Cerca Hotel al miglior prezzo

Sui voli Frontier Airlines, animali a bordo a fianco dei padroni

Si dice che l'America indichi le nuove tendenze, e allora la notizia che ci arriva oggi dagli USA farà ben sperare chi ama gli animali e trova problematico viaggiare con i propri animali da compagnia, spesso soggetti a discriminazioni e costretti a viaggiare in stiva, lontani dall'affetto dei propri “compagni” umani.

La compagnia americana Frontier Airlines ha annunciato oggi la sua intenzione di voler consentire ai propri clienti di portare animali di piccola taglia a bordo dei propri velivoli. Si tratta della seconda compagnia che adotta questa politica innovativa, dopo che la Southwest Airlines aveva cominciato a consentire l'imbarco di animali di piccola nello scorso anno. Una volontà non del tutto disinteressata quella della Frontier Airlines, dato che questa gradita opzione avrà un costo consistente, e cioè settantacinque dollari americani, poco meno di 100 euro. Non è una cifra proibitiva, ma considerato che su molte tratte il costo del passeggero è inferiore, l'impatto economico di questa tariffa è comunque significativo.

La compagnia aerea stelle a strisce ha dichiarato che da oggi avrebbe concesso a i passeggeri di portare con se gli animali delle dimensioni di gatti, conigli, cavie, criceti e piccoli cani o uccellini al costo forfait di 75$ tratta. Gli animali dovranno comunque essere posizionati dentro l'apposita trasportina che dovrà essere riposta sotto il sedile dell'aereo. Gli animali potranno viaggiare solo se accompagnati da una idonea documentazione sanitaria. La compagnia aerea permette comunque di volare anche agli animali grandi, stivandoli come bagaglio al costo di 150 dollari a volo.
  •  
close