Cerca Hotel al miglior prezzo

Rideon, la maschera da sci con la realtÓ aumentata. Sciare giocando e non solo

La realtà aumentata è sempre più alla portata di tutti, lo dimostra uno degli ultimi prodotti che integrano questa interessante tecnologia, la maschera da sci RideOn, presentati al CES 2015, il Consumer Electronics Show di Las Vegas.

I RideOn sembrano semplici occhiali da sci, ma non chiamateli occhiali, sarebbe davvero riduttivo! Infatti, si tratta di una maschera con realtà aumentata integrata, un'innovativa tecnologia che consente di accedere a diverse funzioni in modo rapido e intuitivo. L'idea di questo straordinario prodotto è di una start up, la RideOn, che ha sede a Tel Aviv, Israele. Lo stesso fondatore della start up, Ori Kotek, spiega che dopo essere stati presentati al CES, gli speciali occhiali con realtà aumentata saranno oggetto di una campagna di crowdfuning, in modo da ottenere i fondi necessari per avviare il progetto su larga scala.

L'idea è interessante e sicuramente riscuoterà il successo che merita, ma vediamo da vicino come funziona e cosa consente di fare la maschera da sci RideOn con realtà aumentata. Iniziamo col dire che esistono già prodotti che utilizzano questa tecnologia come Oakley Airwave e Zeal Optics, ma la differenza con i RideOn è che questi ultimi non hanno bisogno di installare componenti aggiuntive o ulteriori accessori quali dispositivi da polso, per esempio. Tutto viene visualizzato direttamente sulla maschera, in modo da poter continuare a sciare senza distrarsi dal percorso e quindi senza correre rischi.

Tutto qui? Niente affatto. Gli sciatori che indosseranno la speciale maschera RideOn potranno accedere a diverse informazioni riguardo al percorso sul quale si trovano, come la presenza (distanza inclusa) di eventuali ostacoli, velocità, altitudine e condizioni atmosferiche. E poi navigatore, tempi di attesa alla seggiovia. Si potranno inoltrare videochiamate e messaggi, con connessione bluetooth al proprio device, ma i progettisti assicurano che presto anche queste funzioni saranno completamente indipendenti. Si potranno anche cercare ristoranti e pizzerie o altri punti d'interesse, e sempre senza muovere un dito! Infatti tutti i comandi e le funzioni di ricerca possono essere selezionate direttamente con gli occhi.

Non mancano le funzioni social che consentono di scattare foto di qualità e poi condividerle con i propri contatti, ma ancora più interessante è la funzione game. I RideOn possono permettere allo sciatore di selezionare alcuni giochi, come per esempio delle porte, visualizzate sul display della maschera da sci, sotto cui passare e accumulare punteggio durante la discesa. Insomma, un modo per rendere ancora più divertente la pratica dello sci, ma soprattutto un vero e proprio biglietto da visita per le tecnologie del futuro. A noi rimane comunque più di un dubbio relativamente alla sicurezza sulle piste...

Per il momento però ci si dovrà accontentare dei pochi video che la start up ha messo in circolazione sul web, che comunque sono abbastanza esaustivi e creano la giusta aspettativa, in attesa che il prodotto venga messo in commercio su larga scala.

Per partencipare alla raccolta fondi, o per maggiori info, andate qui.
  •  

 Pubblicato da il 22/01/2015 - 9.033 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
01 Giugno 2017 In moto con Suzuki: itinerario dal Cilento ...

In viaggio con Suzuki, giorno 3: il Cilento si unisce alla Costiera Amalfitana! E ...

NOVITA' close