Cerca Hotel al miglior prezzo

I nostri consigli per vacanze low cost a Pomeriggio 5: ilTurista in TV

Pagina 1/2

Low cost è un termine il cui significato dipende del tipo di vacanza che si vuole compiere: non esiste quindi una classifica statica di località che costano poco, tutto dipende da quello che si vuole fare e vedere. Inoltre, molto spesso, il costo di una vacanza ha una voce di spesa molto importante: il volo. Ci sono località in cui la vita costa veramente poco, come ad esempio nel sud-est asiatico, come Vietnam, Laos e Cambogia, ma poi ci vogliono parecchi soldi per ottenere il volo, spesso spendendo cifre superiori agli 800 euro per una tratta a/r.

Per questo motivo abbiamo selezionato invece 10 località servite dai voli low cost, in modo da contenere la spesa di viaggio sotto ai 200 euro, valore accettabile per non incidere in modo pesante sull'intero budget della tanto agognata, vacanza. Poi, a fondo testo, trovate alcuni trucchi su come risparmiare soldi, durante la vostra vacanza!

1 - Istanbul
La città più importante della Turchia si può raggiunge con voli intorno ai 150-180 euro andata e ritorno, ma poi la vita in città costa veramente poco: ci sono ristoranti e self-service dove si può spendere anche solamente 5 euro per cenare, e con 10 euro si mangia veramente in grandi quantità. Istanbul poi è pulita, ordinata, e consente di vivere già una atmosfera orientale a poche ore di volo da casa.

2 - Cracovia
Finchè la Polonia rimane al di fuori dell'Euro, Cracovia è sicuramente una meta economica da non perdere. Oltre al vantaggio del valore degli Zloty, sicuramente un cambio vantaggioso, Cracovia ha la sua lunga storia da raccontare, è bella con tanti monumenti e ristoranti che si trovano anche a buon mercato. Volendo la si può raggiungere in auto, in circa 8-10 ore dal confine Italiano di Pontebba, e se si riempie l'autovettura, il costo può risultare parecchio interessante,

3 - Bratislava
Bratislava è già invece sotto l'ala della moneta unica, l'Euro, ma ciò nonostante i prezzi slovacchi non hanno ancora subito un aumento deciso come avvenne per l'Italia, quando ci fu il passaggio dalla lira all'euro. Sicuramente tra le città che si affacciano sulle rive del Danubio, Bratislava è tra le più economiche. Bratislava si trova inoltre vicinissima a Vienna, e con una sola vacanza potete ottenere a basso costo, ben due capitali europee

4 - Lisbona
La capitale del Portogallo è un meta raggiungibile con i voli low-cost, ma poi nella città che si affaccia sull'estuario del Tago, anche la vita si dimostra particolarmente a buon mercato, con i ristoranti piuttosto vantaggiosi anche per chi desidera mangiare pesce o piatti tipici della tradizione come il baccalà. Fate pochi chilometri e trovate anche delle spiagge per godere di una vera e propria vacanza di mare.

5 - Budapest
L'est Europa ha sempre molto da offrire in queste classifiche di mete low Cost, e Budapest è in grado di fornire tutto il fascino di un grande fiume, il Danubio, oltre che una distanza accettabile dall'Italia. Vera capitale storica dell'Europa, Budapest offre due rive contrapposte dense di storia, ed anche un festival travolgente, il Sziget!
... Pagina 2/2 ...
6 - Praga
Stesso discorso per Praga, leggermente più lontana rispetto alla capitale ungherese, ma forse ancora più ricca di fascino. Anche qui accompagna i turisti un grande fiume, la Moldava, e un numero impressionante di monumenti da non perdere. Si trovano posti dove mangiare e dormire, a prezzi molto interessanti. Da non perdere poi il Ponte di Carlo, meta turistica gratuita e ricca di storia ed artisti di strada che possono rendere le vostre serate molto divertenti, spendendo niente, se non nella stampa delle fotografie, quando tornerete felici della scelta fatta.

7- Dublino
Città giovane, frequentata da studenti, la capitale dell'Irlanda è una delle mete emergenti in Europa, e consente di trovare un buon livello di vita notturna, specie nei pub, a prezzi interessanti. E' anche una delle città meglio servite dal vettore aereo low cost per eccellenza Ryanair!

8 - Marrakech
Anche Marrakech è oggi servita da voli low cost, diretti dall'Italia. Perchè allora farsi sfuggire una meta così ricca di fascino , dove si può spendere veramente poco per mangiare e dormire? Sarete poi colpiti da luoghi densi di fascino come la mitica piazza Djemaa el Fna. L'unico vostro problema può essere il caldo, in estate, ma niente paura, le fresche vallate delle montagne dell'Atlante, sono ad appena mezzora di viaggio!

9 - Spiagge Bulgaria
Spingendosi molto ad est, la Bulgaria può rivelarsi come una meta interessante anche per chi cerca una vacanza di mare: il Mar Nero offre località di prestigio, su cui in estate splende con continuità un caldo sole: Varna, Nessebar, Golden Sands e Sozopol sono solo alcune delle località in grado di darvi una bella vacanza, a tutta spiaggia, ed a prezzi d'affare.

10 - Isole Italiane Low Cost
Volendo non c'è bisogno di andare all'estero per compere una vacanza Low cost. Ci sono località meno famose, e che possono vantare prezzi più interessanti di altre ma non per questo meno piacevoli da esplorare. Lampedusa è una di queste, penalizzata dalle vicende di migrazioni e sbarchi clandestini, l'isola più grande elle Pelagie può essere una sorpresa per molto turisti, con prezzi interessanti ed un mare straordinario. Sul Tirreno poi perchè non considerare una isola come Ventotene, circondata da un mare molto pulito, molto bello per chi vuole fare immersioni e muoversi liberamente con una piccola barca, lungo le sue impervie scogliere.

Trucchi per risparmiare in vacanza
  • Prenotare per tempo, farsi un programma dettagliato su come utilizzare il tempo, i trasporti e cosa vedere: risparmiare è ottimizzare il tempo disponibile. Prima si prenota più è facile scegliere la soluzione migliore ad un prezzo più conveniente. E' più facile così che aspettare il last second, che può essere un vero affare ma anche lasciarvi molto delusi, e senza possibilità di avere una trattativa.
  • Scegliere locali e ristoranti con il Wifi gratutito – potrete mandare email fare chat, e telefonate-video chiamate con skype o google hangout a costo zero
  • Informarsi sulle city card. Se si ha intenzione di visitare musei e monumenti si possono risparmiare soldi acquistando queste tessere
  • Avere con se aspirine, antidolorifici, farmaci contro diarrea ed indisposizioni, cerotti e un minimo di pronto soccorso. Se ne avrete bisogno, cosa che non vi auguriamo, risparmierete sia tempo che denaro!
  • Se viaggiate fuori dalla zona euro, informatevi sui tassi di cambio in anticipo, così sarete pronti a capire se il cambio è per voi proprio vantaggioso. Importante: evitate di cambiare in aeroporto e/o in albergo.
  • Mangiare: se siete a corto di soldi, è più facile trovare cibo a buon mercato per pranzo che al momento della cena (spesso ci sono offerte per lavoratori a pranzo), quindi tentate un pranzo con i fiocchi ma restate leggeri per la cena!
  • Avete voglia di visitare una capitale europea, spendendo poco per il viaggio? Potreste pensare ad una formula di car-sharing, cioè cercare dei compagni di viaggio che dividano i costi dell'auto con voi. Se riempite l'autovettura potete ridurre i costi a livelli inferiori dei voli low cost, ancor più se disponete di vetture a GPL e metano che si trovano in varie nazioni europee

 Pubblicato da il 29/06/2012 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close