Cerca Hotel al miglior prezzo

Festa delle Bandiere Arancioni, alla scoperta dei borghi pił belli d'Italia

Pagina 1/2

  • Castelvetro di Modena
L'Italia è una delle prime nazioni al mondo per afflussi turistici, e non solo per le grandi città come Roma, Firenze e Venezia , che richiamano tantissimi visitatori da ogni angolo del pianeta, ma anche per il grande patrimonio di piccoli borghi e cittadine che costellano il territorio così vario della nostra penisola. Proprio per celebrare questo “silenzioso” ma importante patrimonio turistico, costituito dai piccoli comuni italiani dell'entroterra (che non s'affacciano sul mare), e che non superano i 15.00 abitanti, il Touring Club italiano, nel 1998, propose l'idea delle Bandiere Arancioni: un marchio di qualità per quelle realtà locali che eccellevano sia nella loro offerta turistica che nella qualità del livello di accoglienza.

Dopo 15 anni i borghi che hanno raggiunto questo pregiato vessillo sono ad oggi 198, e tutte le 20 regioni vantano almeno una bandiera arancione, segno che l'intero territorio italiano è in grado di fornire ai turisti la qualità e l'eccellenza anche nelle piccole località turistiche, veri e propri gioielli nascosti nelle pieghe del territorio. Le Bandiere arancioni si devono però confermare nel tempo: a cadenza triennale il Touring Club italiano (TCI) verifica i requisiti ed può togliere il riconoscimento dato in precedenza, dando quindi garanzia di qualità costante nel tempo.

Ogni anno il TCI celebra questa iniziativa con una giornata dedicata all'evento, la Giornata delle Bandiere Arancioni, e l'edizione 2013 si svolgerà domenica 13 ottobre in 100 borghi che aderiscono all'iniziativa. Sarà un momento importante per visitare alcune realtà turistiche italiane, di elevato livello ma ancora poco conosciute, e per trascorrere una domenica diversa del solito, scoprendo un nuovo borgo e la sua particolare offerta turistica.

Ogni località che aderisce organizzerà sul proprio territorio delle interessanti visite guidate, offrirà ai visitatori il “Sacchetto della Qualità” con prodotti tipici ed informazioni sul territorio, ed una serie di eventi collaterali, che renderanno ancora più interessante la Giornata delle Bandiere Arancioni.

Per preparavi al meglio a questo evento, consigliamo di scaricarvi l'APP Facebook chiamata “Dacci un Mano!” (link) in modo da scoprire quali saranno le località aderenti più vicine a voi, e per condividerle con i propri amici. Il nome dell'APP non è casuale: durante la giornata del 13 ottobre ogni visitatore potrà lasciare la sua impronta, cioè il disegno della propria mano, magari fotografandolo e postandolo sui social, dando libero spazio alla creatività. Non dimenticatevi però di inserire l'ashtag ufficiale della manifestazione: #bandierearancioni2013

In ogni caso tutte le mani disegnate nei 100 borghi verranno scansionate e postate dal TCI sulla APP di Facebook, e ciascuno potrà quindi rivederle online. Le mani che riceveranno il maggior numero di “mi piace” ambiranno ad entrare nella Top Ten, e verranno omaggiate dallo stesso Touring Club Italiano. Anche i comuni che avranno ricevuto più disegni e riscontri online, verranno premiati, con una Biblioteca Touring per la scuola.
... Pagina 2/2 ...
Che aspettate allora? Programmate il vostro weekend in uno dei borghi che aderiscono alla Giornata delle Bandiere Arancioni, scaricate l'App e preparatevi ad una domenica più divertente e diversa dal solito, dove scoprirete una bellezza sconosciuta del nostro caro e dolce Bel Paese. Noi de ilTurista.info saremo a Castelvetro di Modena, per raccontarvi in diretta la giornata delle Bandiere Arancioni del TCI, #bandierearancioni2013 !

Informazioni utili
Borghi che aderiscono alla giornata: www.bandierearancioni.it/giornata-bandiere-arancioni/
Pagina ufficiale delle Bandiere Arancioni: www.bandierearancioni.it
Fanpage della giornata Bandiere Arancioni:www.facebook.com/Bandierearancioni?fref=ts
APP Facebook: http://apps.facebook.com/bandierearancioni/
Hashtag della manifestazione: #bandierearancioni2013

 Pubblicato da il 07/10/2013 - 4.855 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
28 Giugno 2017 Valle del Chiese in Trentino: vie ferrate, ...

Appassionati degli sport estremi tenetevi forte. C’è un luogo ...

NOVITA' close