Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Grand Egyptian Museum di Giza, 100.000 antichitą per raccontare l'Antico Egitto

GEM, una sigla che condensa migliaia di anni di storia. L’inaugurazione del nuovo complesso del Gran Egyptian Museum (Grande Museo Egizio) a Giza promette di aprire i battenti verso la fine del 2015, a quasi oltre un decennio dall’inizio dei lavori.

La sede del nuovo Museo, collocata a due chilometri dalle Piramidi della zona di Giza, copre circa 480.000 metri quadrati, un’estensione pari a quattro campi da football, divisi fra l’area principale che include museo e centro conferenze, lo spazio destinato agli edifici complementari ed all’area panoramica, realizzata nel punto più alto del museo, con vista sulle piramidi.

Al suo interno troveranno spazio più di 100.000 artefatti - 3.500 dei quali risalenti al regno di Tutankhamen - simbolo di oltre 7.000 anni di cultura egizia. Il progetto del museo è nato da una competizione internazionale di architettura lanciata dal Ministero della Cultura egizio nel gennaio del 2002 sostenuta dal patrocinio dell’Unesco con l’idea di creare un complesso che potesse offrire ai visitatori una esperienza educativa e culturale senza pari.

L’attuale museo egizio del Cairo è stato disegnato alla fine del 19° secolo ed inaugurato nel novembre del 1902 con un impianto strutturato per facilitare il passaggio dei visitatori da una galleria all’altra. Inizialmente i visitatori erano circa 500 al giorno, per una superficie totale di 15.000 metri quadrati. Oggi, oscillano fra i 5000 ed i 7000 al giorno.

Per questo il Governo Egizio ha deciso di offrire alla comunità internazionale un nuovo spazio, decisamente più grande e ricco, il Grand Egyptian Museum, la cui mission è di preservare, documentare, conservare e esibire le collezioni di reperti ed educare i suoi visitatori siano essi adulti o bambini.
Maggiori informazioni: gem.gov.eg
  •  

 Pubblicato da il 21/01/2015 - 3.413 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close