Cerca Hotel al miglior prezzo

I luoghi dove è stato girato il film King Arthur, il potere della Spada

L’uscita del film “King Arthur. Il potere della spada”, ultima fatica del regista Guy Ritchie, è attesa per il 10 maggio prossimo. Il pubblico aspetta questo momento da mesi, da quando, già sul finire dello scorso anno, le sale avevano già data per acquisita la proiezione.

Lo slittamento dell’uscita ha incuriosito ancora di più il pubblico, ansioso di assistere alle imprese epiche del nuovo Arthur, confinato nei vicoli di Londonium con la sua band. L’entrata in possesso della spada Excalibur lo mette di fronte a pericoli estremi che riesce a dominare unendo il popolo disposto a battersi per affrontare il tiranno Vortigern, autore del duplice omicidio dei genitori. Il film è stato girato in alcune location decisamente particolari, fra Galles, Inghilterra, e Scozia.

Le location del film in Galles


Partiamo dal National Park di Snowdonia, istituito nel 1951 e situato nel Wales fra le contee di Gwynedd e Conwy nel Nord del Galles. E’ al suo interno che si trova il lago in cui riposa la spada di Artù, Excalibur. I paesaggi, mistici e incantevoli, sui quali domina il profilo della più alta delle montagne del Wales, Snowdon, 1085 metri sul liello del mare, sono caratterizzati dalla presenza di molti laghi, utilizzati in particolare per la produzione di energia elettrica. In uno di questi, il lago Bala pare viva anche un mostro del tutto simile a Loch Ness, e qui chiamato Tegi.

Le punte innevate, le sorgenti di acqua frizzante ed il blu dei laghi hanno offerto la migliore delle scenografie alla nuova produzione cinematografia dedicata al mito di Artù. E’ uno di questi laghi che Charlie Hunnam, l’Artù scelto da Guy Ritchie, lancia la sua spada, nei pressi della valle di Nant Gwynant.

Altre scene del film sono state girate vicino a Conwy, sulla punta settentrionale del parco, e a Capel Curig piccola comunità inserita nel parco che rappresenta anche una delle più antiche stazioni di montagna della zona sede di un immenso campeggio chiamato Gwern Gof Isaf . Il nome della comunità, che tradotto significa "Chiesa di San Curig", deriva dall’edificio religioso che fra il XIII ed il XIV seolo venne eretto nel nome del santo. La chiesa venne in seguito dedicata a St Jiulitta, madre di San Curig.

La montagna di Snowdon è invece spettatrice del confronto che oppone Artù a Rhitta, il feroce gigante che indossa un mantello tessuto con la barba dei nemici. E’ su quelle vette che Artù lo uccide per poi seppellirlo. Alcune leggende collocano sempre in questa zona anche la tomba di Artù che sarebbe sepolto a Bardsley, una piccola isola 2 a due miglia dalla terraferma, oggi è sede di pecore, foche, e di una fantastica vista. Curiosità: il parco è famoso anche per le specie protette di flora e fauna conservate al suo interno. Parliano della Lloydia serotina, pianta dal caratteristico fiore giallo, oggi specie protetta e del Coregonus pennantii, pesce appartenente alla famiglia del salmone noto con il nome gallese di gwyniad diffuso nel lago Bala.

Sempre a Snowdonia, a sud del parco si trova il “King Arthurs labyrinth”, il labirinto di Re Artù, una attrazione sotterranea ricavata dalle grotte di una vecchia miniera di ardesia gallese dove è possibile affrontare, comodamente seduti in barca, un vero e proprio suggestivo viaggio,nel mondo di Artù, Merlino, i Cavalieri della Tavola Rotonda e Exalibur. L’apertura 2017 è avvenuta il 1° aprile. I biglietti sono acquistabili online (www.kingarthurslabyrinth.co.uk).

I luoghi in Inghilterra


Altre riprese sono state effettuate nel Windsor Great Park. Parliamo dell’anno 2015, quando Ritchie pose le basi per procedere con la sua nuova produzione. Il parco annesso alla residenza reale dei Windsor a Londra inizialmente come riserva privata di caccia si estende per oltre 2.000 ettari e include anche un’area dedicata eslusivamente ai cervi. Al suo interno si aprono tre aree estremamente caratterizzate da colori, vegetazioni e suggestioni, the Savill Garden, the Valley Gardens e il Virginia Water. Una esplosione di natura che appassiona ogni anni migliaia di visitatori attirati dalla possibilità di trascorrere buona parte del tempo libero passeggiando, a piedi o in bicicletta. Nei pressi di Virginia Water sorge il Cumberland Obelisk, monumento a forma di obelisco dedicato al duca di Cumberland, figlio del re Giorgio II.

Altre scene sono state ricreate in studio, all’interno del complesso cinematografico Leavesden Studios sito a 29 km da Londra in direzione Nord-Ovest, realizzato nel sito che durante la seconda guerra mondiale ospitava la Rolls-Royce Limited. Gli studios, acquistati dalla Warner Bros. sono divenuti famosi per aver giocato un ruolo di primo piano anche nella produzione della saga di Harry Potter

King Arthur in Scozia


La macchina da presa di Ritchie ha fatto tappa anche nella costa nord-occientale della Scozia, nelle Highlands Scozzesi, fra le località di Shieldaig, Loch Torridon e Applecross inserite nella regione di Wester Ross caratterizzata da una natura rigogliosa. Il villaggio di Shieldaig, fondato nel 1800 per contrastare l’avanzata di Napoleone ha trovato, dopo l’esilio dell’ex imperatore, una nuova risorsa nella pesca. Il suo nome deriva dal vichingo “Lago di aringhe”. La comunità è ora formata da una ottantina di persone. C’è una scuola, un piccolo pub, una chiesa ed un sala pubblica. Il villaggio è meta di turismo per le escursioni organizzate in mare e la visita alle montagne di Torridon Hills. Loch Torridon è un lago aperto che si incunea per 25 chilometri nella costa e lega la sua origine agli effetti del disgelo successio all’era glaciale.

Applecross invece è un villaggio piccolissimo, noto i più perchè nel 673 San Maelrubha, monaco proveniente dall’Irlanda, stabilì qui una delle prime comunità cristiane in Scozia. San Maelrubha morì in questa zona nel 722 ed è sepolto nel cimitero della chiesa del villaggio.

Un intero giorno di riprese ha avuto luogo presso l’altipiano vulcanico Quiraing sull'isola di Skye, nell’arcipelago delle Ebridi interne. Anche in questo caso si tratta di un luogo in cui lo spettacolo della natura lascia senza fiato. Il panorama che si può godere è magico, fatato, quasi leggendario...

Scopri di più su www.visitbritain.com/it
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittà World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close