Cerca Hotel al miglior prezzo

Un parco a tema sulle serie TV della BBC: da Sherlock a Doctor Who

Trattative in corso per la realizzazione di un parco a tema sulle più popolari serie TV dell'emittente del servizio pubblico BBC. Gli accordi sembrano essere a buon punto tra una società immobiliare, la Paramount, colosso statunitense della produzione cinematografica e la BBC, emittente televisiva del Regno Unito.

L'apertura del parco a tema sarebbe prevista per il 2020.

Chi ama il divertimento non potrà lasciarsi sfuggire l'occasione di visitare quello che promette di essere uno dei parchi a tema più cool dei nostri tempi. Secondo le ultime notizie, infatti, la BBC e la Paramount Pictures starebbero ultimando le trattative per la realizzazione di un colossale resort all'interno del quale sarà ospitato un particolare parco a tema incentrato sulle serie TV più amate trasmesse dall'emittente televisiva britannica. Doctor Who, Sherlock, ma anche programmi di culto come Top Gear e MasterChef. Ancora non ci sono indiscrezioni su come queste attrazioni potranno essere realizzate, ma c'è da giurare che saranno in grado di richiamare milioni di turisti.

L'intento, ovviamente, è proprio quello di implementare le presenze sul territorio, intento che è risultato non solo auspicabile, ma anche realizzabile secondo il ramo commerciale della BBC che sta seguendo le trattative in corso.

I primi rumors sulla notizia arrivano direttamente da una fonte della BBC che ha affermato che, sebbene le trattative siano ancora in fase iniziale, sembrano essere già stati trovati diversi punti d'incontro tra i due colossi del piccolo e grande schermo e il finanziatore del capitale. La prima serie TV per la quale si discute su un'accordo è il Doctor Who, drama amato dai nerd, ma non solo. A seguire un classico britannico, Sherlock, che tiene incollati al teleschermo ben 69 milioni di spettatori cinesi. Secondo le stime i turisti cinesi potrebbero spendere nel Regno Unito 1,57 milioni di dollari entro il 2017, da qui le ipotesi più che rosee in prospettiva dell'apertura del parco tematico.

C'è da scommettere che le attrazioni avranno ben motivo di essere chiamate tali, basti pensare a come potrebbe essere gettonata un'attrazione come il Tardis, la cabina blu della polizia inglese che permette di viaggiare nel tempo.

Ovviamente le congetture sono tante, ma per ora quello che si sa con certezza è che è stato firmato un accordo tra il LRCH, London Resort Company Holdings e la BBC Worldwide, il ramo commerciale della BBC. Il progetto sarà finanziato dal capitale straniero di una società di investimenti del Kuwait appartenente alla famiglia Al-Humaidi. Le trattative contemplano anche attrazioni che avranno come tema Mission Impossible e Star Treck le cui licenze saranno concesse dalla Paramount.

Il resort con relativo parco a tema sorgerà, se tutto andrà come previsto, nel nord del Kent, sulla Swanscombe Peninsula, nei pressi della foce del Tamigi, a poco più di un'ora di viaggio da Londra. I cancelli dovrebbero aprire per la Pasqua del 2020.

David Testa, il direttore del LRCH, anticipa che il resort riuscirà a coniugare in perfetta armonia il glamour hollywoodiano con lo spirito più tradizionalista della cultura britannica. Un progetto ambizioso, dal costo di 2 miliardi di sterline, ma che dovrebbe ripagare ampiamente gli investimenti. Non resta che attendere.
  •  

 Pubblicato da il 12/12/2014 - - ® Riproduzione vietata

close