Cerca Hotel al miglior prezzo

Elephant Festival Jaipur

Il Festival degli Elefanti a Jaipur in India

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!

Pagina 1/2

Il Rajasthan, stato nord-occidentale dell'India al confine con il Pakistan, ospita ogni anno un festival tradizionale molto sentito dalla popolazione locale, che richiama un grande numero di visitatori da tutto il mondo per la sua spettacolarità: stiamo parlando dell'Elephant Festival che si tiene nella città di Jaipur.

L'evento è organizzato seguendo il calendario indiano, nel giorno di luna piena di Phalgun Purnima, nel periodo di febbraio/marzo. La data corrisponde alla festa di Holika Dahan (una demone buona della religione indù) ed è anche la vigilia del giorno di Dulendhi, dove il colore e la gioia del trionfo del Bene sul Male imperversano nelle strade di tutte le città indiane, nella festività conosciuta come Holi.

Com'è noto, l'elefante è un animale considerato di enorme importanza nella mitologia indù; non a caso lo stesso dio Ganesh è rappresentato con la testa di elefante. Il Maharaja utilizza comunemente questo animale come mezzo di trasporto ufficiale per gli spostamenti tra le diverse regioni: ciò rimanda all'usanza che avevano i re di Jaipur, in passato, di percorrere le strade della città dopo aver vinto una guerra.

Il classico programma
Una processione di cavalli, cammelli ed ovviamente elefanti – tutti minuziosamente ornati e dipinti con colori e tessuti tradizionali – dopo aver salutato gli ospiti ed aver offerto ghirlande di fiori, sfila davanti alla giuria che sceglierà la decorazione migliore, premiando sia l'animale che il suo mahaut. I pachidermi, dopo essere stati lavati e vestiti con cura dai propri palafrenieri (in lingua locale chiamati appunto “mahaut”), sono agghindati con enormi gioielli e cavigliere, tappeti di velluto sul dorso sui quali è poggiata una portantina (in indiano: “howdah”) placcata con oro ed argento, mentre le loro zanne ospitano grandi bracciali d'oro.

Durante la festa, danzatori popolari ed i suonatori di nagara fanno da contorno alla celebrazione dei demoni mitologici sotto forma di elefante, mentre le partite di polo giocate dai pachidermi o il braccio di ferro tra 19 uomini (e donne) e gli elefanti sono i momenti più apprezzati ed acclamati del festival.

... Pagina 2/2 ...
I turisti stranieri che assistono alla celebrazione aumentano di anno in anno; per l'occasione la città di Jaipur si converte in un'enorme festa a cielo aperto, alla quale gli stessi visitatori possono partecipare montando in sella agli elefanti, ballando con i danzatori e le danzatrici locali e mescolandosi alla folla; il festival è un vero motivo d'orgoglio per gli abitanti del Rajasthan, poiché incarna l'essenza dello spirito popolare fondendo tradizione, costumi, valori e religione, senza tuttavia mancare di rispetto ai cosiddetti “demoni elefanti”.

In passato l'Elephant Festival si teneva all'interno dello stadio Chaugan, nella zona fortificata della città (Forte di Amber), ma da alcuni anni, data la crescente popolarità dell'evento e l'afflusso sempre maggiore di persone, è stato trasferito sul campo da polo nei pressi dello Sawai Man Singh Stadium.

L'edizione 2017 del festival è in programma per il 13 marzo perché, come si diceva in apertura, ogni anno la data varia in relazione al calendario lunare indiano. Chi non riuscisse a partecipare all'evento, potrà comunque rifarsi con il Kerala Elephant Festival, che si tiene nella città di Thrissur, nel sud dell'India, ogni anno in primavera nei mesi di aprile-maggio.

Jaipur si trova a soli 260 km di distanza da Nuova Delhi – decisamente pochi considerando le dimensioni dell'India – e può essere raggiunta comodamente con un autobus in partenza dalla capitale con un viaggio di circa 5 ore.

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Marzo 2017
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.

 Pubblicato da il 03/01/2017 - 6.462 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close