiaggia di sabbia lunga 6 km. Ci saranno tre campi da golf 18 buche e una varietà di hotel a 4 e 5 stelle, una marina da 750 posti barca, nonché di un centro commerciale con negozi di marca. Lo sviluppo prevede anche l’apertura di bar, ristoranti, night club, una clinica privata, parchi acquatici e di un centro termale e di wellness pur mantenendo il 40% della superficie come zona verde, per una vacanza di qualità.

Port Lixus, sarà situato lungo la costa atlantica, vicino alla città di Larache. Il piano di sviluppo prevede la creazione di due esclusivi campi da golf 18 buche, progettati dall'architetto spagnolo Enrique Saenger, che si uniranno agli hotel a 4 e 5 stelle. Il progetto sarà completato da altre unità residenziali, una marina da 120 posti, e il sito si troverà vicino al secondo sito archeologico per importanza del Marocco, Lixus per l’appunto, che si troverà nelle vicinanze sulla riva destra del fiume Lucus.

Il Plan Azur prevede un'altra importante località balneare, a Mogador non distante da Essaouira .

... Pagina 2/2 ...Situato sulla costa atlantica, nella zona di Diabat, questa località comprenderà due campi da golf di cui uno da 36 buche e l’altro invece sulle classiche 18 buche, oltre che una seria di esclusivi hotel, alberghi ed altri complessi residenziali e ville.

Il gruppo Kerzner (Sun City - Sud Africa, Atlantis Beach - Bahamas) si prende cura dello sviluppo di Mazagan (El Haouzia), nelle vicinanze di El Jadida, Questo sito comprende tre chilometri di bella spiaggia lungo la costa atlantica del Marocco. Situato a circa un'ora di auto da Casablanca, il sito offre un facile accesso all’ Aeroporto Internazionale di Casablanca, che attualmente riceve voli giornalieri da 22 città europee. L'accesso alla zona è puro supportato da una efficiente rete ferroviaria.
Il progetto prevede un albergo di 600 camere, due golf da 18 buche, uno spazio congressi, ristoranti e un casinò.
Il sito sarà circondato da alberi di eucalipto e coprirà una superficie di circa 500 ettari. Saranno disponibili ai turisti vari sport acquatici insieme a tutte le forme di intrattenimento che un centro turistico di queste dimensioni potrà offrire.

Taghazout è un nuovo sito che si trova a 15 km a sud di Agadir, la prima località balneare del Regno, e a soli 300 km da Marrakech, la prima destinazione culturale del paese, oltre che a 170 km a sud dalla città di Essaouira.
L'aeroporto più vicino a servizio di questa località è l'aeroporto internazionale di Al Massira ad Agadir, che si trova a 40 km di distanza.
Taghazout è un sito dotato di un tipo di clima semi-arido, e quindi registra un basso livello di precipitazioni: sicuramente una perfetta località di mare con più di 3000 ore di sole all'anno!
Il progetto una volta ultimato sarà dotato di 21.000 posti letto. Si avranno a disposizione anche due campi da golf, una medina con interessanti spazi commerciali, negozi di artigianato e diverse attività, oltre che un centro benessere ed una clinica.

L’ultima località prevista dal Plan Azur è Plage Blanche, presso Guelmim, ma si tratta di un progetto ancora in fase preliminare, che si svilupperà su di una superficie di 632 ettari. Sito ufficiale Ente Turismo Marocchino


 Pubblicato da il 11/03/2008 - - ® Riproduzione vietata

close