Cerca Hotel al miglior prezzo

La vacanza pił costosa del mondo, venduta ad un Italiano ed un Cinese

Pagina 1/2

Era stata annunciata tempo fa come la vacanza più costosa del mondo, cioè quella che avrebbe condotto dei turisti in giro per il pianeta, alla scoperta dell'intero Patrimonio UNESCO. Un'impresa quasi epica, dato che i luoghi da visitare sono poco meno di un migliaio, suddivisi tra i vari continenti, ma comunque una cavalcata magnifica, anche se impegnativa, attraverso tutta la terra.

A proporre l'impresa era stato il sito VeryFirstTo.com, che come recita l'url propone ai propri clienti di essere i primi a provare alcune esperienze uniche ed esclusive, in pratica un sito specializzato in esperienze su misura, ma non da uomini “comuni”. Ora, il fondatore della società, Marcel Knobil, afferma di avere trovato due facoltosi viaggiatori , che hanno espresso un interesse reale a condurre quest'impresa e diventare le prime persone a compiere questo straordinario tour.

Uno dei due ricchissimi viaggiatori, è addirittura italiano, si sa solamente che si tratta di un industriale, e che probabilmente sarà lui il primo turista al mondo a compiere l'impresa, anche se il suo itnerario è ancora in fase di studio, e il contratto di vendita non è ancora stato firmato.
Il secondo fortunato è un turista cinese, che avrebbe già firmato il pacchetto di viaggio, ma che attualmente studia per un dottorato di ricerca,e non sarà quindi in grado di iniziare il tour fino a quando non avrà completato i suoi impegni accademici, e cioè nel prossimo anno. Essendo solamente uno studente sarà probabilmente il figlio di un facoltoso uomo d'affari.

In effetti, visitare tutto il patrimonio UNESCO, rappresenta uno sforzo economico non indifferente: il costo è davvero notevole, si parla di un prezzo pari a circa 1 milione e 170 mila euro, di cui circa 12.000 euro saranno spesi in forma di donazione alla stesso UNESCO. Secondo i proponenti il viaggio il rapporto qualità/prezzo è comunque buono, dato che in totale i siti da visitare sono 962, anche se essere italiani comporta un indubbio vantaggio, dato che si possono in teoria scorporare ben 47 siti, la nazione al mondo con il maggior numero di Patrimoni UNESCO, seguita dalla Cina ferma a 42 luoghi.
... Pagina 2/2 ...
L'unico problema potrebbe risiedere nella sicurezza, dato che i viaggi in alcuni siti sono attualmente un po' a rischio: si tratta di Aleppo in Siria, Leptis Magna in Libia, la capitale yemenita, Sana'a, e per alcuni governi occidentali anche la località di Pasargade in Iran.

Il costo del viaggio comprende sia i voli (in cabine di classe business o superiori) che gli spostamenti a terra, ed includerà le guide locali per ciascun sito visitato. Ovviamente la sistemazione sarà in una gamma di hotel di lusso, tra cui i celebri Sandy Lane a Barbados, l'Hotel George V a Parigi, il Plaza Hotel di New York, il Cipriani a Venezia, il Ritz-Carlton di Mosca, e il Taj Mahal Palace a Mumbai.

Fonte: www.telegraph.co.uk

 Pubblicato da il 23/04/2013 - - ® Riproduzione vietata

close