Cerca Hotel al miglior prezzo

Maroccoterapia.it dal 7 aprile contrasta la crisi con ottimismo e ironia

“Non sapete più come si chiama vostra moglie/vostro marito”, “Dormite in media 72 ore al giorno?” “Fate piangere le cipolle?” “Avete risposto no a tutte le domande, per principio”. “Apparite in bianco e nero nelle foto a colori?” “Cominciate a pensare che le medicine, finalmente, abbiano un buon sapore?” Avete risposto si anche solo a una domanda? La cattiva notizia è che potreste essere affetti da una di queste patologie, causate anche dalla sfavorevole congiuntura economica, la mordite acuta, la smidollanite, la tristalgia fulminante, la disinterossosi oppure la sconfortite. La buona notizia è che la cura esiste, è semplice e piacevole. Ad esempio, per ritrovare la curiosità naturale e curare la disinterossosi, sono stati selezionai i seguenti trattamenti, Castelli di sabbia, Arte del benessere, Cultura viva, Musei a cielo aperto, Arte del palato. I trattamenti e i rimedi sono disponibili su www.maroccoterapia.it il nuovo portale promosso dall’Ente del Turismo del Marocco, disponibile dal 7 aprile anche nella versione italiana, dopo quella francese, spagnola e inglese.

Marocco terapia, la nuova interattiva campagna online lanciata dall’Ente del Turismo del Marocco, vuole contrastare la crisi con ironia e ottimismo e invogliare a visitare il Marocco.
È un’esperienza quella a cui invita l’Ente del Turismo del Marocco: grazie alla scelta di un virtual character, vestito con un tipico abito marocchino e dotato di un’espressione buffa e al tempo stesso rassicurante, si è introdotti in un autentico viaggio introspettivo, per evitare di farsi sopraffare dalla crisi e, al tempo stesso, per riconoscere i primi evidenti segnali di qualcosa che non funziona come dovrebbe.

La forza del sito è data proprio dalla commistione tra ironia e serietà, verità e finzione.
Ovviamente i malanni sono completamente inventati, così come i sintomi, genialmente rappresentati tramite video-testimonianze, ma quello che colpisce è che in ogni patologia e trattamento esiste un fondo di verità. Da curare con un viaggio ad hoc, costruito su misura.

La bacheca con le proposte di viaggio diventa così il naturale epilogo del viaggio introspettivo, con il valore aggiunto di tutte le piccole cose che rendono incredibile e indimenticabile un viaggio e che permettono di conoscere davvero un paese. Così, accanto alle proposte per il weekend, il city break o la settimana, offerte dai maggiori tour operator, a cui è possibile collegarsi tramite i link istituzionali, sono presenti anche segnalazioni per svelare il vero volto del Marocco, come la degustazione del vero tè alla menta a Rabat, i massaggi con l’olio di Argan ad Agadir, le escursioni alle cascate di Ouzoud.

Fonte: Ente Nazionale per il Turismo del Marocco
Ufficio Stampa D'Antona&Partners - Maria Abbatescianni
Visita Turismomarocco.it
 
  •  
13 Dicembre 2017 La Mostra del Presepe a Grottaglie

L’inaugurazione della XXXVIII Mostra del Presepe - l’8 dicembre ...

NOVITA' close