Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Stabilimento termale di Terme di Equi

Lo Stabilimento termale di Equi Terme

Pagina 1/2

Terme di Equi è lo stabilimento termale in Toscana le cui acque terapeutiche sgorgano nella omonima frazione del comune di Fivizzano in Lunigiana, la storica regione incuneata fra Toscana e Liguria.
Lo stabilimento termale di Equi è particolarmente famoso per il contesto panoramico "da cartolina" in cui si colloca. Gli impianti termali sono infatti immersi fra le vette più alte delle Alpi Apuane, fra cui il Pizzo d'Uccello, e permettono quindi ai visitatori di fare un'esperienza termale che ricorda molto da vicino i panorami e le ambientazioni delle Alpi svizzere e austriache.

Al paesaggio bucolico in cui sorge lo stabilimento, si aggiunge il fascino del complesso carsico delle Grotte di Equi, una delle più evidenti manifestazioni del prezioso sottosuolo in cui si mineralizzano le acque benefiche di questo territorio.

Storia dello stabilimento termale

Le acque termo-minerali di Equi Terme sono con ogni probabilità già conosciute in epoca preistorica: la sorgente acquifera medicamentosa è infatti una delle manifestazioni del fenomeno carsico della zona che ha il suo tratto più evidente nel vicino complesso delle Grotte di Equi, abitate da popolazioni primitive (ci sono resti di Homo Neanderthalensis) millenni prima dell'arrivo dei Romani, che le valorizzarono compiutamente.

Acque e trattamenti termali

La valle del torrente Lucido è ricca di sorgenti termali: oltre a quella che alimenta lo stabilimento termale, infatti, presentano notevoli proprietà benefiche anche le acque "nera" e "salata" della vicina Monzone.

Le acque termali che alimentano lo stabilimento sono classificate quali salso-solfato-alcaline e rientrano fra le sorgenti ipotermali, in virtù di una temperatura alla sorgente che varia fra i 17 e i 27 gradi (con una media di 24 gradi). Le acque termali di Equi rientrano nella categoria di quelle a mineralizzazione elevata (simili in ciò a quelle di Montecatini), che sono buone sia da bere che per bagni termali.

In effetti, le acque termali di Equi sono attualmente utilizzate sia per i trattamenti balneoterapici in vasca con temperatura compresa fra 36 e 39 gradi, che per i bagni relax in piscina termale le cui temperature oscillano attorno ai 27 gradi. Esse vengono sfruttate anche per effettuare idromassaggio sia generale che localizzato ma soprattutto sono adatte per i trattamenti delle vie respiratorie quali inalazioni, aerosol, docce nasali, nebulizzazioni e irrigazioni nasali.

Le principali indicazioni terapeutiche delle acque di Equi sono relative alle affezioni dell'apparato respiratorio e alle patologie otorino-laringoiatriche, ma beneficiano della sua azione anche le patologie cutanee come psoriasi e dermatiti, le malattie dell'apparato osteo-articolari (artrosi, reumatismi, fibrositi, lombosciatalgie) e i disturbi del sistema circolatorio come flebopatie croniche e vasculopatie.

Informazioni utili per visitare le terme

Consigli di viaggio
Per visitare le terme di Equi a fini di svago non c'è bisogno di portare praticamente niente: le due piscine termali sono infatti immerse nel parco termale, che offre un intenso refrigerio contro la notevole calura estiva. Si può quindi decidere, fra un bagno termale e l'altro, se prendere il sole sulle sdraio a bordo piscina oppure starsene riparati all'ombra dei grandi alberi presenti. Lo stabilimento balneare è dotato anche di due caffè per mangiare o fare uno snack e di un gazebo. Una delle due piscine è dedicata ai bambini.

L'ingresso alle Terme di Equi è fra i meno costosi in Italia; tuttavia, se si ha un budget risicato, e ci si accontenta, a due passi dallo stabilimento c'è il torrente sulle cui rive ci si può immergere gratuitamente sfruttando le piccole vasche di raccolta dell'acqua termale create con i ciottoli di fiume dai vacanzieri.

Il periodo migliore per visitare le terme di Equi è rappresentato dal periodo estivo: considerata l'altitudine del paese (circa 250 metri s.l.m.), l'esposizione alle fresche brezze marine e la corona di vette montuose, anche d'estate la temperatura risulta sempre piacevole. Allo stesso tempo, questa piccola località è relativamente poco conosciuta e difficile da raggiungere, quindi anche in agosto risulta abbastanza tranquilla e poco frequentata: è il posto giusto per chi cerca un'esperienza termale priva di rumori e stress.

Il bello delle terme di Equi consiste anche nel fatto che gli impianti termali sono raggruppati nel giro di poche centinaia di metri rispetto a tutte le altre attrazioni del circondario, prima fra tutte il complesso delle Grotte e la Tecchia, in cui sono stati ritrovati resti preistorici.

... Pagina 2/2 ... Periodo e orari di apertura
Lo stabilimento termale rimane aperto da maggio fino al termine di ottobre

Indirizzo, telefono, sito ufficiale
Piazza delle Terme, 1 - Equi Terme (MS)

tel. 0585 949339

Maggiori informazioni: sito ufficiale

Come arrivare
Lo stabilimento termale di Equi si raggiunge:

• con un mezzo proprio (auto, moto, camper etc.): sia da sud (Toscana) che da nord (Liguria), la strada più veloce è percorrere la A12 fino, rispettivamente, all'uscita di Massa e di Santo Stefano Magra, per poi seguire le indicazioni verso Equi sua strada normale. Chi invece arriva dall'Emilia Romagna percorre la A15 della Cisa fino allo svincolo di Aulla, da cui si prosegue poi per una decina di km fino a Equi
• con i mezzi pubblici: in treno si può approfittare della comodissima fermata presso la stazione di Equi Terme sulla linea ferroviaria che congiunge Lucca e Parma via Aulla

loading...
01 Giugno 2017 In moto con Suzuki: itinerario dal Cilento ...

In viaggio con Suzuki, giorno 3: il Cilento si unisce alla Costiera Amalfitana! E ...

NOVITA' close