Cerca Hotel al miglior prezzo

Le migliori spiagge per bambini in Italia: Bandiere verdi 2016

Pagina 1/2

State organizzando le vostre vacanze di mare in Italia, per la vostra famiglia, ma non sapete quale località scegliere? Provate ad ascoltare i suggerimenti dei pediatri italiani, che hanno indicato per quest'anno ben 134 spiagge a portata di bambino.

Ce n'è per tutti i gusti e in ogni angolo d'Italia, da Punta Tegge, in Sardegna, alla classica Gallipoli, in Salento, da San Benedetto del Tronto, sul confine meridionale delle Marche, alla ricca Forte dei Marmi, in Versilia.

Quali sono stati i parametri che hanno permesso di stilare la classifica? Numerosi, tra i quali la limpidezza dell'acqua e la sua poca profondità vicino alla riva, ma anche la presenza di ristoranti e locali per l'aperitivo, la vicinanza di gelaterie, la disponibilità di spazi per allattare e cambiare il pannolino, la pulizia della sabbia e la sicurezza garantita dai bagnini.

Il lavoro è stato curato da Italo Farnetani, pediatra di Milano, che si è assunto l'onere di accertare e confermare i risultati derivanti da rilevazioni precedenti, e ha incluso rispetto al passato 34 località in più, tenendo conto delle preferenze che sono state espresse da quasi 200 pediatri, naturalmente scelti come campione di tutti i pediatri del nostro Paese, che in precedenza non avevano mai preso parte alle indagini.

Per ogni regione italiana (di quelle che si affacciano sul mare, ovviamente) è stata selezionata almeno una località, in modo tale da assicurare la dimensione nazionale del campione: la presentazione ufficiale dell'evento andrà in scena il prossimo 16 aprile in occasione di un convegno che si terrà a San Benedetto del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, durante il quale ai sindaci dei Comuni che rientrano nella classifica verrà consegnata la cosiddetta Bandiera Verde, che simboleggia il riconoscimento per le spiagge ideali per gli under 18.

Ma come deve essere la spiaggia perfetta per i bambini? Di sicuro, dovrebbe esserci la sabbia, da preferire rispetto alle rocce e ai sassi che sono meno gradevoli e, per di più, rischiano di causare ferite e infortuni. Inoltre, tra gli ombrelloni dovrebbe esserci spazio a sufficienza per consentire ai piccoli di giocare senza dare fastidio ai vicini, mentre per quel che riguarda il mare l'acqua dovrebbe mantenersi bassa per diversi metri, così che non ci siano rischi e i bambini possano divertirsi senza pericoli. A proposito di sicurezza, un altro fattore che è stato preso in considerazione è la presenza dei bagnini, vale a dire degli assistenti di spiaggia, pronti a intervenire nel caso in cui dovessero verificarsi delle emergenze. Non solo: i bagnini sono anche sinonimo di pulizia della spiaggia, in quanto provvedono alla rimozione dei rifiuti.

La decisione di far scegliere ai pediatri le spiagge italiane più adatte ai bambini risale al 2011: quell'anno erano state selezionate 25 località, alle quali - con il passare del tempo - se ne sono aggiunte circa un centinaio. I criteri di selezione hanno tenuto conto anche della dislocazione geografica, ma negli anni si è palesata - per fortuna - una distribuzione tutto sommato uniforme, così che tutte le regioni con litorali marini sono rappresentate.

Ecco dunque l'elenco delle bandiere verdi 2016.

Abruzzo: Giulianova (Teramo), Montesilvano (Pescara), Pescara, Pineto-Torre Cerrano (Teramo), Roseto degli Abruzzi (Teramo), Silvi Marina (Teramo), Tortoreto (Teramo), Vasto Marina (Chieti); Basilicata: Maratea (Potenza) e Marina di Pisticci (Matera);

Calabria: Bova Marina (Reggio Calabria), Bovalino (Reggio Calabria), Capo Vaticano (Vibo Valentia), Cariati (Cosenza), Cirò Marina-Punta Alice (Crotone), Isola di capo Rizzuto (Crotone), Locri (Reggio Calabria), Melissa-Torre Melissa (Crotone), Mirto Crosia-Pietrapaola (Cosenza), Nicotera (Vibo), Palmi (Reggio Calabria), Praia a Mare (Cosenza), Roccella Jonica (Reggio), Santa Caterina dello Jonio Marina (Catanzaro), Siderno (Reggio Calabria), Soverato (Catanzaro).

Campania: Agropoli-Lungomare San Marco (Salerno), Ascea (Salerno), Centola-Palinuro (Salerno), Ischia: Cartaroma Lido San Pietro (Napoli), Marina di Camerota (Salerno), Pisciotta (Salerno), Pollica-Acciaroli, Pioppi (Salerno), Positano-Spiagge: Arienzo, Fornillo, Spiaggia Grande (Salerno), Santa Maria di Castellabate (Salerno), Sapri (Salerno);
... Pagina 2/2 ...
Emilia Romagna: Bellaria-Igea Marina (Rimini), Cattolica (Rimini), Cervia-Milano Marittima-Pinarella (Ravenna), Cesenatico (Forlì Cesena), Gatteo-Gatteo Mare (Forlì-Cesena), Misano Adriatico (Rimini), Riccione (Rimini), Ravenna-Lidi Ravennati, San Mauro Pascoli-San Mauro Mare (Folrì-Cesena);

Friuli Venezia Giulia: Grado (Gorizia), Lignano Sabbiadoro (Udine).

Lazio: Anzio (Roma), Formia (Latina), Gaeta (Latina), Lido di Latina (Latina), Montalto di Castro (Viterbo), Sabaudia (Latina), San Felice Circeo (Latina), Sperlonga (Latina), Ventotene-Cala Nave (Latina); Liguria: Finale Ligure (Savona), Lavagna (Genova), Lerici (La Spezia), Noli (Savona). E ancora,

Marche: Civitanova Marche (Macerata), Fano-Nord-Sassonia-Torrette/Marotta (Pesaro-Urbino), Gabicce Mare (Pesaro-Urbino), Grottamare (Ascoli Piceno), Porto Recanati (Macerata), Porto San Giorgio (Fermo), Numana Alta-Bassa Marcelli Nord (Ancona), San Benedetto del Tronto (Ascoli), Senigallia (Ancona) Sirolo (Ancona).

Molise: Termoli (Campobasso);

Puglia: Fasano (Brindisi), Gallipoli (Lecce), Ginosa - Marina di Ginosa (Taranto), Ostuni (Brindisi), Otranto (Lecce), Polignano a Mare - Cala Fetente - Cala Ripagnola - Cala San Giovanni (Bari), Porto Cesareo (Lecce), Rodi Garganico (Foggia), Vieste (Foggia), Marina di Pescoluse (Lecce), Marina di Lizzano (Taranto) Melendugno (Lecce).

Sardegna: Alghero (Sassari), Bari sardo (Ogliastra), Cala Domestica (Carbonia-Iglesias), Capo Coda Cavallo (Olbia), Carloforte-Isola di San Pietro: La Caletta - Punta Nera - Girin - Guidi (Carbonia-Iglesias), Castelsardo-Ampurias (Sassari), Is Aruttas-Mari Ermi (Oristano) La Maddalena-Punta Tegge-Spalmatore (Olbia Tempio), Marina di Orosei-Berchida-Bidderosa (Nuoro), Oristano - Torre Grande (Oristano), Poetto (Cagliari), Quartu Sant'Elena (Cagliari), San Teodoro (Nuoro), Santa Giusta (Oristano), Santa Teresa di Gallura (Olbia Tempio), Tortolì - Lido di Orrì, Lido di Cea (Ogliastra).

Sicilia: Balestrate (Palermo), Campobello di Mazara - Tre Fontane - Torretta Granitola (Trapani), Casuzze-Punta secca-Caucana (Ragusa), Cefalù (Palermo), Giardini Naxos (Messina), Ispica-Santa Maria del Focallo (Ragusa), Marina di Lipari-Acquacalda-Canneto (Messina), Marina di Ragusa, Marsala - Signorino (Trapani), Mondello (palermo), Plaja (Catania), Porto Palo di Menfi (Agrigento), Pozzallo - Pietre Nere, Raganzino (Ragusa), San Vito Lo Capo (Trapani), Scoglitti (Ragusa), Vendicari (Siracusa).

Toscana: Bibbona (Livorno), Camaiore - Lido Arlecchino - Matteotti (Lucca), Castiglione della Pescaia (Grosseto), Follonica (Grosseto), Forte dei Marmi (Lucca), Marina di Grosseto (Grosseto), Pietrasanta - Tonfano, Foccette (Lucca), Monte Argentario - Cala Piccola - Porto Ercole (Le Viste), Porto Santo Stefano (Cantoniera - Moletto - Caletta) - Santa Liberata (Bagni Domiziano - Soda - Pozzarello) (Grosseto), San Vincenzo (Livorno), Viareggio (Lucca), Pisa - Marina di Pisa, Calambrone, Tirrenia (Pisa);

Veneto: Caorle (Venezia), Lido di Venezia, Cavallino Teporti (Venezia), Jesolo- Jesolo Pineta (Venezia), Chioggia-Sottomarina (Venezia), San Michele al Tagliamento-Bibbione (Venezia).

 Pubblicato da il 13/08/2016 - 26.519 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
23 Gennaio 2017 La Festa del Cardo dolce di Cervia

Il Cardo dolce di Cervia è il protagonista di una festa gastronomica ...

NOVITA' close