Cerca Hotel al miglior prezzo

Heliski: dove le discese migliori in Italia, in Europa e nel Mondo

Pagina 1/2

L'heliski è uno sport tanto emozionante quanto costoso. Si raggiungono infatti in elicottero i migliori fuoripista inacessibili via terra e, una volta conclusa l'inevitabile sessione fotografica dei panorami mozzafiato che si susseguono sotto i propri piedi, ci si lancia con gli sci o con la tavola da snowboard giù lungo i versanti delle montagne, galleggiando su una distesa quasi infinita di neve fresca!

I primi esperimenti di questa pratica si ebbero negli anni Cinquanta, ma fu solo un decennio più tardi che iniziò ad entrare in voga, crescendo sempre di più nel corso del tempo, fino a divenire oggi uno sport decisamente più accessibile alle tasche di un numero crescente di persone. Resta comunque sottinteso che un'intera settimana di avventura arrivare a costare fino a cinquantamila dollari negli Stati Uniti, ma per una singola emozionante esperienza di gruppo il prezzo si attesta al di sotto dei 1000 euro al giorno.

Freerider all'ascolto vi proponiamo quindi una panoramica mondiale di alcuni dei migliori posti dove praticare l'heliskiing, ben sapendo che per molti rimarrà forse solo un sogno ma che, almeno quelli, non costano niente.
Tra i luoghi più indicati per la pratica di questo sport vi sono sicuramente le Montagne Rocciose (Rocky Mountains) negli Stati Uniti ed in Canada, ma anche in Europa, Asia, Sud America e perfino in Oceania si possono trovare ottime opportunità di divertimento.

Iniziamo dunque il nostro giro del mondo dal Canada, in particolare dal Whistler, nota ed apprezzata località sciistica di fama internazionale situata nella regione British Columbia.
Attiva come postazione di heliski dal 1981, la zona di competenza si estende su oltre 400000 ettari di superficie dove si trovano 173 ghiacciai e ben 475 potenziali tracciati. I diversi elicotteri in funzione possono trasportare dai 4 ai 10 passeggeri (a seconda del pacchetto acquistato) e una giornata media di attività consente di cimentarsi con 10-12 discese, a seconda delle condizioni meteorologiche e degli utenti.
I pacchetti partono da 925 dollari a persona e sono prenotabili cliccando qui.

Ancora in Canada e sempre in British Columbia, presso la lcalità di Golden, nella zona dove le Rocky Mountains e le Purcell Mountains hanno origine. La cittadina si trova 160 km ad ovest di Calgary
L'area si estende su oltre 2000 chilometri quadrati di terreno montuoso, dove circa 250 “piste” offroad si prestano alle evoluzioni dei fortunati sciatori, snowboarder o telemarkers.
Le giornate iniziano presto, alle 8:30 del mattino, e proseguono generalmente fino alle 15; i gruppi sono di nove persone più tre guide che seguono gli ospiti.
Prezzi a partire da 1175 dollari a persona al giorno.
Per prenotare si può cliccare qui.

Rimaniamo in Nord America, ma ci spostiamo negli Stati Uniti, ed in particolare a Telluride (Colorado), in una cittadina situata in un canyon tra le San Juan Mountains.
Si tratta di un'antica città mineraria oggi trasformata in una delle più famose stazioni sciistiche del paese. La compagnia Telluride Helitrax opera dal 1982 e propone oggi giornate sulla neve ad un'altitudine di oltre 4000 metri per gruppi di 4-5 persone fino ad un massimo di 20 persone, con partenza alle 8:30 del mattino.
I prezzi a persona partono da 1150 dollari e si può prenotare il pacchetto cliccando qui.

... Pagina 2/2 ...

Ci spostiamo in Europa, ed i particolare in Svizzera, uno dei paesi del nostro continente dove è più facile trovare opportunità per praticare l'heliski. Una crescente consapevolezza ambientale ha portato negli anni una severa regolamentazione di questo sport, ma la Svizzera non sembra ancora orientata in questa direzione. I luoghi privilegiati per cimentarsi con l'heliski sono lo Zermatt-Monte Rosa e Verbier.
Sul Monte Rosa, lato svizzero, le discese partono da un'altitudine di 4200 metri s.l.m. per gruppi di almeno quattro persone accompagnate da una guida a partire da 380 franchi a testa.
Per prenotare la giornata potete cliccare qui.

Non distante dal Monte Rosa, anche in Italia è possibile avventurarsi nell'heliskiing presso Cervinia, in Valle d'Aosta.
L'offerta turistica propone diverse discese, le più famose delle quali sono la Roisette, la Porta Nera, lo Chateau des Dames, il Ghiacciaio di Verra ed il Dome de Tsan e lo stesso Monte Rosa, tutti ad altitudini superiori ai 3000 metri.
Esistono pacchetti per tutte le tasche e di diversa durata: considerando sempre gruppi minimi da 4 persone, si va dal semplice helibattesimo a partire da 200 euro a testa, fino ad un'intera giornata di discese a 690 euro o un'intera settimana a 2180 euro per persona.
Per prenotazioni si può cliccare qui.

A cavallo tra Europa ed Asia, ci spostiamo nel Caucaso nella cittadina di Sochi, salita alla ribalta per le Olimpiadi Invernali 2014, che qui hanno trovato la loro sede.
La località di Krasnaya Polyana, a poco più di 60 km di distanza da Sochi, si presta molto bene alla pratica dell'heliskiing. Le discese si sviluppano a partire da un'altitudine di 3200 metri s.l.m. e sono fruibili da gruppi fino a 12 persone, accompagnate da guide esperte e certificate.
Al momento delle nostre ricerche, per la stagione che sta per iniziare non sono ancora stati forniti a prezzi a persona, ma è possibile richiedere informazioni cliccando qui.

In estremo oriente, è invece la volta del Giappone. Viste le rigidissime regole per la sicurezza vigenti nel paese, l'heliski è considerata un'attività estremamente pericolosa.
Alcuni operatori, tuttavia, prestano i loro servizi in determinate aree – piuttosto ristrette – che per questa ragione sono piuttosto affollate e raramente offrono agli sciatori neve vergine.
Le zone più famose sono quelle di Niseko, la principale meta sciistica del paese presso Hokkaido, e del Rusutsu Resort, sempre a Niseko.
Una giornata di heliski parte da 80000 yen (582 euro) a persona con l'Hokkaido Backcountry Club, fino ad arrivare a 1300000 yen (circa 9500 euro) per tour di gruppi privati.
Per prenotare si può cliccare qui.

Concludiamo il nostro giro del mondo in Oceania, agli antipodi dell'Italia, e per la precisione in Nuova Zelanda.
La curiosità di questo paese è che presenta il più alto numeri di elicotteri pro capite al mondo, per cui non è difficile immaginare che questa è probabilmente una delle mete dove è più facile cimentarsi con l'heliskiing.
Gli operatori del paese sono stanziati soprattutto sull'isola meridionale, nelle città di Wanaka, Queenstown, Methven e sul Mount Cook. Ognuna di queste località presenta caratteristiche straordinarie che contribuiscono a rendere il paese un vero paradiso per gli amanti della disciplina. Le avventure sulla neve vergine sono garantite durante tutta la stagione invernale, con prezzi a partire da circa 500 dollari per tre discese, fino ad un massimo di 1140 dollari per 8 discese a seconda della compagnia e della località.
Nel caso della più famosa, Methven, per prenotare si può cliccare qui.

 Pubblicato da il 06/10/2014 - 3.430 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close