Cerca Hotel al miglior prezzo

Caos negli aeroporti dell'India: 300 piloti Jet Airways si danno per "ammalati"

Il vettore indiano Jet Airways ha ottenuto il permesso di poter costringere al lavoro oltre 300 piloti, che hanno scioperato lasciando a terra migliaia di passeggeri, e mettendo nel caos il traffico aereo in India. I piloti, dal punto di vista legale, non possono indirre scioperi senza preavviso, ma in questo caso i comandanti hanno dichiarato tutti assieme uno stato di malattia che ha determinato il blocco di almeno 13.000 passeggeri a terra.

Il numero di piloti che si sono dichiarati ammalati rappresenta circa il 40% della forza lavoro di Jet Airways, e un tale comportamento è stato definito dall'azienda come uno sciopero simulato. Il risultato è stato la cancellazione di 186 voli, di cui 32 internazionali. Non sono cumunque una novità gli attriti tra Jet Airways e il proprio personale: l'anno scorso Jet Airways, barcollante sotto i costi di gestione elevati, era stata costretta a riassumere 800 assistenti di volo che aveva licenziato dopo le rabbiose proteste a parte dei dipendenti, che avevano attirato l'attenzione dei media e della classe politica indiana.

Fonte: news.com.au

  •  

 Pubblicato da il 09/09/2009 - - ® Riproduzione vietata

16 Dicembre 2017 La Mostra del Radicchio Rosso a Mogliano ...

Nel cuore della marca trevigiana, nel comune di Mogliano Veneto, dal 16 ...

NOVITA' close