Cerca Hotel al miglior prezzo

Playa Maroma e i villaggi pił esclusivi della Riviera Maya

Pagina 1/2

Siamo nel territorio di Puerto morelos ed effettuiamo una deviazione lungo la superstrada 309 che conduce a Playa del Carmen. Oggetto della nostra visita è la splendida Punta Marona, paradiso caraibico incontaminato, attorno al quale sono sorti alcuni tra i resort e villaggi turistici più richiesti di tutta la Riviera Maya.

Non è poi così difficile giungere in paradiso; Playa Maroma si trova a pochi minuti d'auto da Cancun, anzi l'aeroporto internazionale di Cancun si trova vicinissimo a Puerto Morelos e di conseguenza in pochi minuti, dopo aver noleggiato la vostra automobile, sarete in grado di visitare questo tratto incantato della Riviera Maya.

Per arrivare a Punta Marona si deve pagare una piccola tassa, la spiaggia fa parte di un area protetta ma i soldi servono proprio al mantenimento nel tempo dei preziosi ecosistemi costieri.
Quello che colpisce sono le tonalità cristalline dell'acqua del mare, qui sembra più trasparente rispetto alle altre località della Rivera Maya. Il luogo è anche ottimo per fare snorkelling, il "reef edge", il fronte del reef dista meno di 400 m dalla riva in corrispondenza della punta, e consente quindi di raggiungere con facilità le zone più ricche di pesci e coralli.

Le possibilità di alloggio si trovano a nord di Punta Maroma. Ad appena 850 dalla punta si trova il Catalonia Playa Maroma, impreziosito da una particolare piscina a tre vasche collagate tra loro, due circolari ed una rettangolare, per una lunghezza torale di oltre 70 metri, e che si trova a pochi metri dalla spiaggia. Da queste aree il reef si trova un po' più lontano rispetto alla Punta, poco più di un chilometro a nuoto nelle basse acque della laguna.
... Pagina 2/2 ...
Altri hotel si trovano ancora più a nord, dopo un tratto ondulato di costa lungo circa un chilometro e mezzo, circondato solo dagli alberi rigogliosi della foresta.
Il primo resort, splendido, è l'Iberostar Paraiso Maya, dotato di due grandissime piscine, quella centrale che supera i 177 metri di lunghezza e a fianco ne ha una a disposizione 26x20 m con onde artificiali, ed un altra più stretta e tortuosa ma che si sviluppa su di una lunghezza di oltre 200 metri.
Risalendo ancora verso nord si raggiunge l'ultimo grande complesso alberghiero, costituito dal Mayan Palace. L'Hotel ha aderito al progetto di salvaguardia del reef costituito dalla posa in opera di alcune "ball Breakwater", delle sfere di calcestruzzo in grado da diminuire l'effetto erosivo delle onde e consentire una ricrescita della barriera corallina. Nonostante l'esito incerto di questa tecnica resta il fatto che a Playa Maroma la coscenza ambientalistica comincia a muovere i primi passi anche nelle aree più eleganti e lussuose della Rivera Maya.


loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close