Foto 14 di 25

UNESCO 20013: le foto dei siti dichiarati Patrimonio dell'UmanitÓ, 2 sono italiani

3 Vota   

El Pinacate y Gran Desierto de Altar, Messico - UNESCO - È un sito che vale per due quello Messicano, composto da due parti distinte. La Riserva della Biosfera di El Pinacate e Gran Deserto di Altar è un’area di 714,566 ettari che comprende, infatti, a est il vulcano dormiente detto El Pinacate, e a ovest il deserto di Altar, con le sue grandiose dune di sabbia che mutano sempre di forma e dimensione ma possono raggiungere i 200 metri di altezza. La riserva, istituita nel 1993, si compone di splendidi contrasti: vecchie colate di lava rosse e nere, massicci granitici che talvolta raggiungono i 650 metri di altezza e si elevano dalla sabbia come isole nel deserto, e dieci crateri enormi, quasi perfettamente circolari, che si ritiene possano essersi formati da un’antica successione di eruzioni e crolli. L’ambiente dà asilo a specie vegetali e animali particolarissime, come alcuni tipi di pesci endemici e l’antilocapra americana sonoriensis, che potendo sfiorare i 100 km orari è l’animale terrestre più veloce dopo il ghepardo. Eppure il nome è ingannevole: non è un’elegante e leggiadra antilope, bensì una stretta parente della pecora.