Cerca Hotel al miglior prezzo

Partireper.it: partire per viaggiare e non per arrivare. Giro del mondo in moto

La rete di internet ogni tanto fa scoprire alcuni personaggi fenomenali, basta una idea, a volte davvero semplice e quasi irriverente, per far trasformare le persone in personaggi famosi in tutto il mondo, amplificati dal meccanismo del passa parola sul web che crea alla fine delle specie di miti. Tempo fa le immagini di Where the Hell is... Matt? (www.wherethehellismatt.com) avevano fatto il giro del mondo, mostrando Matt (Dancing Matt) ballare in praticamente ogni angolo del pianeta, suscitando la partecipazione della popolazione locale, e facendo diventare Matt un fenomeno planetario. Video di Matt

Assolutamente da non perdere la presa in giro di Matt: Where The Hell is Matt's Girlfriend, letteralmente dove diavolo è la fidanzata di Matt.... solo per un pubblico adulto :)

Se pensavate che certi fenomeni potessero essere a pannaggio di altri popoli vi stavate clamorosamente sbagliando: anche la nostra cara Italia annovera una simpatica “follia” a scala planetaria: si tratta del viaggio in moto di Gionata Nencini, che partito dall'Italia nel 2005 con appena 2.200 euro messi da parte con fatica, prima di compiere il salto nell'ignoto.

Tutta la storia di Gionata la trovate sul suo sito www.partireper.it, e consigliamo di guardare il video introduttivo che spiega le ragioni di questa impresa incredibile. In realtà ragioni non ce ne sono, è la pure follia d'amore per il viaggio e la conoscenza, senza progetti, sponsor e obiettivi specifici da raggiungere, se non la coscienza di se e del mondo, e vivere la dimensione vera del viaggiatore.

In 4 anni scarsi Gionata ha già percorso 150.000 km, pari a quasi 4 giri del mondo, e non sono pochi visto che il nostro centauro toscano deve provvedere al suo mantenimento, fare lavori di tanto in tanto per pagarsi la vita, le necessarie manutenzioni, comprare i biglietti aerei al cambio di nazione e/o continente. Dal suo sito emerge che Gionata ha preso questa decisione dopo avere visto un film, “i diari della motocicletta”, il racconto del primo viaggio di Ernesto Che Guevara alla scoperta del continente sudamericano.

Gionata però partendo dall'Italia si è diretto nel 2005 (8 maggio) alla conquista dei balcani, Turchia e dell'Asia, con un percorso “transiberiano” fino ad arrivare in Giappone (31 agosto) dopo avere attraversato ben 11.000 km di sconfinata Russia. Nel 2006 Gionata ha poi spaziato lungo tutto il sud-est asiatico, dalla Corea alla Cina, al Vietnam al Laos, alla Thailandia alla Malesia, toccando l'Indonesia e fino in Australia. 2007 e 2008 lo hanno poi visto alle prese con l'Oceania ed in particolare con gli sconfinati paesaggi australiani e la stupenda Nuova Zelanda. Dal 2009 Gionata è volato in sudamerica, e sta continuando ora il suo viaggio lungo le strade del film che è alla base della sua lucida, e meravigliosa follia....
  •  

 Pubblicato da il 08/05/2009 - 2.690 letture - ® Riproduzione vietata

close